www.rfb.it - resistenza ai frankenfood ed alla biopirateria

BASTA VELENI
Prorogato lo stop ai neonicotinoidi sul mais

Sito in aggiornamento, stai sintonizzato

Segui BASTAVELENI su Twitter Seguici su Twitter


Skype
marisa.renato1

"If you think you are too small to make a difference, try sleeping with a mosquito"     H.H. the Dalai Lama

 
Chi siamo
Introduzione
Appello
Aderisci all'appello
vedi chi ha già aderito
Sign the Call - Appel
Cronologia e aggiornamenti dal presidio
15 ottobre giornata di mobilitazione internazionale contro tutti i neonicotinoidi
Le spontanee reazioni al nostro appello
Sostienici con una donazione
Come possono agire le regioni?
Audizione in Consiglio Regionale del 12 settembre 2011 su "Insetticidi e apicoltura"
Perchè devono essere tolti dal mercato definitivamente
Documenti utili da consultare
Le nostre analisi
Video - Cosa succede alle api quando sono intossicate in maniera cronica dal neonicotinoide
Documentari sui pesticidi che sterminano le api
Documenti scientifici
link esterno, si apre una nuova finestra browser
Da non perdere questa presentazione di Tennekes

sui danni che provocano i neonicotinoidi - maggio 2011
25 luglio 2011 - Guariniello chiude l'inchiesta, Bayer e Syngenta indagate per gli insetticidi che fanno strage di api!  
Cosa si fa al Parlamento Europeo?
Link ai media che parlano del presidio
Anche nel Parlamento Britannico si chiede l'abolizione dei Neonicotinoidi
In Inghilterra la British Bee Keepers Association coinvolta in uno scandalo con i fabbricanti di insetticidi

 

 

Chi volesse aderire al nostro appello condividendone i fini è pregato di compilare il modulo che segue.
Inutile dire che senza il sostegno di altri "indignati" i nostri sforzi saranno vani.

Nome e Cognome


ci agevolate se utilizzate le Maiuscole e minuscole... Grazie!

Professione
Località (PROV)
email
contatto telefonico
lascia un commento
write  a  text
          

visualizza le ultime adesioni
 


SOSTIENICI!


Adesioni     
(Quando ritornate su questa pagina fate "aggiorna" perchè di solito resta memorizzata l'ultima visita)

Chi non lo avesse ancora fatto dovrebbe andare a firmare anche la petizione internazionale su Avaaz, per l'abolizione dei neonicotinoidi
http://www.avaaz.org/it/save_the_bees/

  1. Apicoltura Gaido Michele, Villastellone (TO)
     
  2. Apicoltura Coniglio Giuseppe, Temini Imerese (PA)
     
  3. Roberto Zuccari, Apicoltore del Casentino
     
  4. Gianni Vecchiato, Fotoreporter, Paderno del Grappa (TV)
    Il cinismo dei produttori di veleni è un delitto contro la società e contro la natura
    NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA: IL consiglio dei ministri italiano ha dato via libera a due direttive europee (2008/99 - 2009/123) intese a tutelare orsi, cicogne, linci e altri animali, nonché habitat particolarmente vulnerabili e vari tipi di piante. I decreti parlano chiaramente di sanzioni penali e responsabilità delle persone giuridiche. E le api che sono le fondamentali dispensatrici di vita e, pertanto, un inestimabile patrimonio da conservare, non meritano di essere protette con delle leggi???
       
     
  5. Vittorio Ciprian, Pensionato, apicoltore hobbista, Merano (BZ)
     
  6. Luigi Sardi, Ingegnere, Asti
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
     
     
  7. Paola Vignale, Insegnante, Asti
     
  8. Claudio Pozzi, Consulente, Rosignano Marittimo,
    già negli anni 70 si leggeva che le api in Italia producevano grazie all'attività di impollinazione un Pil superiore a quello della Fiat. La Fiat è decaduta e del Pil si può pensare tutto il male possibile ma questo dà la dimensione economica del problema per chi non fosse interessato agli altri aspetti.
      
  9. Giancarlo Dapavo, Pensionato, Asti
    senza insetti impollinatori come fruttificheranno gli alberi....?
     
  10. Nico Marinetto, Pensionato, Asti
    anche il loro stramaledetto mais ha bisogno degli insetti
     
  11. Ferro Gerolamo, Pensionato, Bra (CN)
    vi ringrazio per la vostra iniziativa
     
  12. Franco Correggia, Libero Professionista, Torino
    diffondere ogni anno nell'ambiente pesticidi che sterminano gli insetti impollinatori è come iniettarsi ogni mattina nelle vene sostanze altamente cancerogene. Molto intelligente.
     
  13. Catterina Simonelli, Agricoltore, Cortiglione (AT)
    buona fortuna!
     
  14. Maddalena Villa, Refrancore (AT)
     
  15. Alessandro Cialdi, Libero Professionista, Quarrata (PT)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
     
  16. Egle Piccinini, Pensionata, Asti
     
  17. Alessandro e Marisa Mortarino, Asti
     
  18. Marilena Covolo, Pensionata, Pistoia
     
  19. Roberto Zanna, Educatore, Asti
     
  20. Cristina Navone, Educatrice, Asti
     
  21. Lina Mastarone, Pensionata, Asti
     
  22. Carmine Salimbene, Agente di Commercio, Asti
    massima solidarietà e rispetto a questa iniziativa, coraggiosa e giusta
     
  23. Giuseppe Ratti, Agricoltore ed ex Apicoltore, Variglie (AT)
     
     
  24. Mirella Zitti, Pensionata, Asti
    quando la finiranno di avvelenare il pianeta???????????
     
  25. Roberta Cerruti, Asti
     
  26. Pietro Angiolillo, Asti
     
  27. Pierfranco Angiolillo, Asti
     
  28. Silvana Gianoglio, Asti
     
  29. Alessandra Rapisardi, Impiegata, Milano
     
  30. Giampiero Monaca, Grafico, magliettaro equosolidale e maestro elementare, Asti
    Basta Veleni
     
  31. Gian Carlo Scarrone, Pensionato, Nizza Monferrato (AT)
    Non lasciarci mai prendere dalla rassegnazione, gli uomini rassegnati non hanno un futuro, speriamo che l'intelligenza umana,riesca a superare l'egoismo, e possa pensare ai nostri figli.
     
  32. Stefania Canton, Impiegata, Nizza Monferrato
    io sto con le api
      
  33. Dario Patrone, Ricercatore
    per nutrire il mondo è necessario avvelenarlo?
     
  34. Marina Consiglieri, Apicoltrice, Moconesi (GE)
    bisogna unirci tutti nella lotta: apicoltori, agricoltori, cittadini per dire basta alla commercializzazione dei neonicotinoidi
     
  35. Associazione Difesa del Territorio della Piana Villanovese, Villanova d'Asti
    siamo stufi del mancato rispetto della natura
     
  36. Paola Antolini, Commerciante, Genova
    non mollate. Aderisco, appoggio e diffondo
     
  37. Alberto Grande, Asti
     
  38. Silvia Franzini, Chimico, Gavorrano (GR)
    sono al vostro fianco
     
  39. Margherita Siri, Agricoltrice, Cogoleto (GE)
     
  40. Luca Santini, Psicoterapeuta, Genova
     
  41. Andrea Poggi, Agricoltore, Varazze (GE)
     
  42. Paola Toni, Consulente, Genova
    è una lotta impari.....
     
  43. Denise Sandri, Impiegata, Asti
    spero che i "governanti" si rendano conto di questa gravissima
    situazione prima che sia troppo tardi
     
  44. Massimiliano Gamba, Veterinario, Cortandone (AT)
     
  45. Gianluca Fontana, Impiegato, Genova
    so qualcosa dei problemi delle api da quando mio nonno combatteva contro la varroa. Ora i veleni chimici. Deve finire questo scempio
     
  46. Clotilde Repetti, Genova
     
  47. Edi Mattioli, Impiegata, Pistoia
    la terra non ci è data in eredità dai nostri genitori ma in prestito dai nostri figli
     
  48. Silvia Parodi, ingegnere, Genova
    forza! siamo con voi
     
  49. Alessandro Seghi, Operaio, Pistoia
     
  50. Federico Salvi, Impiegato/Apicoltore,  Genova
    diciamo no ai grandi interessi finanziari delle case farmaceutiche
     
  51. Matteo Danesi,  Geometra, Pistoia
    se muoiono le api finisce il mondo
     
  52. Alberto Serventi, Pensionato, Asti
     
  53. Laura Guidi, Architetto, Lucca
     
  54. Anna Rosso, Canelli (AT)
     
  55. Antinea Carmellino, Impiegata, Asti
     
  56. Maria Giovanna Fresu, Insegnante, Genova
     
  57. Valter Maratona, Pensionato, Apicoltore, Moconesi (GE)
    Dài Renato, forza Marisa, resistete appena possiamo veniamo a
    trovarvi. Volantinaggio?
     
  58. Valentina Cerigo, Impiegata, Asti
     
  59. Giuliana Scorza, ex apicultrice bio ora pensionata, Cocconato (AT)
    ho disdetto l'abbonamento alla più importante rivista degli hobbisti del settore agricolo da alcuni anni, perchè avevo più volte trovato il suggerimento di usare l'imidacloprid - nome commerciale confidor bayer - sapendo, tra l'altro che questo prodotto era già stato bandito in diversi stati (es. francia)...
     
  60. Gianluigi Salvador, Pensionato, Refrontolo (TV)
    Dobbiamo cambiare gli istituzionali perchè come dice Einstein nonpuò risolvere il problema la stessa mentalità che l'ha creato. E al più presto!!
     
  61. Simonetta Fermo, Impiegata, Pisa
    La vita non è profitto, ci vuole rispetto per l'ambiente, come se non vivessimo tutti in questo mondo! Perchè non cercare di vivere tutti meglio, qui, senza pensare unicamente a se stessi?
     
  62. Patrizia Ribelli, Insegnante in pensione, Alghero
     
  63. Elena Lozzi, Telefonista - Call Center, Genova
    siamo vicini anche a voi... la resistenza continua su tutti i fronti, ne so qualcosa come ambientalista, vegetariana e animalista. Un Abbraccio!
     
  64. Marina Ricci, Impiegata, Milano
     
  65. Giuseppe Ricci, Pensionato, Alghero
    Bisogna smetterla con questa vergogna
     
  66. Paolo Mascellani, Ingegnere, Pisa
     
  67. Federica Pojaga, Traduttrice, Londra
    senza le api il mondo cessa di esistere
     
  68. Catia Vignolini, Imprenditore agricolo, Quarrata (PT)
     
  69. Maria Gabriella Magliocchi, Impiegata, Pisa
     
    coraggio!
     
  70. Silvia Morozzi, Grafica pubblicitaria, Pistoia
     
  71. Paola Di Maina, Pistoia
     
  72. Albanese Christian, Impiegato, Genova
     
  73. Debora Carozzo, Ingegnere, Genova
    ammiro il vs impegno, sono con voi. bravi!
     
  74. Laura Nesti, Pensionata, Montemagno di Quarrata
     
  75. Barbara Giammattei, Imprenditore, Lucca
    sono con voi!
     
  76. Abramo Bertucco, Dottorando, Verona
     Forza! E in bocca al lupo!
     
  77. Marco Chiletti, Contadino, Calci (PI)
      
  78. Apicoltura Le Fontane, Camporosso (IM)
     
  79. Maria Stella Pellegrini, Inoccupata, Quarrata
    Quale mondo lasciamo a chi verrà dopo di noi????
     
  80. Simona Barnini, Dirigente sanitario,Calci, Pisa
    avete ragione, appena potrò mi interesserò di più. coraggio.
     
  81. Mariasilvia Giamberini, Tecnico CNR, Pisa
    dalla vita delle api dipende la nostra vita!
     
  82. Duccio Fontani, Contadino, Castellina in Chianti
    Noi amiamo la nostra mammaterra. Chi ama combatte in silenzio o con clamore.
    Comunque, alla fine, vince.
     
  83. Davide Galletti, Consulente informatico, Calci (PI)
     
  84. Giorgio Rinolfi, Filmaker, Principiante Apicoltore, Genova
    bravi! appoggio pienamente l'iniziativa, l'unica agricoltura sostenibile è l'agricoltura naturale
     
  85. Patrizia Gentilini, Medico Oncologo ed Ematologo, Forlì
    Vi appoggio e vi sostengo con tutto il cuore: basta una volta per tutte con questi veleni!
     
  86. Giovanni Gentilotti, Imprenditore, Genova
    Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita". Albert Einstein
     
  87. Alessandro Trucco, Ingegnere, Genova
     
  88. Gilberto Carlotto, Pensionato, Farra di Soligo (TV)
    anche da noi era successo, poi hanno proibito i neonicotinoidi sul mais ed ora le api si sono riprese
     
  89. Antonia Briuglia, Insegnante, Savona
    per una madre, un'insegnante , una cittadina l'indignazione sembra sempre poca cosa contro l'imbecillità
     
  90. Regina Potestà, Impiegata, Calci  (PI)
         
  91. Andrea Marciani, Agricoltore bio, Apicoltore, Manciano (GR)
    un altro piccolo passo per il risveglio della ragione, sono con voi
       
  92. Roberta Dorligh, Impiegata, Strambino (TO)
     
  93. Marcella Corò, Insegnante in pensione, Mogliano Veneto
    L'unica cosa da fare è non mollare !! grazie per l'esempio che ci date !
     
  94. TERRA E GENTE SOC. COOP. AGR., Contadini, Albugnano (AT)
    Siamo con voi!
     
  95. Adriano Rizzoli, Trento
     
  96. Paolo Dovo, Impiegato, Tovo San Giacomo
     
  97. Mondina Priami, Insegnante, Alghero (SS)
     
  98. Haidi Gaggio Giuliani, Pensionata resistente, Genova
    solidarietà a voi, alle api, al mondo da una vecchia ambientalista
     
  99. Deborah Lucchetti, cooperazione sociale/economia solidale, Genova
    grazie per quello che siete e fate
     
  100. Flavio Bruzzesi, Pensionato, Saluggia (VC)
    Quando le api moriranno, la natura morirà... è stato teorizzato più
    di 50 anni fa dall'ultimo grande scienziato del 20° secolo che, fra l'altro.... ha
    scoperto la relatività e tutto ciò che ne consegue! Coraggio; ma non fatevi del
    male.
          
 
  1. Bernardo Piemonte, Massoterapista, Verona
    sono degli stupidi ...quando sarà tutto morto cosa mangeranno i soldi?
     
  2. Anna Maria Mattiello, Insegnante, San Giuseppe Ves.no (NA)
    basta veleni
     
  3. Roberto Li Calzi, Agricoltore e Tessitore di eticheRETIche, AUGUSTA (SR)
      
  4. Stefano Scotto, Pensionato (ex docente), Savona
     
  5. Gaetana Gellanza, Pensionata, Savona
    Per fortuna esistono ancora persone come voi. Ma quanto sarebbe
    meglio se non ve ne fosse bisogno!
     
  6. Antonio Bocca, Impiegato (Ex Apicoltore), Settimo Torinese (TO)
    Una profezia dei nativi americani Cree dice "Solo dopo che l'ultimo
    albero sarà stato abbattuto. Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato.
    Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato. Soltanto allora l’uomo bianco
    scoprirà che il denaro non si mangia." In ballo evidentemente ci sono parecchi
    denari di qualche multinazionale.
     
  7. Francesco Tonino Lozzi, Pensionato, Primaluna (LC)
    Einstein, preveggente, ci ha lasciato questa ammonizione: " il giorno in cui le api dovessero scomparire al genere umano rimarrebbe ben poco tempo per la sua sopravvivenza". Coinvolgere il grande piemontese Carlo Petrini e la sua associazione- Diffonderò il messaggio
     
  8. Sara Ongaro, Tessitrice, Modica
    grazie per la vostra battaglia: spesso ci si sente soli e fisicamente lo sarete in tanti momenti, ma non dimenticate mai che avete dietro e intorno un fiume di gente che in tutto il mondo lotta per le stesse cose, sogna continuamente gli stessi sogni, sorride dolce e protesta molto incazzata per uguali scopi!! aquì nadie se rinde!!!!!!!
     
  9. Saro Guarrasi, Operatore Comes, Modica
    continuiamo la lotta!!!! ciascuno per il pezzetto di mondo che vede e che gli è stato affidato: è lo stesso mondo!
     
  10. Simonetta Gabrielli, Impiegata, Trento
    grazie per quanto fate per le api, la natura e per l'essere umano anche se i molti non si rendono conto della gravità della situazione ...
     
  11. Sonia Toni, Giornalista, Rimini
    senza le api non ci sarebbe nemmeno l'uomo
     
  12. Luigina Perosa, Insegnante, Pordenone
      
  13. Antonio Sessa, Pensionato, Pistoia
     
  14. Alessandro Spagnoli, Brisighella
     
  15. Mehdi Hesami, Ingegnere, Castelnuovo Don Bosco (AT)
    lottare per la vita del creato, è un dover morale di tutti.
     
  16. Patrizia Soldati, Cuoca '"responsabile", Avigliana (TO)
    i mapuche dicevano che quel che succede alla Terra, succede anche a
    noi. E lo stiamo già vedendo. un abbraccio ribelle pat
     
  17. Giuseppe Capuano, Docente scuola media, S. Giuliano Terme
         
  18. Annalisa Pianezzi, Venditore, Cologno Monzese
     
  19. Davide Maestro, Disegnatore, Milano
    quando impareremo a non anteporre il profitto a qualunque cosa?
    forse mai, comunque grazie per il vostro impegno
     
  20. Silvia Burzio, Consulente, Apicoltrice hobbista, Genova
     
  21. Alessandra La Torre, Naturalista, Sicilia
     
  22. Evelyne Houben, Libera professionista, Calcinaia
     
  23. Elena Baldacci, Casalinga, Livorno
    forza!
     
  24. Vincenzo Moscuzza, Imprenditore bio-agrituristico dell'Agriturismo Bioecologico Terra di Pace, agronomo, Noto, Sicilia
    "Vergoogne d'Itàlia, l'itàlia sè deesta...", altro che fratelli d'Italia-> è una vergogna a volte essere italiani e non riuscire a poter fare il proprio lavoro serenamente. Ho un problema simile col Comune di Noto e un Rifugio Sanitario per cani di sua proprietà che sta creando un mare di problemi a me, agli abitanti della zona e agli stessi cani che vorrebbe salvare....E' una vergogna anche questa storia che non racconto ma che vivo quotidianamente nel più totale "silenzio istituzionale".
    Siamo con Voi e appena posso mandiamo un contributo col bollettino postale. Non mollate!!
     
  25. Pina Pittari, Life coach, Sicilia
    Una battaglia di tutti!
     
  26. Lorenzo Michelacci, Quarrata (PT)
     
  27. Mirella Delfini, Giornalista, divulgatrice scientifica, Grottaferrata (RM)
    E' indegno, oltre che cretino, usare questi tipi di insetticidi: oramai lo sappiamo da anni. Ma sappiamo anche che quando saranno sparite le api noi sopravviveremo solo per pochi anni. Aveva ragione Einstein quando diceva che due sole cose lo facevano pensare all'infinito, l'universo e la stupidità umana. Ma dell'universo non era ancora sicuro
     
  28. Paolo Bacchella, Libero professionista,Mortara
     
  29. Diana Delfini, Infermiera, Roma
    Ma non c'è nessuno che abbia un po' di cervello e impedisca questo orrore?
     
  30. Piero Maria Piazza, Impiegato, Chianocco
     
  31. Martina Vallarino, Coltivatrice, Busalla
     
  32. Claudia Casella, Medico, Pompeiana (IM)
    io e il mio bimbo siamo con voi!!
     
  33. Elena Cosimi, Studente, Pisa
    Non credo che l'impiego di neonicotinoidi sia l'unica causa della moria delle api, ma sicuramente rappresentano una minaccia per questi preziosi insetti. Pertanto aderisco all'iniziativa di porre fine al loro uso in ambito agricolo..
     
  34. Paolo Carli, Operaio, Siena
     
  35. Gianni Beccato, Impiegato, Luserna San Giovanni
    dobbiamo solidarizzare per queste campagne!
     
  36. Gian Luca Assenza, Programmatore, Modica (RG) - Sicilia
    Avvelenare la natura = avvelenare se stessi e i propri figli
     
  37. Giampaolo Fanfani, Imprenditore, Livorno
    Sono con voi!
     
  38. Giorgio Bocchio, San Donato Milanese
     
  39. Luca Priotto, Apicoltore professionale biologico, Gassino Torinese (TO)
    pieno sostegno all'iniziativa e condivisione dello sforzo da parte del mondo associazionistico e cooperativo dell'apicoltura piemontese nel quale sono impegnato.
     
  40. Maria Giacinta D'Auria, Cuoca, Calci (PI)
    commento: le api siamo noi
     
  41. Alba Monti, Lecce
    Leggo, mi indigno, vi appoggio, diffondo!
     
  42. Lucia Scali, Insegnante, Sovicille (SI)
    Riprendiamoci la vita... anche delle api!!
      
  43. Annamaria Secco, Impiegata, Casier (TV)
     
  44. Luisa Memore, Medico, Torino
    ho inoltrato il vostro appello su "Fabionews"
     
  45. Paola Gregis, Pro Natura Novara, Novara
     
  46. Guido Pesante, Insegnante, Trieste
     
  47. Pippo Palazzolo, Insegnante, Ragusa
    Condivido pienamente la lotta contro i veleni nell'agricoltura.
     
  48. Angelo Baracca, Insegnante, Firenze
    Questa specie umana è sulla buona strada per distruggere anche se stessa
  49. Francesco Barbieri, Impiegato, Parma
    BASTA VELENI !!!
     
  50. Roberto Barocci, Pensionato, Grosseto
     
  51. Marco Borrelli, Musicista, Genova
    tenete duro!!!
     
  52. Giampiero Angeli, Pensionato, Castel Volturno (CE)
    Ben fatto!
     
  53. Luisella Grandori, Medico in pensione, Modena
     
  54. Fausto Richetti, San Marco Argentano (CS)
    La causa è giusta. Forza!
     
  55. Aldo Caffagnini, Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma GCR, Parma
    i cittadini devono riprendersi in mano la politica
     
  56. Daniela Giavolucci, Impiegata, Rimini
     
  57. Luciano De Biasi, Viticoltore, Miane (TV)
     
  58. Paolo Galotti, Pensionato, Forlì
    Diciamo basta a tutti questi veleni
     
  59. Iolanda Capezza, Docente, Napoli
    rispettiamo l'ambiente e il diritto alla salute, eliminiamo i pesticidi !
     
  60. Eleonora Manuzio, Savona
     
  61. Maddalena Dal Lago, Impiegata, Siena
    esprimo tutto il mio sdegno per qs. prodotti chimici usati in modo indiscriminato
     
  62. Roberta Santambrogio, Insegnante, Pordenone
    è tutto così maledettamente triste ...
     
  63. Massimo Gianangeli, Musicista, Jesi
     
  64. Romana Carocci, Libera professionista, Roccapriora (RM)
    si alla vita!
     
  65. Annalisa Comerlati, Casalinga, Verona
     
  66. Dino Benedetto Dall'Osso, Pensionato, Bellusco
     
  67. Paola Cappellazzo, Rivoli (To)
     
  68. Nicoletta Forcheri, Diano Marina, Imperia
     
  69. Angelo Carpenzano, Ingegnere informatico, Modica (RG)
    Lodevole iniziativa, che tutti dovremmo sostenere!
      
  70. Mariano Rognoni, Pensionato, Novara
     
  71. Riccardo Andreotti, Lavoratore spettacolo, Magione (PG)
    le api sono la vita, al di la del miele (che adoro) senza api neanche un frutto arriverebbe sulle nostre tavole.
     
  72. Davide Pedemonte, Architetto, Serra Riccò (GE)
    proviamo a risvegliarci da questo torpore avvelenante, prima che sia troppo tardi
     
  73. Raffaele Roma, Insegnante, Napoli
    L'ambiente è un bene comune e va difeso nell'interesse delle, attuali e future generazioni. Occorre però una classe politica adeguata che abbia interesse al bene comune e non al proprio.
     
  74. Carlo Daghino, Coltivatore hobbista - pensionato, Cocconato (AT)
    Quando morirà l'ultima ape anche gli agricoltori che usano i neonicotinoidi produrranno quasi nulla. Possibile che ci voglia tanto a capirlo ?..
     
  75. Costanza Matteucci, Grafica, Modica
     
  76. Luciano Dallapè, Pensionato, San Gimignano (SI)
    Una industria chimica in gran parte criminale, molti governi e  amministrazioni pubbliche colpevolmente asserviti. Ci vuole davvero una azione personale coraggiosa e decisa. Complimenti e auguri. Alla fine tutto andrà bene.
     

  77. Angela Sabatino, Bibliotecaria, Parona
    figuriamoci se non approvo il vostro obiettivo: da Milano in campagna per scoprire una agricoltura peggio dell'industria
      

  78. Raffaella Bonino, Disoccupata, Pisa
    coraggio! sono con voi!
     

  79. Paolo Conforto, Tecnico informatico, Sorbolo (PR)
    BASTA VELENI
     

  80. Alessandra Gollè, Giardiniera, Torino
     

  81. Francesco Costantini, Regista, Bologna
    Vietare i neonicotinoidi, insetticidi che sono la causa della moria delle api. Il 20 giugno scorso è comparso sul Fatto Quotidiano un articolo che riporta risultati di recenti ricerche che confermano danni gravissimi per l'infanzia, in particolare riduzione quoziente intellettivo per esposizione delle madri durante la gravidanza a pesticidi….. quindi non solo lasciamo ai nostri figli e nipoti un mare di problemi, ma riduciamo loro anche la capacità di risolverli!
     

  82. Cristina Bolzoni, Agricoltore, Magione (PG)
      

  83. Roberto Pisani, Contadino,  Fraconalto (AL)
    contro la forza dell'insensatezza ci vuole la vostra forza, grazie!
     

  84. Barbara Coscia, Contadina, Fraconalto (AL)
    " l'unica battaglia persa è quella che non si combatte"
     

  85. Cristina Maragliano, Saint-Denis (AO)
     

  86. Giancarla Turrina, Casalinga, Verona
     

  87. Cinzia Gallotti, Insegnante, Torino
     

  88. Alma Carlevarino, : Libera professione, Savona
    basta veleni, ma non avete pieta' dei nostri bambini, che corrono seri rischi di ammalarsi di tumore per i veleni che sono in giro, in terra, aria, acqua, e nella catena alimentare?
     

  89. Carla Cibella, Gestore B&B, Roma
     

  90. Paolo Fecchio, Apicoltore, Aramengo d'Asti

  91. Laura Tarantino, Impiegata, Villafranca di Verona
    ma gli agricoltori conoscono bene quanto siano importanti le api, come fanno a non preoccuparsi loro per primi ? E le associazioni di categoria ?
     

  92. Giuseppe Leoni, Consulente per la sicurezza sul lavoro, Fino Mornasco (CO)
    Le api sono la nostra assicurazione sulla vita. Via loro, via anche noi.
     

  93. Maria Beatrice Mori, Impiegata, Parma
    Basta con tutto questo schifo !
     

  94. Giulio Di Rosa, Educatore, Milano
      

  95. Andrea De Lotto, Maestro elementare, Milano- Barcellona
    Coraggio, faremo girare il vostro appello, nessuno deve essere lasciato solo o sola
     

  96. Linda Maggiori, Educatrice, Faenza
    grazie della vostra lotta per tutti noi e per i nostri figli...
      
  97. Antonella Chareun, Insegnante, Aramengo d'Asti
    Sono con voi!
     
  98. Silvia Mantovani, Disoccupata da 2 anni, Ferrara
    vergognoso che si debba lottare x ogni minimo diritto essenziale, da che parte sta il governo democraticamente eletto????
     
  99. Alessandro Ruggeri, Commerciante, Ravenna
     
  100. Elena Cesari, Educatrice, Bologna
      
  101. Federico Grillo, Acqui Terme (AL)
     
  102. Valentina Gazzola, Medico veterinario, Genova
     
  103. Caterina Pengo, Casalinga, Casale sul Sile (TV)
    Basta vedere quanti casi d in aumento di bambini iscritti alla scuola primaria e secondaria abbiano bisogno della maestra di sostegno per problemi di dislessia, casi di autismo ...
     
  104. Chiara De Zanet, Studentessa, Ventimiglia (IM)
     
  105. Nicolino Savioli, Impiegato e Apicoltore hobbista, Ravenna
     
  106. Giuseppa Mallardo, Casalinga, Orta di Atella  - Caserta
    spero che ce la facciamo...
      
  107. Virgilio Rossi, Amministratore, Tres
    basta con queste porcherie che ingrassano solo chi le produce e fanno morire la vita. Bisogna salvaguardare la biodiversità. La natura ha già tutto quanto serve da sempre. L'uomo per la sua cupidigia e fame di denaro e potere vuole cambiare il corso naturale delle cose per trarne profitto, ma non ha ancora capito che della natura facciamo parte anche noi e come tali, continuando con questa indifferenza, faremo una brutta fine, compresi anche le multinazionali e le politiche compiacenti.
      
  108. Carlo Amendola, Operaio, Ravenna
    spegni la tv ed accendi il cervello
     
  109. Patrizia Amadei, Agricoltrice, Brisighella
     
  110. Andrea Malavolti, Apicoltore, Brisighella
     
  111. Luca Canducci, Consulente, Riccione
    superiamo le motivazioni economiche.. é una battaglia per la vita!
     
  112. Renato Blangero, Libero professionista, Albisola Superiore (SV)
    ex apicultore per hobby, provo una grande tristezza per le difficoltà che questi incredibili insetti debbono affrontare per colpa dell'uomo...
     
  113. M. Grazia Beggio, Casalinga, Ravenna
    ero informata che i neonicotinoidi sono stati banditi, in misura diversa, in Francia, Germania, Italia e Slovenia, anche se sono liberamente venduti e ampiamente utilizzati negli Stati Uniti e Gran Bretagna.
     
  114. Maria Luisa Inama, Docente, Coredo
     
  115. Chiara Gianferrari, Grafica pubblicitaria, Parma
    grazie per aver sollevato e fatto conoscere questo problema!
     
  116. Luigi Gasparini, Medico igienista, Ferrara
    abbiamo il dovere di salvaguardare la biodiversità ed il futuro dei nostri bimbi
     
  117. Lucio Sibilia, Docente di psichiatra e psicologia clinica, Roma
    aderisco al'appello per il divieto dell'uso dei neonicotinoidi, e ritengo che sia necessaria una messa al bando a livello nazionale: le prove della loro tossicità sono sufficienti per sostenere che sia un crimine ambientale e sociale continuare a consentirne l'uso.
     
  118.  Francescoemiliano D'Alonzo, Presidente Ass. Minerva Pelti, Roma
    A volte l'ignoranza della categoria, a volte il dolo senza alcun controllo da parte delle istituzioni riempiono gli ospedali di malati del consumismo, che per offrire prodotti sempre più economici passerebbero sul cadavere dei loro cari.
     
  119. Alessandra Giusti, Decoratrice, Porcari
    smettiamola di anteporre l'interesse personale al bene comune!
     
  120. Kim Krumpf, costruzione navale, Faenza
    tenete duro!
     
  121. Giorgio Cingolani, Agricoltore biologico, Palazzetto Montecassiano Marche
    pienamente solidale con la petizione
         
  122. Laura Saredo Parodi, Impiegata, Pisa
     
  123. Giovanna Pisapia, Bibliotecaria, Pisa
      
  124. Francesco Panella, Apicoltore, Novi Ligure
    E’ fondamentale proporre e imporre una diversa attenzione e precauzione su come oggi si produce l’alimentazione. Chi decide come e cosa produrre in agricoltura sono i sempre più potenti e prepotenti fornitori (in particolare i produttori e venditori di chimica).
    Nella produzione agricola non si possono applicare i criteri industriali del fordismo: si ha a che fare infatti con complessi e interconnessi fenomeni vitali naturali!
    Le api, la loro salute, sono un’eccezionale sensore ambientale. Dalla priorità di produrre “costi quel che costi” anche a scapito delle “ali della vita” e dell’insieme del vivente, può derivare solo infertilità e…fame!   Comprendere che possiamo, dobbiamo, utilizzare le api come fossero “l’uccellino nelle miniere” è nostro primario dovere per l’oggi ma soprattutto…”per le generazioni future”. 
      
  125. Paola Lipari, Architetto, Nizza - Francia
    diffonderò il più possibile, sono con voi
      
  126. Anna Biancalani, ex Insegnante, Pistoia
    uccidere api risulterà in 4 anni il totale genocidio umano
      
  127. Selima Negro, Educatrice ambientale, Missaglia
      
  128. Adele Silvestri, Pedagogista, Torino
    Anche questa denuncia, seppur meno visibile a livello mediatico, dovrebbe tormentare i sogni di tutti per la gravità delle conseguenze che sta già generando
      
  129. Rolando d'Alessandro, Interprete, Barcellona
    è una lotta importante la vostra. Grazie.
      
  130. Delia Schipani, Milano
     
  131. Francesca Coradeschi, Milano
     
  132. Alessandro Muccioli, Bagnino, Riccione
    forza!
      
  133. Mario Coradeschi
     
  134. Pierluigi Santarossa, Impiegato, Preganziol
     
  135. David Racah, Consulente, Collegno
      
  136. Gianni Battisti, Dip. statale, Trento
    Tutto il sostegno ed i complimenti per l'iniziativa!
     
  137. Gianfranco Solinas, Esperto di formazione nel sociale, Martina Franca
    è a rischio il futuro del nostro pianeta. la moria delle api è un segnale gravissimo. occorre reagire a maturare assieme una coscienza nuova. Noi operiamo in rete al Sud, in diverse città per promuovere reti di vicinanza tra le persone, a partire dai piccoli, dalle famiglie in difficoltà, dai più indifesi. Sento perciò il valore di questo appello e mi impegno a diffonderlo.
     
  138. Gianfranco Poliandri, Pensionato, Baselga di Piné (TN)
     
  139. Giovanni Barbagli, Project manager, Arezzo
    Avvelenare il pianeta è la cosa più stupida che noi umani siamo riusciti a fare fino a questo momento ... sebbene di stupidità ne abbiamo commesse tante, troppe!
      
  140. Giovanna Guandalini, Impiegata, San Pietro in Cariano
     
  141. Monica Caviglia, Casalinga, Savona
    continuate a combattere
      
  142. Susanna Bassi, Impiegata, Parma
    basta veleni
     
  143. Daniela Bartoli, Docente di sociologia, Prato
     
  144. Riego Gambini, Meteorivierapicena, San Benedetto del Tronto
      
  145. Paola Marciani, Ricercatore, Vercelli
    Grazie
     
  146. Marco Romano, Etnografo, Fondo  (TN)
     
  147. Stefania Grosso, Impiegata, Genova
     
  148. Luciana Savio, Castelnuovo Don Bosco
    quando tutte le api se ne saranno andate toccherà a noi partire
     
  149. Paola Dalla Bernardina, Insegnante, Sommacampagna Verona
      
  150. Tosca Polidoro, Infermiera, Genova
     
  151. Milena Maldini, Infermiera, Genova
     
  152. Selene D'Agostino, Regista teatrale, traduttrice, migrante borsista, Bergamo
      
  153. Veronika Sally Scianna, Insegnante scuola dell'infanzia e mamma, Ravenna
    sono sicura che le cose cambieranno, tante persone si stanno risvegliando dal letargo in cui il genere umano era caduto, possiamo ancora fare qualcosa per lasciare ai nostri figli un mondo vivo e meraviglioso come si meritano
     
  154. Antonio Marchi, Libero professionista, Trento,
    solidarietà a chi difende la terra dai veleni della politica politicante, dai rapaci, dagli incompetenti, dagli affaristi dai criminali delle grandi opere, dagli indifferenti che lasciano fare senza comprendere che loro saranno le vittime.
     
  155. Roberto Pasini, Grafico, Ravenna
     
  156. Romina Cocca, Studentessa, Faenza
     
  157. Alessandra Mancini, Fisioterapista, Ravenna
    basta col distruggere noi stessi e la natura!!!
      
  158. Angelo Mangia, Farmacista, Galatina
    Ci sarebbe bisogno di un'indignazione che soffochi il corpo
      
  159. Lorenza Rappoldi, Grafico, Camogli  (GE)
    avete ragione, viviamo in un mondo superficiale ed ignorante
     
  160. Claudio Russo, Cooperante ong, Lamezia Terme
    se gli uomini osservassero di più le api, forse imparerebbero a volare
      
  161. Stefania Succi, Event manager, BRUXELLES
     
  162. Antonio Lupo, Medico, Milano
    vinceremo insieme
      
  163. Frederic Noharet, Liutaio, Parma
      
  164. Grazia Campani, Pensionata, Tizzana - Quarrata (PT)
    I veleni usati in agricoltura sono strumenti di morte contro ogni forma di vita. E' in atto il più grande crimine mai verificato contro l'intera popolazione del PIANETA. Non vogliamo essere avvelenati per "NORMA" e/o a dosi di "STATO". L'unica possibilità di sopravvivenza che abbiamo è la riconquista della TERRA con una agricoltura BIOLOGICA / BIODINAMICA in assoluta assenza di utilizzo di prodotti chimici: PESTICIDI, DISERBANTI, CONCIMI, DISINFETTANTI, ADDITIVI, COLORANTI, CONSERVANTI e tutto quello che interferisce e distrugge l'equilibrio dei cicli naturali della VITA.
      
  165. Elda Dalla Bona, Pensionata, Merano
    diffonderò come posso l'appello: non molliamo!!
      
  166. Anna Conace, Agronomo, Pistoia
     
  167. Elia Frigo, Operaio, Belfiore
      
  168. Ciavarella Tarcisia, Suora Missionaria Comboniana, Roma
    Coraggio, non mollate, vi appoggio con la mia preghiera e amicizia... nel rispetto della vita e dell'ambiente per tutti.
     
  169. Luca Pardi, Primo ricercatore Istituto per i Processi Chimico-Fisici CNR, Pisa
      
  170. Pasquale Allegro, Firenze
      
  171. Brunella Bucciarelli, Pubblico impiego, Roma
     
  172. Enrico Rambelli, Pubblico impiego, Roma
     
  173. Ernesto Burgio, Medico chirurgo, Palermo
      
  174. Monica Sala, Lavoratrice autonoma, Oggiono (LC)
    firmo volentieri questo appello, soprattutto considerando che son stata operata di tumore nel 2008 e ritengo che la maggior parte di queste malattie sia causata dai tantissimi veleni che ritroviamo nei cibi, nei prodotti che consumiamo e nell'ambiente in cui viviamo.
    Grazie ragazzi!
     
  175. Pietro Sciacca, Disoccupato, Aprilia (LT)
     
  176. Claudio Giorgioni, Sacerdote, Ravenna
     
  177. Enrico Taddei, Libero Professionista, Rimini
    ce la faremo prima o poi a rovinare del tutto il nostro pianeta con le nostre stesse mani
     
  178. Domenico Corradini H. Broussard, Professore ordinario Università di Pisa Avvocato Cassazionista, Cascina (PI)
    aderisco con convinzione
      
  179. Matteo Loguercio, Cerignola (FG)
      
  180. Toni Rizzo, Architetto, Firenze
    fiato sul collo agli assessori regionali all'agricoltura....
      
  181. Paolo Portelli, Grafico, Verona
    abbiamo il dovere di farci sentire
        
  182. Lara Vaglienti, Torino
     
  183. Andrea Vandin, Operaio, Verona
    in Italia è stata annullata la legge che vietava la coltivazione di ogm, legge tra l'altro quasi inutile visto che non vieta l'importazione degli stessi. Con questi pesticidi credo che sia intenzionale l'estinzione delle api (morte le api,entro 4 o 5 anni non ci sarebbe più vegetazione grazie alla mancata impollinazione,di conseguenza mancherebbe anche il nutrimento di bovini, ovini etc..): esiste un mega bunker banca dei semi in Norvegia, chi vorrà coltivare qualcosa dovrà comprare i semi (per un solo raccolto) da qualche multinazionale? Informatevi sulla Monsanto. Si dovrà ricorrere ai mangimi (chimici, dannosissimi e costosi) per l'allevamento animale
     
  184. Lisetta Bandini, Impiegata, Scarperia
     
  185. Tiziano Fantinel, Agricoltore, Fonzaso (BL)
    tutta la mia solidarietà a chi lotta contro questi devastanti veleni!! l'agricoltura sana e del domani non usa prodotti chimici di sintesi
      
  186. Lucio Cina, Ingegnere, Grosseto,
      
  187. Gruppo Coltivare condividendo, Associazione agricola, Belluno
    lottiamo al vostro fianco!!
      
  188. Maria Ferdinanda Piva, Giornalista, Chieri (TO)
    Con le api, presumibilmente, muoiono tanti altri insetti: l'ultimo cervo volante l'ho visto quando ero ancora una bambina. E noi, in fondo in fondo, mangiamo le porcherie che per queste creaturine sono letali
      
  189. Paola Menghi, Pensionata, Forlì
    Aderisco volentieri; sono d'accordo
      
  190. Adriano Battagin, Pensionato, Vicenza
    aderisco alla vostra lotta, bravissimi!
      
  191. Gloria Testoni, Consulente, Marano Valpolicella
    speriamo che anche qua in valpolicella l'avvelenamento finisca!!
      
  192. Franco Cilenti, Impiegato, Torino
     
  193. Fabio Tomei, Ingegnere, Novara
    dopo le api toccherà agli umani
      
  194. Rosanna Cavattoni, Pensionata, S. Ambrogio di Valpolicella
     
  195. Marcello Gufoni, Pensionato, Prato
    fate vivere le api esse sono la vita sulla terra
      
  196. Maria Concetta Digiacomo, Medico , Campodarsego (PD)
    E' sconcertante apprendere quanta poca attenzione si dia alla salute della nostra Terra , delle sue creature, di noi tutti, ma soprattutto delle generazioni future. Continuare con scelte scellerate e miopi porterà sicuramente all'arricchimento economico di pochi, ma in un futuro sempre più prossimo a danni irreversibili e quindi irrisolvibili!
      
  197. Giuliano Battistello, Pensionato, Zugliano (VI)
     
  198. Ana Florencia Pinton, Studentessa, Rosario, Santa Fe, Argentina
      
  199. Patrizia Nascimben, Impiegata, Verona
    Dico solo questo: sono apicultrice per diletto. A marzo avevo tre bellissime famiglie di api di cui andavo orgogliosa. Alla fine della fioritura di peschi e meli me ne sono morte due, uccise dai pesticidi. Se muoiono le api moriremo anche noi. Come si fa a non capirlo? Un grazie a questi due apicoltori per il messaggio importante che stanno lanciando. Avete tutta la mia ammirazione. Coraggio!!
     
  200. Giuliano Battistello , Pensionato, Zugliano (VI)
      
  201. Alejandra Blotta, Educatrice, Vicenza
    Sottoscrivo l'appello. Grazie per quello che state facendo.
      
  202. Amilietto Alberici, Apicoltore, Parma
      
  203. Nadia Simonini, Gallicano (Lucca)
    Con il libro "Primavera silenziosa" pubblicato nel 1962 la biologa Rachel Carson portò alla nascita di un movimento ambientalista che chiedeva normative per la protezione dell'ambiente e avviò il percorso che portò alla messa al bando del DDT.
    A quasi cinquant'anni di distanza dobbiamo continuare la battaglia per difendere noi ed il nostro ambiente. Sottoscrivo l'appello contro l'uso dei neonicotinoidi
      
  204. Domenico Bevilacqua, Disoccupato, Civitanova Marche (MC)
     
  205. Mauro Marverti, Libero Professionista, Modena
    Senza api in 3-4 anni il mondo muore per mancanza di cibo. Sto con le api.
     
  206. Alessio Viscardi, Giornalista, Napoli
    Se scomparissero le api, all'uomo resterebbero soltanto 3 anni di vita!
      
  207. Elena Bonamini, Formatore, San Pietro in Cariano (VR)
     
  208. Giulio Carlo Zappador, Progettista cad, Torino
      
  209. Maria Pia Cutillo, Operatore sociale, Contadina, San Salvatore Telesino (BN)
    indigna profondamente che si continui con la produzione, la vendita e l'uso sconsiderato dei veleni in agricoltura quando al contrario la terra ha un equilibrio semplice e rispettoso di tutti i viventi
      
  210. Rosanna Vigliocco, Insegnante Agronomo, Caluso (TO)
    tutti sono contro gli OGM, perchè non sono tutti contro i fitofarmaci che sono sicuramente dannosi per la salute di agricoltori, consumatori e ambiente??? Basta con i pesticidi!
      
  211. Ferdinando Morleo, Operaio, Ravenna
    ce la faremo
      
  212. Lorenzo Abram, Guida turistica, Fondo
      
  213. Alessandro Piemontesi, Apicoltore, Fontaneto d'Agogna (NO)
      
  214. Katia Covati, Psicologa, Parma
    "Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita" A. Einstein
      
  215. Pietro Cazzola, Biologo, Piovà Massaia (AT)
      
  216. Gian Battista Mortarino, Pensionato, Borgolavezzaro
     
  217. Sabrina Ceradini, Impiegata, Bolzano
      
  218. Stefano Oggiano, comune di Bolzano, Usciere
    forza forza
      
  219. Piero Maria Piazza, Impiegato, Chianocco TO
      
  220. Doris Bonetto, Pensionata, Merano
         
  221. Angela Donati, Impiegata, Bologna
    E' disarmantre leggere notizie simili. Vicina a chi sta facendo lo sciopero della fame per difendere la salute di tutti.
      
  222. Eva Testolin, Impiegata, Thiene (VI)
      
  223. Associazione Villa Paolina - WWF Asti
      
  224. Vincenzo Currò, Medico - Pediatra, Roma
      
  225. Lucrezia Broccardo, Assistente Sociale, Zugliano (VI)
      
  226. Enrico Catani, Pensionato, Urbino
    non ci sono parole che possano esprimere la mia preoccupazione
      
  227. Maura Savini, Artista, Genova
      
  228. Eugenio Bardelli, Marinaio, Genova
      
  229. Maria Grazia Szwancar, Urbino
      
  230. Az. ag. Perbacco di Scholz Maria, Agricoltore bio, Meolo  (VE)
    basta veleni
      
  231. Andrea Bizzocchi, Fano
    Purtroppo ogni parola è superflua. Che commento vogliamo fare quando è in atto una guerra alla vita? E credo che ognuno di noi debba comunque mettersi una mano sulla coscienza ed iniziare a cambiare se stesso.
     
  232. Francesca Lamanna, Impiegata, Roma
    senza le api non avremo più un futuro...
      
  233. Barbara Alberti, Mezano Rondani, Colorno (PR)
      
  234. Annamaria Prandina, Bibliotecaria, Novara
    Non datevi per vinti, mai, mai!!!!!!
      
  235. Maurizio Ferraro, Coltivatore Diretto, Montemagno (AT)
    La verità è che i contadini di una volta non esistono più, e non hanno potuto raccontarci nulla, zittiti dal Dio Denaro...
      
  236. Giulia Gadaleta, Bibliotecaria, Bologna
      
  237. Alessandro Dama, Ricercatore, Milano
      
  238. Daniele Cignali, Impiegato, Urbania (PU)
      
  239. Nicola Lo Conte, Medico, Altopascio (LU)
    Per sopravvivere, possibilmente sani su questo pianeta, per ora unica nostra casa, dobbiamo imparare a rispettare l'ambiente e la Natura in tutte le sue forme...
      
  240. Raffaella Piaia, Infermiere, Faenza
    sono con voi!
      
  241. Carla Feltrin, Impiegata, Longarone
    Una cosa che mi indigna è la mancanza del senso di ribellione di ogni singolo cittadino contro la distruzione della nostra terra. Svegliamoci prima di trovarci morti come le api!!!!!!!!!
      
  242. Giovanni Bertucci, Erborista, Isola del Piano
      
  243. Alberto Coser, Litografo, Trento
    sono uno che coltiva un orto per passione come hobby e senza veleni e condivido pienamente la petizione
      
  244. Cesare Lasen, Pensionato, Arson di Feltre (BL)
    si deve cambiare rotta, non c'è spazio per sostanze così dannose
      
  245. Roberto Presenti, Pensionato, Grosseto
    lotta a tutta la chimica in agricoltura
       
  246. Andrea Frau, Impiegato, Merano
      
  247. Elisabetta Filippi, Impiegata, Genova
    vi sono vicina e vi ringrazio perchè quello che fate lo fate per TUTTI noi.
      
  248. Umberto Vesco, Veterinario e Apicoltore, Caprie (TO)
    coraggio!
      
  249. Josefine Biasi, Commerciante, Trento
      
  250. Giuseppe Semenzin, Pensionato Apicultore hobbista, Volpago del Montello (TV)
    Uccidere le api è un crimine contro l'umanità. Promuovere una petizione popolare per mettere al bando tutti i pesticidi utilizzati in agricoltura, promosso da tutte le associazioni apistiche e di qualsiasi cultura ambientale, da inviare al Parlamento Europeo e all'ONU
      
  251. Maurizio Zucchetti, Agente Immobiliare, Roma
      
  252. Melina Caudo, Torino
      
  253. Marcella Rossi, Bargagli (GE)
      
  254. Daisy Stella, Impiegata, Ravenna
    le api nutrono l'uomo, nutrono la terra, sono un bene prezioso e insostituibile, posiamo vivere senza veleni e dobbiamo essere convinti di questo e promuovere questa lotta affinchè la terra sia pulita. w l'ambiente, w gli animali, w la natura!
      
  255. Marco Paci, Insegnante, Forlì
      
  256. Gabriella Leoni, Insegnante, Roma
      
  257. Fabio Nervo e Famiglia, Tecnico agricolo - Agricoltore - ex Apicoltore, Coreglia Ligure
    Sapete quanto siamo solidali con voi. La fine della mia avventura di apicoltore professionista è dovuta probabilmente all'azione dei neonicotinoidi! 81 casse morte in due anni. Sono con voi sto cercando di fare girare il più possibile.
      
  258. Alida Miserocchi, Ravenna
      
  259. Alessandro Balzan, Educatore, Padova
      
  260. Achille Sacchi, Insegnante, Zugliano (VI)
    Mi piacerebbe che un giorno questi politici di destra e di sinistra siano accusati di crimini contro l'umanità.
      
  261. Patrizia Bissi, Impiegata, Ravenna
     
  262. Danela Pollini, Psicologa, S. Agata (RA)
    coraggio ce la farete!
      
  263. Daniele Piccolo, Consulente, Faenza
    Siamo con voi
      
  264. Rino Cassian, Coadiuvante in Azienda Apicoltura Biologica, Treviso
      
  265. Posser Fumagali Fernanda Carolina, Impiegata, Trento
    Siamo con voi!
      
  266. Zenobio Leonardo Fanciulli, Insegnante, Grosseto
    Basta veleni e basta allo sfruttamento dell' agricoltura solo per fini di lucro di pochi, ma a scapito della salute di tutti noi .Voglio vivere in uno stato dove vivere in salute è il primo obbiettivo dei politici e di chi gestisce queste cose . Sveglia !!!!!!!!!!!
    Non comprerò e non farò più comprare vino o spumanti Piemontesi fino a che non saprò di sicuro che in Piemonte sono stati proibiti i pesticidi neonicotinoidi .

      
  267. Anna Maria Griffa, Ingegnere, Giaveno (TO)
    sono con voi: la vostra protesta deve diventare la protesta di tutti! Basta, essere avvelenati attraverso il cibo!!
      
  268. Giuliano Tremea, Impiegato e altro ..., Feltre
    Non ci sarà nessun sviluppo se non si tiene presente il mondo; il mondo che è anche quello delle api.
     
  269. Stefano Dionigi, Musicista,  Fano (PU)
      
  270. Valentina Rossi, Impiegata, Misano Adriatico
      
  271. Paola Sorrentino, Architetto, Napoli
      
  272. Checca Villani, Libera cittadina, Pozzuoli
     
  273. Roberto Loiacono, Impiegato, Buttigliera Alta (To)
      
  274. Giuseppe Altieri, Agroecologo, Massa Martana (PG),
    Bisogna vietare i Neonicotinoidi in quanto inutili , pericolosi e super tossici, sono facilmente sostituibili con prodotti insetticidi naturali, molto più efficienti e rispettosi delle api, in particolare per l'uso proposto in piemonte, contro le cicaline delle viti, che trasmetterebbero dei virus... in realtà la trasmissione è minima e le cicaline si controllano con del semplice piretro con un trattamento notturno 2 volte l'anno , che non interferisce con insetti utili
      
  275. Alessandra Bequadro, Casalinga, Lanciano
    resistete
       
  276. Paolo Ferroni, Impiegato, Pescantina
    sono con voi per i miei figli e la loro salute grazie
      
  277. Valerio Evangelisti, Scrittore, Bologna
      
  278. Mauro Marini, Apicoltore, Palestrina (Roma)
    ciao renato , appoggio in pieno la vostra iniziativa, anch'io quest'anno ho avuto morie in un apiario per trattamenti sulla vite e sinceramente mi sono stufato di quest'ignoranza così diffusa e radicata nel nostro paese che non si accorge dei danni che sta causando e del disastro che si sta preparando all'orizzonte, tenete duro, avete il mio pieno appoggio e quello di migliaia di altri apicoltori, viaggiamo tutti sulla stessa barca purtroppo.
     
  279. Luciano Bavetti, Pensionato, Genova
      
  280. Giuliano Margheritini, Progettista elettrico, Forlì
    se per fare soldi si deve violentare la natura e avvelenare l'uomo, ebbene sì io stò con le api e con la vostra iniziativa.
      
  281. Paolo Tessiore, Insegnante, Montaldo Roero (Cn)
    ciao, aderisco e do notizia su www.camminarelentamente.it, siamo con voi
      
  282. Sergio Casari, Architetto, Smarano (TN)
      
  283. Antonio Barigozzi, Osteopata, Mantova
    bleah
      
  284. Laura Gola, Biologa tecnico faunistico, Serravalle Scrivia
      
  285. Flavia Comai, Impiegata, Trento
      
  286. PierCarlo Porporato, Funzionario Università, Gassino T.se (TO)
    Grazie della vostra azione, difendiamo il territorio e i suoi abitanti, anche i più piccoli. Dobbiamo lottare non solo per difendere i nostri territori e i suoi abitanti, ma PER RIPRENDERCELI, non è cosa dei politici ... sono un BENE COMUNE.
     
  287. Stefano Tontini, Geometra, Casinina
      
  288. Gianni Scarpi, Lavoratore dipendente, Brisighella
    Vi ringrazio per questa iniziativa
      
  289. Massimo Corbara, Agricoltore, Sarsina
    indignati mi sembra troppo poco! per legittima difesa non sarebbe lecito gambizzare i produttori!?!?
      
  290. Andrea Silvio Schiona, Geologo, Padova
      
  291. Alessandra Zoli, Medico, Forli
    Aderisco fortemente a questa causa, non confidando molto nella saggezza del genere umano
      
  292. Cristina Gatti, Impiegata, Genova
      
  293. Paola Mero, Farmacista, Asti
      
  294. Fiammetta Papalia, Impiegata, Urbino
       
  295. Ilaria Ragazzini, Impiegata, Marradi
    basta veleni legalizzati!
      
  296. Andrea Perugini, Impiegato, San Marino (RSM)
     
  297. Davide Zara, Medico
      
  298. Massimiliano Petrini, Biologo, Forlì
    sottoscrivo l'appello contro i pesticidi
       
  299. Vizio Gianni, Pensionato, Torino
    pieno sostegno
       
  300. Andrea Giors, Libero professionista, Chialamberto (TO)
      
  301. Silvia Cerboni Baiardi, Insegnante, Urbino
      
  302. Gabriella Cappellotto, Insegnante, Sarcedo
      
  303. Luisa De Januariis, Impiegata, Bologna
    La vostra battaglia è anche mia.
      
  304. Elisabetta Pierini,Tecnico C5, Urbino
    spero che la protesta sarà ascoltata
      
  305. Giancarla Gavelli, Segretaria-customer care, FORLI'
      
  306. Gianluca Fioretti, Amministratore, Monsano AN
    Una misura assurda!...
      
  307. Enrico Vigotti, Impiegato, Milano
      
  308. Silvia Depaoli, Impiegata, Portomaggiore (Fe)
    da mamma... speriamo non sia già troppo tardi...
     
  309. Irene Tegli, Dipendente comunale Responsabile Servizi sociali, Urbania (PU)
    Ci hanno regalato un mondo meraviglioso!!!!! NON DISTRUGGIAMOLO!!!!!
      
  310. Cinzia Mataloni, Impiegata, Bolzano
      
  311. Enrico Usvelli, Farmacista, Brisighella
      
  312. Catia Stragliati, Insegnante, Merano
    grazie per quello che state facendo. Io farò la mia parte!
      
  313. Emanuele Giubasso, Impiegato, Passerano Marmorito (TO)
    Nel nostro paese c'è bisogno di persone come voi: coraggio
      
  314. Francesca Ricci, Impiegata, Siena
      
  315. Giovanni Guido, Apicoltore e tecnico apistico, Cisterna d'Asti
     
  316. Federico Pierini, Architetto, Siena
      
  317. Adonella Appiani, Pensionata dirigente,
    perfettamente d'accordo!!
      
  318. Carlo Laudanna, Ricercatore, Verona
    Siamo con voi
       
  319. Michele Zuin, Impiegato, Mirano
      
  320. Idelma Stella; Impiegata, Pescantina (VR)
     
  321. Massimo Demarie, Cuoco, Torino
      
  322. Paolo Fioravanti, Confienza
    Lo avevo già fatto su un altro sito e lo rifaccio ancora anche qui per la salvaguardia delle nostre API e della nostra specie.
      
  323. Donata Longhi, Impiegata, Pavia
    Grazie, continuiamo a lottare anche per i nostri figli
     
  324. Lauro Depiccoli, Pensionato, Vicenza
    Pur essendo vegano e quindi contrario agli allevamenti di ogni natura. Sottoscrivo e diffondo perchè si ponga fine all'avvelenamento del pianeta e dei suoi abitanti
      
  325. Mara Ferrari, Casalinga, Verona
      
  326. Benedetta Rauty, Impiegata, Pistoia
    Pistoia è città di vivai e di conseguenza siamo soggetti anche qui ad una grande diffusione di pesticidi..... sono molto solidale con voi e vorrei che questa rete si allargasse per diventare più forte e riuscire ad ottenere qualcosa
      
  327. Alessandro Zanon, Impiegato, Trento
    Attenzione che di api ne abbiamo sempre meno, stanno scomparendo!
      
  328. Aurora Tron, Farmacista, Mira (VE)
    cinismo dei produttori di veleni, ignoranza, disinteresse, disonestà delittuosa dei politici. Sono tutti così banalmente ed ottusamente presuntuosi da ritenere di poter scaricare sempre e solo sugli altri le conseguenze del loro operato. Sarà forse perchè hanno il loro pianeta personale su cui rifugiarsi?
      
  329. Giovanna Bonetti, Agente commercio informatica, Pesaro
    grazie
      
  330. Federico Zamperini, Ingegnere, Pescantina
    Sono con voi!
      
  331. Antonella Lunghi, Apicoltrice, Piagge
      
  332. Elsa Bianco, Libera professionista, Casalborgone (To)
      
  333. Alberto Nicrosini, Impiegato, Zinasco (PV)
     
  334. Monica Bandini, Impiegata, San Secondo Parmense
    non arrendiamoci!
      
  335. Marco Marocco, Informatico, Chivasso (TO)
    Difendiamo il nostro futuro e quello dei nostri figli!
      
  336. Giuseppe Mele, Divulgatore agricolo, Metaponto
    l'ignoranza imposta, voluta e mantenuta è l'arma del potere ...
      
  337. Paolo Rabitti, Ingegnere e urbanista, Mantova
    forza, sono con voi
      
  338. Maddalena Guazzolini, Formatrice, Faenza
       
  339. Antonella Angelini, Assistente museale, Urbino
       
  340. Monica Pizzuto, Bio-Naturopata, Merano
    ma ci rendiamo conto di quello che stiamo combinando?????
      
  341. Claudio Tognato, Pensionato, Verona
     
  342. Matteo Zamboni, Guida ambientale, Massa
    se le api dovessero scomparire dalla faccia della terra, dopo 4 anni toccherebbe all'uomo
      
  343. Bianca M. Laurenzano, Impiegata, Firenze
    Solidarietà a tutti gli apicoltori e agricoltori ! Il mondo é di tutti e dobbiamo proteggerlo per le future generazioni!!!
      
  344. Daniela Napoli, Impiegata, figlia di un apicoltore :-)  Genova
    non mollate!
      
  345. Laura Medri, Biologo, Cervia (RA)
      
  346. Silvia Burini, Impiegata, Marotta
    per favore basta veleni!
      
  347. Milena Brentari
     
  348. Domenico Cena, Pensionato, Castagneto Po (TO)
    Soltanto con l'azione di ognuno di noi riusciremo a cambiare le cose
     
  349. Stefano Olivo, Impiegato,  Povegliano Veronese (VR)
    Purtroppo l'ignoranza non è ancora di pochi
      
  350. Veronica Compagnoni, Paesaggista, Macerata
      
  351. Marzia Bianchi, Insegnante, Bagnacavallo (RA)
    Non siete soli!!!
      
  352. Roberto Verdernelli, Commerciante, Recanati
    Basta con i veleni, torniamo all'agricoltura di 100 ani fa.
      
  353. Monica Baracchini, Insegnante, Genova
    è per gente come voi che la parola DIGNITA' mantiene ancora un senso! grazie per tutto quello che fate e che farete
      
  354. Cristina Beltrami, Commerciante, Cotignola (RA)
      
  355. Roberto Camino, Impiegato, San Raffaele Cimena
      
  356. Alberto Larcher, Insegnante, Sarnonico
       
  357. Paola Torta, Impiegata, Pero (MI)
    Indignarsi non basta, dobbiamo agire.
      
  358. Paola Jovich, Insegnante, Venezia
      
  359. Elsa Michetti, Impiegata, Roma
      
  360. Francesca Longo, Educatrice, Rovereto (TN)
     
  361. Paolo Grosso, Impiegato, Susa
     
  362. Silvia Ricci, Coordinatrice Campagna Porta la Sporta
      
  363. Sergio Colaferro, Medico, Torino
      
  364. Immacolata Formisani, Insegnante, Napoli
    Ci stanno massacrando
      
  365. Mais ONG, Torino
      
  366. Gianfranco Zampa, Pensione, Genova
      
  367. Anna Battaglia, Impiegata, Pistoia
    non facciamoci del male
     
  368. Claudio Comaro, Apicoltore, Reana del Rojale (UD)
      
  369. Sara De Cicco, Impiegata, Savona
      
  370. Apitalia Giornale di Apicoltura, Roma
    E' una battaglia senza se e senza ma

        
  371. Luisa Cavallito, Passerano Marmorito (AT)
      
  372. Clara Simioni, Pensionata, Savona
    tutto il mio sostegno morale, anche perché è in gioco la vita futura
      
  373. Pietro Venezia, Veterinario omeopata, Meldola
    perchè continuare a usare prodotti pericolosi quando abbiamo tecniche e possibilità concrete di farne a meno, BASTA !!!!
      
  374. Julie Shanks, Insegnante, Brisighella (RA)
      
  375. Francesco De Gregorio, Inoccupato, Quarto
      
  376. Cristina Piaz, Insegnante, Belluno
      
  377. Paolo Tramontani, Ingegnere, Ravenna
      
  378. Liliana Romanin, San Giovanni Lupatoto (VR)
      
  379. Valerio Gennaro, Ricercatore oncologo, igienista epidemiologo, Genova
    Davvero inaccettabile! Grazie per la vostra segnalazione e determinazione. Serve a tutti!
      
  380. Silvano Centenaro (per il parco palude di Onara), Onara di Tombolo (PD)
    siamo con voi resistete
      
  381. Alessandra Cappelli, Educatore professionale, Siena
      
  382. Laura Modonese, Docente, Dolo (VE)
      
  383. Annalisa Cipani, Maestra, Vesima (GE)
    "Se ciò è utopistico, non lo è più di credere che il mondo possa andare avanti come sta andando avanti oggi"    Dryzek
      
  384. Giancarlo Romanini, Architetto, Forlì
      
  385. Monica Montefiori, Studentessa, Faenza
      
  386. Giuliana Cupi, Impiegata, Torino
      
  387. Andrea Manica, Impiegato, Rovereto
      
  388. Bianca Dal Bosco, Pensionata, Verona
      
  389. Lou Del Bello, Giornalista, Bologna
    Aderisco in favore della biodiversità, per la salvaguardia della salute umana, di quella degli animali, e del nostro futuro!
      
  390. Alessandro Todisco, Agronomo-Apicoltore, Ravenna
      
  391. Marta Zampieri, Commessa, Verona
    sottoscrivo con molto piacere
      
  392. Luca Daghino, Informatico, Torino
      
  393. Luca Ferrari, Consulente finanziario, Fonzaso
      

  394. Tommaso Maria Brugo, Studente, Bologna
      

  395. Anna Maria Cherchi, Sassari
      

  396. Barbara Lando, Portalettere, Sedico (BL)
      

  397. Tabrizio Garbarino, Allevatore cooperativo, Monastero Bormida
    Ne ho abbastanza dei veleni di Stato (vedi ACNA) e per legge! E' tempo per l' agricoltura contadina, agroecologica e solidale!
      

  398. Silvia Serventi, Insegnante precaria, Fidenza (PR)
    Solidarietà alla resistenza!
      

  399. Barbara Faccini, Geologa, Ferrara
    Abbiamo solo un Pianeta, non distruggiamolo!!! Le api sono FONDAMENTALI x l'equilibrio di numerosissimi ecosistemi: se dovessero morire, il danno sarebbe enorme ed irreversibile. Invece di pensare solo ai soldi, i produttori di veleni dovrebbero riflettere sulle porcherie che vendono. Vergogna!!
      

  400. Francesca Sottilotta, Insegnante, Reggio Calabria
    La speranza che prima o poi le cose cambieranno a favore della vita deve sostenerci!
     

  401. Sabrina Torta, Torino
      

  402. Maria Chiara Bradascio, Studentessa, Ravenna
     

  403. Pierre Houben, Tecnico Teatrale, Ferrara
    uno degli esempi, a mio parere più allarmanti per le sue conseguenze dirette su di noi, di quanto sia complesso il sistema in cui viviamo e non possiamo sapere quali saranno le conseguenze ogni volta che agiamo; grazie per porre all'attenzione questo problema serissimo e per l'azione che avete intrapreso
      

  404. Maddalena Di Tolla Deflorian, Giornalista Scientifica - educatrice ambientale, Bosentino
    le piccole e meravigliose api e tutti gli insetti non possono essere distrutti così
      

  405. Angelo Campedelli, Architetto, Zevio (VR)
    per il rispetto della vita....... della biodiversità....... per
    noi........
      

  406. Helen Amp, Scienziata, Tonni
    é l'ora di renderci conto che apparteniamo alla Terra e non che la Terra appartiene  la biodiversità che sostiene la nostra vita e sopravvivenza.
      

  407. Roberto Lirelli, Musicista, Torino 
    no ai veleni
      

  408. Paola De Nardo, Impiegata, Roma
      

  409. Micaela Carboniero, Impiegata, Vicenza
    basta !! stiamo avvelenando tutto.....
     

  410. Federica Neri, Artigiana, Verucchio
      

  411. Gianfranco Mattiazzi, Medico di Famiglia, Codevigo (PD)
      

  412. Concetta Scancarello, Bologna
      

  413. Laura Jacobone, Abitante di Questo Pianeta, Tradate ( VA )
    sostengo fortemente questo appello!
      

  414. Riccardo Diegoli, Tecnico, Pavia
      

  415. Giampiero Cambi, Libero Professionista, Castelnuovo di Porto (RM)
    se ne parla da parecchio ed ero convinto che lo Stato avesse fattoqualcosa in merito... mi sono illuso! L'unico modo per ottenere qualcosa, e lo dico con rammarico, è l'azione!
      

  416. Maria Jose Pastor Rodriguez, Apicoltrice, Cisterna d'Asti
    non si parla solo di api, si parla d'insetti pronubi, di biodiversità, di acque pulite...
      

  417. lionella sommacal, Impiegata, Belluno
      

  418. Gian Andrea Franchi, Insgnante in pensione, Pordenone
      

  419. Daniela Roncucci, Impiegata, Gavorrano
     

  420. Rossella Bencini, Agricoltore, Carmignano
     

  421. Elisabetta Pastrello, Impiegata...precaria, Venezia
     

  422. Roberto Luise
      

  423. Michela Barletti, Contadina bio, Siena
     

  424. Pietro Perrino, Dirigente di Ricerca, Bari
    Difendere le api significa difendere la nostra vita. Bisogna farlo capire ai politici e ai maggiori responsabili locali e nazionali. Bisogna scrivere al Capo dello Stato e a tutte le associazioni di categoria: agricoltura e ambiente.
      

  425. Nicoletta Cosentino, Architetto, Roma
     

  426. Ivan Catalano, Busto Garolfo
    morte le api restano solo 4 anni di vita al genere umano
      

  427. Alessandra Gatto, Impiegata, Valdobbiadene (TV)
    sono madre di due figli e temo per la loro salute. Dobbiamo smetterla di lasciare che i nostri politici legiferino solo secondo gli interessi del profitto e non della nostra salute!!
     

  428. Catia Pratesi, Casalinga, Pontassieve
      

  429. Roberto Selvestrel, Belluno
      

  430. Anna Balzani, Insegnante, Castiglione di Ravenna
     

  431. Marco Bondesan, Geologo, Ferrara
    L'uomo continua a considerare l'esistenza degli insetti una sciagura, non si rende conto che la nostra vita dipende dalla loro sopravvivenza. A forza di veleni, gli agricoltori spesso uccidono anche se stessi (sono i più esposti), e sicuramente compromettono gravemnte anche la fertilità dei loro terreni, perchè uccidono anche quegli organismi dai quali dipende la formazione del suolo
      

  432. Associazione Vivere in Valdisieve, Selvapiana - Rufina (FI)
    Le api sono la nostra cartina tornasole per verificare la salute dell'ambiente in cui viviamo. A quanto pare siamo messi proprio male. Bisogna stare più attenti ai segnali che questo pianeta ci dà (ed è l'unico che abbiamo!).
      

  433. Alessandra Corbellani, Guida turistica, Mantova
      

  434. Maria Elena Pizzichemi, Insegnante, Genova
      

  435. Associazione Vivere in Valdisieve, Pontassieve (Firenze)
      

  436. Alessandra Bertazzo, Insegnante, Vicenza
    Grazie per tutto il vostro impegno!
     

  437. Annalena Saletti, Pediatra, Meldola Forlì
    si può stare senza neonicotinoidi, anzi si deve!
     

  438. Andrea Colombi, Libero professionista, Salsomaggiore Terme
      

  439. Elena Vezzoli, Agricoltore, Umbertide (PG)
    Le api hanno un valore fondamentale per tutti che non può più essere ignorato
     

  440. La Saponaria, Cosmetica consapevole
    Questa terra è l'unica che abbiamo...basta veleni!!
      

  441. Frada Patrizia, Libera professionista, Belluno
    finirla con i veleni che ingrassano solo le multinazionali chimiche!
      
  442. Sara Sabbadini, Fisioterapista, Merano
      
  443. William Gaudenzi, Grafico, Pesaro
     
  444. Paolo Fiscelli, Socio Lavoratore Cooperativa, Asti
      
  445. Erica Contessi, Commerciante, Ravenna
        
  446. Davide Losi, Geometra Agricoltore, Ostiglia Mantova
    A Ostiglia quest'anno non ho visto api...nemmeno una in riva al Po,
      
  447. Cristiano Festa, Agricoltore, Vicenza
      
  448. Gabriela Constantin, Ricercatrice, Verona
      
  449. Ines Calissano, Casalinga, Torino
     
  450. Pierluigi Squillante, Impiegato, San Secondo Parmense (PR)
    C'è tanto su cui "indignarsi". Non fermiamoci qui...
     
  451. Antonio Curto, Pensionato, Torino
       
  452. Luciano Mioni, pensionato, Padova
       
  453. Mauro Floriani, Impiegato, Torino
        
      
  454. Patrizia Graziani, Impiegata, Ravenna
     
  455. Rinaldo Zanotti, Artigiano, Casalborgone (To)
    Tenete duro.
     
  456. Linda De Angelis, Sovicille (SI)
      
  457. Marco Pagani, Tec. Elettronico, Ravenna
    Con mia moglie teniamo delle api. Per l'agricoltura non usiamo nessuna sostanza chimica.
      
  458. Alessandro Pesci, Fisico, Fidenza
      
  459. Costanza Chini, Insegnante, Cles
    Speriamo che gli esseri umani capiscano prima che sia troppo tardi!
      
  460. Mauro Zanini, Operaio agricolo, San Gregorio nelle Alpi
    anch'io ho viti, ma sto facendo agricoltura biologica e non vedo grossi problemi. appoggio la vostra campagna, anche se di tempo me ne rimane poco per aiutarvi. ciao Mauro ed Edda
     
  461. Otello Ianneo, Apicoltore, Chianni (PI)
      
  462. Ivana Mondelli, Fidenza
     
  463. Mattia Mescalchin, Studente, Pianiga (VE)
     
  464. Giuseppe Bellosi, Apicoltore, San Priamo-San Vito (CA)
    Posso capire dopo venti anni di attività quale sia il vostro stato d'animo. Si costruisce per una vita e poi.... Però se il mondo ha una speranza è
    perchè esistono persone come voi che sono il solo seme di un umanità futura. Il mio cuore è con voi.
      
  465. Doris Giovanelli, Impiegata, Scena
     
  466. Davide Rabuffetti, Mozzate (Co)
    L'uomo, ritenuto l'animale più intelligente, resta comunque l'unico del creato che si avvelena il proprio cibo (aggiungo ... e il proprio ambiente) prima di mangiarlo. Smettiamola di farci del male!!!
      
  467. Daniela Vincenzetti, Traduttrice, Pesaro
       
  468. Giordano Marzaroli, Pensionato, Salsomaggiore Terme (PR)
      
  469. Marco Toselli, Bracciante agricolo, Pino d'asti
    senza api non ci sarebbe più vita. invertiamo la rotta, i veleni non migliorano la nostra vita ma ci uccidono lentamente....
      
  470. Paola Negri, Casalinga, San Casciano VP (FI)
    sono con voi, facciamo sentire la nostra voce, tutti insieme ce la faremo!
      
  471. Andrea Guazzeroni, Fiera di Primiero
      
  472. Monica Tinti, Insegnante, Fano - Pesaro
     
  473. Immacolata Grado, Impiegata, Pozzuoli (NA)
      
  474. Antonella Vangelli de Cresci, Monte Porzio Catone Roma
    Le api, la Natura, la Terra, il Cosmo... il Tutto ci sta chiedendo, di cambiare. O lo facciamo noi per primi o qualcos'altro ce lo farà fare! Grazie per il vostro contributo al cambiamento
      
  475. Davide Ascoli, Ricercatore (matematica), Torino
    salviamo le api e l'intelligenza!
      
  476. Domenico Genovesi, Agronomo, Civitella San Paolo (Roma)
    ammiro il coraggio, ma adesso è necessario svegliarsi tutti
      
  477. Francesca Canffora, Insegnante, Novara
    quale politico produce il veleno? La casta non si smentisce!!
     
  478. Diletta Bianco, Documentarista, Vico Canavese
      
  479. Cristina Betti, Impiegata, Ravenna
      
  480. Mario De Console Baldino, Insegnante, Novara
    chi produce questi veleni sicuramente è parente di qualche politico
      
  481. Cappellotto Rosa, Libera professionista, Sarcedo
    Aderisco volentieri!! sono molto sensibile al tema, e lo inoltro...
      
  482. Pierluigi Vernetto, Ingegnere, Londra
    senza api nel giro di due anni siamo morti pure noi
      
  483. Emanuele Cozzolino, Ingegnere Ambientale, Mirano (VE)
    Quando poi saranno morte tutte le api come faranno a produrre l'uva?
      
  484. Sabrina Longo, Naturopata, Cinzano (TO)
      
  485. Giuseppe Buccico, Libero professionista, Cinzano (TO)
      
  486. Katia Bosco, Insegnante, Barcellona - Spagna
    se potessi sottoscriverei quest'appello tante volte quante api - vive! - ci sono nei campi... un abbraccio, coraggio!
      
  487. Sandra Di Ferdinando, Funzionario pubblico - Agronomo, Roma
     
  488. Roberto Battistini, Pensionato, Ravenna
    Notizia terrificante. Bisogna muoversi presto!!!
      
  489. Valeria Chiadiò Piat, Insegnante, Torino
       
  490. Giuseppe Abbate, Termotecnico per l'efficienza energetica, lib. prof., Verona
    E' un mondo governato dalle multinazionali del profitto, schizofrenico e malato... se vogliamo salvarci occorre informazione, scelta e... boicottaggio.
         
  491. Rosa Stano, Insegnante in pensione, Bari
    aderisco con estrema convinzione all'iniziativa
      
  492. Az.Apistica Mario Bianco, Apicoltore, Caluso
    Aderisco al vostro appello affinchè per una volta gli interessi economici di pochi non vengano anteposti alla tutela della natura e delle componenti che ne regolano il suo delicato equilibrio. Stop a tutti gli utilizzi dei neonicotinoidi!
      
  493. Paola Lallai
     
  494. Emanuela Milani, Docente di scuola superiore, Piacenza
    Spero vivamente che si possa ottenere una vittoria su questa questione che è di vita o di morte.
      
  495. Mario Truglia, Precario dell'ambiente, Cesena
    non mi piacciono gli appelli ad indignarsi, vi sostengo comunque con forza !
      
  496. Daniela Bouvet, Naturalista Botanica - Università di Torino, Alpignano
     
  497. Giovanna Lupo, Impiegata, Torino
    "Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri: lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli e nipoti"
     
  498. Monia Benini, Traduttrice, Ferrara
      
  499. Laura Masiero, Architetto, Bagnoli di Sopra (PD)
     
  500. Fabio Galatola, Imprenditore sociale, Genova
    vi sono grato per la vostra campagna e per l'impegno che va ben oltre un interesse lavorativo
      
  501. Cinzia Filoni, Insegnante, Spinea (VE)
      
  502. Sonia Biscaldi, Impiegata
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
      
  503. Roberta Caruana, Napoli
      
  504. Arianna Freda, Apicoltrice, Sciolze (TO)
      
  505. Rosa Bruno, non occupata, Codogno
    sono più che indignata! Avete tutta la mia solidarietà!
     
  506. Lara Dal Lago, Insegnante,Torrebelvicino
    Non molliamo!
      
  507. Alberto Aprili, Impiegato, Trento
       
  508. Lidia Fleba, Sassari
    diffonderò l'appello!
      

  509. Antonella Gasparetti, Biologa, Massa Martana (PG)
      

  510. Irene Ascoli, Impiegata, Torino
      

  511. Dina Gino, Casalinga, Sciolze (TO)
    forza con la lotta!
      

  512. Anna Candida Felici, Ricercatrice, Roma
     

  513. Brigitte Taufer, Impiegata, Merano (BZ)
     

  514. Rita Magagni, Impiegata, Trento
    forza
      

  515. Francesco Guglielmino, Pensionsto/Aiuto agricoltore, Torino
      

  516. Alessio Maggiurana, Agronomo, Passignano sul Trasimeno (PG)
    l'indifferenza a questo problema è terrorismo!
      

  517. Gabriella Rossin , Architetto, Chieri (TO)
    Se muoiono le api è come condannarci a una lenta morte per fame.
      

  518. Chiara Lazzerini, Imola
      

  519. Andrea Terreni, Pensionato Apicoltore presid. Apitoscana v.presid. Unaapi, Firenze
    ovviamente noi apicoltori difendiamo prima di tutto le api, quello però di cui siamo testimoni consapevoli è che l'abuso di insetticidi vecchi e nuovi sta minando le popolazioni di tutti gli insetti. Dagli insetti dipendono l'eros e il thanatos dei cicli vegetali: la fecondazione con l'impollinazione e la disgregazione dei vegetali morti preliminare alla decomposizione. Dove non ci sono più insetti tutti i cicli biologici sono in gravissimo pericolo. Per questo la vostra lotta e quella di tutti gli apicoltori è sacrosanta e non è contro l'agricoltura ma PER una agricoltura SOSTENIBILE, CAPACE NON SOLO DI ARRICCHIRE LE MULTINAZIONALI DELLA CHIMICA, MA DI SFAMARE L'UMANITA' GARANTENDO REDDITO AGLI AGRICOLTORI
      

  520. Milena Nicosia, Veterinaria, Genova
      

  521. Davide Luca, Studente, Torino
      

  522. Nozzioli Silvia, Commerciante, Ravenna
      

  523. Marco Damiano Zacchetti, Urbino (PU)
      

  524. Sara Valentino, Impiegata, Ferrara
       

  525. Tiziana Bruni, Biologa, Pistoia
      

  526. Daniela Perugini, Insegnante, Imola (BO)
      

  527. Marina Zazo, Medico, Pisa
     

  528. Maria Grazia Rattin, Insegnante, Rovereto (TN)
    di veleni ne abbiamo troppi, di ogni tipo, per questo ogni ribellione è un segno di speranza
      

  529. Marco Osti, Agricoltore, Sportomaggiore (TN)
      

  530. Katia Gianella, Apicoltrice, Varallo Sesia (VC)
      

  531. Daniela Caumo, Educatrice, Rovereto
    Appoggio con forza l'appello degli apicoltori
      

  532. Patrizia Sannino, Impiegata, Genova
    forza ragazzi!!! siete un esempio di grande forza e bellezza!
      

  533. Vittoria Procino, Mamma, Lasino (TN)
    dal trentino, terra di mele, uva e troppi pesticidi!
      

  534. Giuseppe Tirrito,  Coordinatore Agrario - MIPAAF-ICQ, S. Angelo Muxaro (AG)
    Apicoltore Hobbista
      

  535. Saida Rossetto, Insegnante, Cles
      

  536. Pan. Francesca, Musicista
    amo le API
      

  537. Alessandro Bardini, Operaio, Pieve di Coriano
      

  538. Susanna Guaschino, Architetto, Marentino
    produrre veleno è meno faticoso del lavoro dell'apicoltore e fa guadagnare di più. Peccato che i veleni siano da sempre dannosi, mentre il miele è sano
      

  539. Franco Fratini, Direttore tecnico di cantiere, Roma
    Mi riallaccio a quanto detto dal Dott. Patrone.. Non servono veleni per nutrire il mondo visto che la terra in modo autonomo ci nutre... basta anche alle deforestazioni che ci tolgono ossigeno...
      

  540. Tiziana Brugnola, Apicoltrice, Salsomaggiore Terme
     

  541. Maurizio Ronco, Apicoltore, Salsomaggiore Terme
      

  542. Grazia Stablum, disoccupata (crisi economica), Bolzano
    gestisco una mail-list "tamtam" provvederò a diffondere la Vostra scelta
      

  543. Vera Valettini, Impiegata, Genova
    E' una lotta durissima. Sono con voi.... e con le api!
      

  544. Angelo Dettori, Apicoltore, Rimini
    Che si vieti la concia del mais con una molecola e poi la si lasci in libera vendita, sapendo che inquina le acque è palesemente colpevole. Altrettanto colpevole l'atteggiamento delle varie ARPA regionali, le quali si guardano bene dall'effettuare ricerche di residui sugli insetticidi più venduti o sui residui del diserbante roundup, da ormai 20 anni sparso su tutti i campi. Massima solidarietà e diffusione dell'iniziativa...
      

  545. Angela Donati, Impiegata, Gabicce Mare (PU)
    purtroppo e' da qualche anno che ho sentito parlare di questo problema!
      

  546. Paola Bassi, Architetto, Imola
    grazie ai due apicoltori per il loro impegno effettivo!
       

  547. Silvano Aghemo, Impiegato tecnico, Villarbasse
    Le api sono già a rischio senza questa ulteriore loro minaccia
      

  548. Anna Bianca Corazziari, Impiegata, Grosseto
    grazie per il vostro coraggio
       

  549. Rachele Laura Piperno, Coltivatore diretto, Castelnuovo Don Bosco (AT)
    non se ne può più
      

  550. Nicoletta Schiavon, Treviso
      

  551. Claudia Teppa, Insegnante, Cantoira
      

  552. Massimiliano Rupalti, idraulico/elettricista/tecnico caldaie, Urbania
      

  553. Guido Teppa, borsista Dip. AGROSELVITER fac. Agraria di Torino, Cantoira (TO)
      

  554. Gabriele De Giuseppe, meta' apicoltore\contadino metà caldaista, Genova Vesima
    Vi siamo molto vicini forza!!
      

  555. Maria-Rita Canton, mamma e consulente Just,  Padova
      

  556. Luigi Modesti, Pensionato, Portacomaro (AT)
      

  557. Alessandro Panaroni, Insegnante, Pesaro
    agricoltura biologica, agricoltura del non fare!!!!!!!!!!!
      

  558. Salvatore del Giudice, Studente Operaio, Brusciano (Na)
    Se i tempi non chiedono la tua parte migliore inventa altri tempi (Baolian, libro II, vv 16-17)
      

  559. Emanuele Bruni, Perito chimico, Piglio (FR)
    Stanno esagerando! Chi fa le leggi non ne capisce niente.
      

  560. Marco Bramuzzo, Scrittore, Tolmezzo
    L'uomo più di 50 anni fa arrivò a distruggere il mondo e a distruggersi, ogni giorno intraprende guerre inutili, ma tuttavia ci sono ancora (pochi) coloro che, servendosi del proprio libero arbitrio, combattono le battaglie giuste, ecco perchè firmo e vi sostengo in pieno.
      

  561. Marilena Colombini, Casalinga, Madre di tre ragazzi. Az.Agricola Bio, Salsomaggiore Terme
    Vi siamo grati perchè combattete una guerra giusta anche per il futuro dei nostri ragazzi.
      

  562. Tommaso Mantovani, Insegnante, Ferrara
    Come referente provinciale di Medicina Democratica, mi sembra il minimo aderire
      

  563. Laura Lombini, Operaio agricolo, Meldola (FC)
    Ricordiamo che "la terra ci è data in prestito dai nostri figli"...quindi difendiamola!
      

  564. Gabriella Ciacci, Insegnante, Urbania
    appoggio l'iniziativa!
      

  565. Ceccon Michela, in cerca di occupazione Bolzano Vicentino (VI)
    è proprio scandaloso quello che sta succedendo ...
      

  566. TroppoBarba, Blogger, Bergamo
    Uniti possiamo farcela
       

  567. Petra Olzer, Trento
      

  568. Gianni Pisetta, Trento
      

  569. Carlo Petrella, Apicoltore pensionato, Teramo
    Bravi, tutta l'apicoltura vi sarà grata per il grande impegno.
      

  570. Elisa Troccoli, titolare vino e alimenti bio sfusi, Grosseto
    sono virtualmente con voi per fare resistenza e proporre nuove soluzioni per queste situazioni drammatiche...vi auguro di ottenere i risultati sperati con l'aiuto di tutte le persone sensibili!
      

  571. Francesca Rubino, Ingegnere, Pistoia
      

  572. Cristiano Rabino, Apicoltore del Roero, Vezza d'Alba (CN)
      

  573. Francesco Torrisi, Pensionato, Ripalta Arpina (CR)
    la terra è la nostra madre!
      

  574. Daniela Pasini, Pensionata, Grosseto
    è una vergogna, ma questi i figli e i nipoti non ce l'hanno?
      

  575. Serena Turrin, Insegnante, Feltre (BL)
    Sono perfettamente d'accordo ma abbiamo le ditte che producono concimi e altri prodotti fitosanitari in guardia e sul sentiero di guerra.
      

  576. Maria Teresa Varosio, Impiegata, Cumiana (TO)
      

  577. Stefano Cornacchini, San Giorgio di Pesaro,
    E' sempre più evidente la violenza dei poteri criminali che governano il mondo.Il controllo della produzione alimentare e della sua filiera è di fondamentale importanza perchè quella del cibo è una necessità ineludibile. Grazie per l'esempio che date con la vostra forma estrema di protesta. Spero che la notizia si diffonda molto ed in fretta in modo che abbiate tutto il supporto che meritate. Grazie ancora.  Un abbraccio. Stefano
      

  578. Claudia Vellusi, Libero professionista, Pozzuoli (NA)
    dopo cinquant'anni di scelleratezze industriali, stanno venendo fuori uno per volta gli scempi compiuti, speriamo che la comprensione possa salvare il genere umano dall'autodistruzione! io ci credo ! grazie
      

  579. Pozzoli Fulvio, Pensionato, Cumiana
      

  580. Loredana Stiletto, Insegnante, Tambre (BL)
    quello che sta succedendo è pazzesco, demenziale. Bisogna contrastare sempre chi ha occhi solo per vedere profitto
       

  581. Paola Cavagnino, Commerciante, Castellamonte
    questa storia deve finire... ADESSO
      

  582. Luca Chiarabini, Ricercatore, Parma
    Sono con voi
      

  583. Roberto Keller, Medico, Torino
      

  584. Stefan Torresan, Impiegato, Bolzano
      

  585. Giancarlo Martino, Studente universitario, Carmiano (LE)
    Ci sono costi che non possiamo più tollerare... BASTA con lo sterminio a scopo di lucro!!
      

  586. Reinhold Burchia, Impiegato, Bolzano
      

  587. Ada Rota, Torino
      

  588. Giuseppe Vigna, Impiegato amministrativo, Apicoltore hobbista, Asti
    La tutela del lupo, degli orsi e quant'altro va bene ma non c'è un solo politico che si interessi e prenda a cuore il problema api, fulcro della vita sull'intero pianeta. Complimenti davvero alla nostra classe politica.
      

  589. Ivan Zambrini, Impiegato, Imola
    Finiamola con questi neonicotinoidi!!! Tenete duro ragazzi e buona fortuna!
      

  590. Michele Pavoni, Medico, Verona
    è uno schifo
      

  591. Silvia Zanibellato, Casalinga, Verona
    è uno schifo!
      

  592. Apicoltura Pieropan, Vicenza
      

  593. Maria Rosa Marocco, Impiegata, Rivoli
      

  594. Bonadio Paolo, Commerciante, Pineta di Laives
    bastaaaaa.......
       

  595. Simone Sacchi, Impiegato, Pontassieve
    le api sono sempre state il termometro ambientale.
      

  596. Valentina Core, Impiegata, Bardonecchia
    Non rispettare i cicli naturali cercando di forzarli come da anni fa l'uomo significa una cosa sola: scavarsi la fossa da soli. E noi lo stiamo facendo a gran velocità da anni. Purtroppo chi vive nell'ignoranza (spesso perchè non fa lo sforzo d'informarsi fino a che non si becca magari un cancro e a volte nemmeno in quel caso) o chi vive di profitto, non danneggia solo se stesso ma anche tutti quelli che cercano di vivere in modo semplice e naturale.
    Grazie per l'impegno della vostra lotta per informare
      

  597. Roberta Di Gregorio, Commercialista, Parma
    Senza api moriremo di fame!
      

  598. Silvia Valbonesi, Impiegata, Forlì
      

  599. Rossella Gola, Impiegata, Torino
      

  600. Valentina Balocchi, Impiegata, Parma
      

  601. Stefano Delbono,Impiegato, Parma
      

  602. Tiziana Brugnola, Apicoltrice, Salsomaggiore Terme
      

  603. Maurizio Ronco, Apicoltore, Salsomaggiore Terme
      

  604. Davide Smiraglio, Traduttore, Forlì
     

  605. Giorgia Bartolini, Psicologa, Torino
      

  606. Carmela Zurlo,Urbino
      

  607. Enrico Toffalini, Studente, Verona
      

  608. Alessandro Pelizzola, Docente universitario, Torino
      

  609. Alessandra Castaldo, Apicoltrice, Pozzuoli (NA)
      

  610. Ida Franco, Libero professionista, Vas (BL)
      

  611. Mario Merigo, Insegnante, Castelli Calepio
      

  612. Corrado Gioannini, Torino
    grazie per la vostra lotta contro queste logiche devastanti
      

  613. Barbara Camporesi, Educatore, Forlì
      

  614. Alessandro Belviso, ambito immobiliare, Vercelli
    se da un lato c'è l'incompetenza dall'altro si ipotizzano soliti interessi finanziari per favorire le industrie
      

  615. Ilaria Barbato, Farmacista, Asti
    sono con voi
      

  616. Antonella Pisani, Apicoltrice, Vetulonia (GR)
    diffonderò il più possibile questa mail, grazie per il vostro coraggio e determinazione
      

  617. Loredana Priotto, Imprenditore, Cumiana
    sottoscrivo e diffondo, basta veleni!
      

  618. Teresa Liguori, Giornalista pubblicista, Crotone
    sostengo la vostra lotta contro i pesticidi che stanno distruggendo l'ambiente e la nostra stessa esistenza.
      

  619. Antonio Gallas, Tecnico, Treviso
    la terra non ci è data in eredità dai nostri genitori ma in prestito dai nostri figli
      

  620. Marcello Paolini, Impiegato, Bolzano
      

  621. Emanuele Pippolo, Libero Professionista, Fanna
      

  622. Silvia Franzini, Chimico
    No TRATTAMENTI OBBLIGATORI CHIMICI: esistono 3 "INSETTICIDI" BIOLOGICI NATURALI!!! Perchè la REGIONE NON LI NOMINA?
      

  623. Corrado Lamberti, Insegnante e giornalista in pensione, Mezzegra (CO)
    Quest'anno è andata un po' meglio, ma l'anno scorso è stato un disastro: sul mio albero di ciliege c'era un'ape sola, intenta a impollinare, quando una decina d'anni fa ne contavo 30 o 40 per volta. Sterminare le api coi neonicotinoidi è operazione tanto intelligente quanto scaldare la casa bruciando banconote. Bisogna essere idioti!
      

  624. Monica Perfetti, Impiegata, Forlì
      

  625. Maria Pia Osella, Bruino (TO)
      

  626. Pamela Perotto, Aspirante Apicoltrice, Cantoira (TO)
      

  627. Daniele Andrione, Torino
    sottoscrivo l'appello di vietare o regolamentare al minimo possibile l'utilizzo di trattamenti nocivi alle api. Se non per loro o per la salvaguardia della biodiversità, almeno per conituare a beneficiare dell'incremento di produzione in frutticoltura che ci regalano le api.
      

  628. Antonella Monaci, Impiegata, Siena
     

  629. Alessandra Fellin e Piero Pulejo, Apicoltori, Scansano (GR)
    siamo con voi
      

  630. Claudia Bragalini, Studente, Torino
      

  631. Livia Cerasari, Pensionata, Poppi (AR)
    al fianco vostro e di tutte le api!
      

  632. Alice Melandri, Funzionario sindacale Uil, Forlì
    mi auguro che si riesca a dare quanta più informazione possibile, perchè se ne sa veramente poco, io per prima.
      

  633. Alberto Berton, Impegato, Padova
      

  634. Carlo Salvetti, Impiegato, Caluso, (TO)
      

  635. Francesca Bianchini, Naturopata, Povegliano Veronese
    la salute e' un nostro diritto
       

  636. Elena Romoli, Commessa, Firenze
     

  637. Lorena Cerè, Imola
      

  638. Valeria Banchieri, Agricoltore, Quarrata
    evviva la coscienza!!!!!!!!!
      

  639. Marco Filippi, Tecnico, Padova
      

  640. Stefano Barbi, Imprenditore - Veterinario - apicoltore, Roletto (TO)
    In 10 anni i nicotin. hanno estinto il 60% delle farfalle. MORIREMO!
      

  641. Giuliana Vallarino
      

  642. Fabrizio Guerra, Impiegato, Voltana (RA)
    chiudiamo le fabbriche dei veleni
      

  643. Marco Perona, Apicoltura biologica, Arborio (VC)
      

  644. Lucia Ragazzini, Casalinga, Faenza
     

  645. Simoneta Pepi, Impiegata, Siena
      

  646. Massimiliano Gotti, Apicoltore, Viguzzolo
      

  647. Luca Coloniello, Magazziniere ente pubblico, Genova
      

  648. Chiara Pozzer, Impiegata e consigliera circoscrizionale lista verdi , Rovereto
      

  649. Lucia Consigli, Genova
      

  650. Silvia Ramini, Dipendente pubblico, Ferrara
    non continuiamo a sottovalutare l'avvelenamento sconsiderato che ci somministrano su tutti i fronti
         

  651. Patrizia Santagata, Commessa, Torino
      

  652. Rachele Laura Piperno, Psicoterapeuta/Coltivatore diretto, Castelnuovo Don Bosco (AT)
    qui non si vede più neanche un'ape quest'anno. Penso che la Cantina Sociale dovrebbe essere coinvolta e richiamata alle proprie responsabilità, dato che 'obbliga' ai trattamenti
      

  653. Barbara Froner, Mamma, Roncegno Terme
    dove andremo a finire?
      

  654. Francesco Pierini, Pensionato, Follonica (GR)
    Sottoscrivo il vostro appello, con la speranza di essere ascoltati
      

  655. Nadia Fellini, Biologo, Cesena
      

  656. Angela Pace, Dietista, Torino
     

  657. Riccardo Maranghi, Quadro, Rufina
      

  658. Cinzia Gestini, Casalinga, Cerveteri (Roma)
    sostengo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
      

  659. Fabrizio Biolè, Impiegato in aspettativa - consigliere regionale, Cuneo
    disponibili ad un appoggio a livello di consiglio regionale, collaborazione già iniziata
      

  660. Antonella Bampa, Libera prof fiduciario slow food, Verona
    necessario firmare
      

  661. Roberto Fornari, Tecnico, Mantova
    Non voglio vivere in un mondo senza API
     

  662. Federica Cuppini, Coordinatrice GAS, Bologna
      

  663. Carmne D'Auria, Vigonovo (Ve)
      

  664. Alessandra Lanni, Libero professionista, Torino
      

  665. Arturo M. Clèment, Artigiano, Pistoia
     

  666. Sabrina Guglielmi, Insegnante, Cavaso del Tomba (TV)
    nel mio piccolo appezzamento di terra coltivo come madre natura vuole senza niente di chimico....le altre persone vedranno la mia testimonianza non si può cambiare la testa della gente che pensa solo alla terra come fonte di guadagno e produzione forzata con ogni mezzo chimico ,basta guadagnare soldi...cosa se ne fa se poi muore di malattia o si avvelena...lui o i suoi figli...l'uomo dovrebbe lasciare questa terra ai discendenti rendendola più fertile di quando l'ha presa in custodia temporanea....la terra ci ospita gentilmente e noi ... siamo così
    ' intelligenti ' da autodistruggersi...io faccio la mia parte per salvarla... è urgente abbiamo poco tempo....siamo ad un punto di non ritorno ..abbiamo rotto molti equilibri naturali.....
      

  667. Marco Varotto, Tecnico sistemista, Vigonovo
      

  668. Roberto Pozzato, Insegnante, Torino
      

  669. Carlo Gatti, Pensionato, Curtatone
    basta veleni più rispetto per la natura
     

  670. Chiara De Poli, Impiegata, Chiavari (GE)
    contro i neonicotinoidi e contro tutti i pesticidi!
      

  671. Anna Maria Lelli, Impiegata, Padova
    Dobbiamo unirci, coerenti a 360°, e fare una vera rivoluzione!!
      

  672. Marco Mion, Impiegato settore pubblico, Carbonera (TV)
    IO STO DALLA PARTE DELLE API
      

  673. Claudio Micheletto, Tecnico, Padova
    Insieme possiamo rovesciare il sistema!Lo dobbiamo fare noi dal basso! Ora comanda l'economia ed il maledetto PIL!
      

  674. Giovanni Cappato, Generale in congedo assoluto, Torino
    l'unione fa la forza
      

  675. Walter Neri, Commerciante, Imola (BO)
      

  676. Giorgio Gnavi, Biologo ricercatore, Caluso
    STOP ai pesticidi!!!
      

  677. Caterina Marcucci, Artigiana, Ascoli Piceno
    ma una volta come facevano i nostri nonni ...mica usavano questa robaccia ...!!!!!
      

  678. Vittorio Saccoletto, Guardaparco, Biella
    continuiamo ad avvelenare il pianeta e noi stessi per il profitto di pochi, ma prima o poi ci estingueremo anche noi...
      

  679. Michele Perticucci, Agricoltore, Roncegno Terme (TN)
    siamo con voi contro questo sistema di morte
      

  680. Marco Pira, Impiegato, Torino
    salva le api, salva il futuro
      

  681. Rosalba Gumina, Casalinga, Urbino
      

  682. Emma Mracolin, Barista, Forlì
      

  683. Andrea Barisone, Studente, Molare
    sono apicoltore "amatoriale" e spero proprio che questi agenti chimici vengano banditi definitivamente dal territorio nazionale!
      

  684. Giorgio De Vita, Insegnante, Chieri
    Spero che la classe politica del nostro paese si renda conto della gravità del problema e nel perseguire politiche di sviluppo sostenibili, incrementi in prima istanza l'agricoltura biologica con interventi coerenti in ossequio anche alle normative dell'Unione europea in modo tale da non consentire l'uso dei neonicotidini, visti gli esiti nefasti accertati scientificamente sulle
    api , sull'uomo e sull'intero ambiente e consideri come valore un alimentazione sana per il benessere dell'umanità nell'ambiente in cui vive : Grazie a Renato e Marisa per l'impegno riversato nella buona causa; saremo con voi : diffonderemo e divulgheremo con la perseverante determinazione per risolvere il problema.
      

  685. Giuseppe Caon, in mobilità e Apicoltore dilettante, Venezia
    Sono venditori di morte che pensano solo al loro guadagno. Se volete capire dove stiamo andando a finire, guardare cosa è già successo in Cina per l'uso di pesticidi. .
      

  686. Roberto Falcone, Torino
    E' impossibile che nel 2011 si spinga per un utilizzo massiccio di medicinali, a discapito di sistemi integrati di gran lunga piu' biologici. Quello che non capisco, e' il menefreghismo di chi si trova in posizioni di influenza, come se avesse a disposizione un altro pianeta su cui vivere.
      

  687. Luca Vitali, Editore, San Godenzo (FI)
      

  688. Lucia Bolognese, Pensionata, Val di Non
    indignati attivi!!
      

  689. Fabio Negretti, Impiegato, Zibido San Giacomo
    stop ai veleni!
      

  690. Barbara Ruffilli, Grafico, Forlì
      

  691. Monica Sangiorgi, Grafico, Faenza
      

  692. Pierre Pellizzari, Naturopa, Padova
    Steiner assimilava la moria delle api alla moria del mondo... Un segnale tra tanti altri...
     

  693. Andrea Mantelli, Torino
     

  694. Francesca Liverani, Farmacista, Ravenna
      

  695. Giovanna Cogno, Infermiera, Loano
      

  696. Franco Andreatti, Tecnico computer, Trento
    Sono d'accordo nel difendere questo insetto cosi utile.
      

  697. Marco Volpi, Impiegato, Milano
      

  698. Mariagabriella Trenti, Impiegata, Trento
    speriamo di essere in tanti solo così potremo cambiare qualcosa
      

  699. Lisa Fellin, Ricercatrice, Milano
      

  700. Paola Orio, Coltivatrice diretta, Cortazzone (AT)
       

  701. Franco Bruni, Medico, Cavaion
      

  702. Antonella Rubicone, Firenze
      

  703. Daniele Castellino, Insegnante di chimica, Frossasco (TO)
      

  704. Az. Agr. Terra di Mezzo di Kovac Paolo, Ponzone (AL) Apicoltore - Educatore Professionale
      

  705. Daniela Francese, Giornalista, Roma
    i danni che un certo tipo di "sviluppo" arreca alle ns vite sono sempre più evidenti e sempre più forte deve essere la voce che si leva da noi cittadini. Ognuno può e deve fare qualcosa, dunque grazie per questo vs atto di coraggio. Come sempre nella storia, nel bene e nel male, è una ristretta minoranza a fare la differenza come ho potuto spiegare nei miei due saggi, La salute rubata (2009) e Sanità Spa (in stampa)
      

  706. Stefano Bertoldi, Impiegato, Buttapietra (VR)
    Credo sia molto positivo tutto quello riusciremo ad ottenere per contrastare la diffusione di simili veleni!!!!
      

  707. Paola Maraia, Consulente, Verona
      

  708. Manuele Isoardi, Operaio, Cuneo
       

  709. Chiara Dellacasa, Medico, Gassino Torinese
      

  710. Davide Prandini, Castelfranco Emilia
    Perchè eliminare solo i neonicotinoidi? Un'agricoltura senza veleni è possibile!
      

  711. Dario Tamburrano, Odontoiatra, Roma
       

  712. Giovanni Pensabene, Dipendente pubblico, Asti
    gli insetti sono comparsi sul pianeta qualche centinaio di milioni di anni prima dell'uomo e resteranno ancora centinaia di milioni di anni dopo la sua scomparsa
      

  713. Alessandro Gotta, Contadino-apicoltore,  Pont Canavese (TO)
     

  714. Paolo Bardazzi, Libero professionista, Tizzana - Quarrata (PT)
    Basta con i prodotti chimici che ci uccidono! L'unica alternativa di Vita Sana per l'Uomo e per le Api è l'Agricoltura Biologica/Biodinamica.
      

  715. Luciana Fontini, Mammaz, Firenze
      

  716. Sandra Bellini, Commessa, Breda da Piave
    e' il piccolo che fa il grande!!!
      

  717. Enrico Palatini, San Vito di Cadore
      

  718. Walter Botto Agente di commercio
    Crescentino
       

  719. Milena Merletti, Coach (MI)
    non arrendetevi !
      

  720. Antonella Mancini, Dipendente pubblico, Ravenna
    contro l'utilizzo dei neonicotinoidi per noi e per i nostri figli
       

  721. Annalisa Strambi, Scandicci (FI)
    bisognerebbe essere ognuno piu consapevole di cio che fa. Ok per una legge che li vieta,ma se nessuno li usasse e comprasse ?rimarrebbero invenduti ...e le api e noi vivi
      

  722. Arianna Tosi, Educatore ambientale, Trento
     

  723. Maurizio Conte, Musicista,  Valmanera Asti
    aderisco all'appello
     

  724. Eugenia Rosso, Insegnante, Mombercelli
    Giusto! Spargo la voce!!!
      

  725. Antonio Sconfienza, Commerciante, Mombercelli (AT)
    In tanti è meglio!
       

  726. Elisa Diacono, Impiegata, Torino
       

  727. Pierpaolo Brenta, Impiegato, Chieri (TO)
    Sono un apicoltore hobbista e conosco il problema. E' vergognoso quanto si parli di ambiente e poi non ci si renda conto di quello che stanno combinando le multinazionali della chimica.
      

  728. Etelka Papp, Erba
      

  729. Giovanni Roletto, Agricoltore Biologico, Valperga (TO)
      

  730. Paola Morsoletto, Impiegata, Genova
      

  731. Federica Tartari, Architetto, Ferrara
      

  732. Mirella Santamato, Scrittrice Giornalista, Ravenna
    Anch'io da decenni mi batto per salvare il pianeta e con esso, tutti i suoi abitanti, proprio tutti!!
      

  733. Amalia Di Noto, Insegnante, Arezzo
    Pensavo che la faccenda fosse stata risolta in Europa, questo
    dimostra quanto è importante l'informazione libera.
      

  734. Stefano Fabian, Funzionario regionale, Udine
      

  735. Nicola Meneghelli, Agricoltore e Apicoltore hobbista, Verona
    posso dire che solo ora la situazione sta migliorando, con tutta probabilità era il mais il responsabile per la maggior parte, e le cattive pratiche agricole, da noi usano il diserbante pure sugli scoli ma nell'ultimo anno la situazione sta cambiando, moltissimi prodotti fitosanitari pericolosi sono stati vietati o ritirati... forza così! Non è giusto contaminare l'ambiente, l'agricoltura deve essere responsabile.
       

  736. Andrea Pignatelli, Avvocato, Asti
     

  737. Stefania Chiodi, Impiegata, Sansepolcro (AR)
      

  738. Ivan Coviello, Designer, Milano
    Senza le api.... non c'è futuro! Basta Veleni!!!!
      

  739. Ivan Tonucci, Tecnico del suono, Milano
    Grazie
      

  740. Fabrizio Prato, Architetto figlio di Apicoltore, Ciriè (TO)
    Grazie a nome delle api
      

  741. Paolo Putti, Educatore, Genova
    cercherò di fare aderire anche il coordinamento di comitati contro le grandi opere e per i beni comuni di cui faccio parte ed il movimento v stelle genova
      

  742. Enrico Mathis, Architetto, Torino
      

  743. Marisa Del Vecchio, Imprenditrice, Napoli
    vogliamo un mondo senza pesticidi
      

  744. Roberta Maggio, Architetto, Bairo
      

  745. Chiara Gentili, Casalinga, Milano
     

  746. Omar Taroni, Artigiano, Bagnacavallo
      

  747. Maurizio Moschini, Architetto, Serrungarina
      

  748. Patrizia Fioretti, Coltivatore diretto, Serrungarina
      

  749. Luca Chirico, Informatico, Venaria Reale
       

  750. Daniela Iapicca, Torino
      

  751. Lorenzo Gallus, Insegnante, Genova
       

  752. Tiziana Ferraris, Architetto, Valenza (AL)
    Sostengo la vostra iniziativa
      

  753. Paolo Giordano, Architetto, Rivarossa (TO)
    appoggio l'appello
      

  754. Marco Valenza, Agricoltore, Blera Viterbo
    parliamone ovunque, con gli amici, nell'ambiente di lavoro, nelle scuole ecc.
      

  755. Stefano Rapelli, Lib. Profes. Cuorgnè (TO)
    quando l'uomo smetterà di essere stupido e si renderà consapevole?
      

  756. Maria Teresa Lavarra, Insegnante, Vicenza
      

  757. Davide Fenati, Operaio di industria chimica, Ravenna
    Anch'io sono assolutamente d'accordo contro queste schifezze che ci fanno respirare. Andate avanti sono con voi.
     

  758. Annalisa Puleo, Libera Professionista
    basta!!
      

  759. Luigi Fasce Psicologo-psicoterapeuta, Genova
    prima le api poi le multinazionali e gli speculatori di borsa
      

  760. Ercole Randi, Infermiere, Faenza (RA)
     

  761. Elena Dragoni, Casalinga, Russi (RA)
      

  762. Danilo Marco, Architetto, Champorcher (AO)
      

  763. Antonella Ambrosi, Impiegata, Bussolengo (VR)
    non mollate! Vi auguro e mi auguro che tutto si risolva per il meglio al più presto
      

  764. Serena Dall'Asta, Parma
    Questa primavera ho visto con sconcerto moltissime acacie, piene di fiori, senz'alcuna ape attorno!
     

  765. Claudio Proserpio, disoccupato, Borgiallo (TO)
    sono un modesto coltivatore ad uso famigliare di orto e frutteto, basta con trattamenti inutili e gravemente dannosi per la salute nostra e degli insetti utili
      

  766. Aldo Piscitello, Agricoltore, Moconesi (GE)
      

  767. Emanuela Delpero, Impiegata, Varese
    dovremo imparare a vivere solo di luce per sopravvivere?
      

  768. Alessandra Borettini, Bologna
      

  769. Carlo Zanolini, Medico Pediatra, Torino
    Caro Renato, in nome della nostra vecchia "amicizia via web", sono solidale con la tua battaglia. Un caro saluto
      

  770. Società Agricola Alchimilla, Apicoltura, Robassomero (TO)
      

  771. Emiliano Sgrano, Sistemista, Bologna
      

  772. Marco Fantino, Imprenditore, Caselette
    l'indignazione quasi quasi non basta più, vogliono venderci qualsiasi cosa come strategico e funzionale al fantomatico progresso ma i risultati in ogni ambito sono sotto gli occhi di tutti. Occorre invertire la rotta. Da subito. Diventiamo il cambiamento che vogliamo vedere!
      

  773. Antonietta Tanzi, Grafico, Monza
    Sono con voi e con le api!
      

  774. Antonio Nicolini, quadro, Negrar Verona
    ci riteniamo una civiltà superiore, ma di chi?
      

  775. Alessandro Mulas, Impiegato, Genova
    Insieme a tanti altri disastri ambientali deve finire anche questo.
      

  776. Roberto Gallocchio, Genova
    Coraggio non siete soli!
      

  777. Monica Castellini, Farmacista, Perugia
    grazie per quello che fate!
      

  778. Mimmy Spurio, Impiegata, Sommacampagna
    FORZA RAGAZZI, FISICAMENTE NON SONO CON VOI, MA COL CUORE E LO SPIRITO LOTTO ASSIEME A VOI!
      

  779. Laura Dapiran, Medico, Cuorgnè (TO)
       

  780. Chiara Castino, Impiegata, Mombercelli (AT)
    impariamo a vedere, capire e ragionare per risolvere problemi. Vi sostengo con ferma convinzione
      

  781. Elio Archimede, Giornalista, Agliano Terme (AT)
      

  782. Lucio Bianchi, Coord. servizio studenti stranieri/Cons. comunale, Arezzo
      

  783. Consuelo Tesei, Pozzolatico
      

  784. Paolo Rolando Perino, Medico Chirurgo, Torino
    Einstein disse che la scomparsa delle api avrebbe di poco precorso quella dell'uomo..
      

  785. Elena Erba, Chimico, Operatore Shiatsu, Milano
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi. L'avvelenamento dell'ambiente coinvolge tutti incondizionatamente, politici compresi, non è limitato alle sole api!!
      

  786. Luca Bentivogli, Apicoltore, Budrio
      

  787. Gioacchino Jelmini, Studente, Borgaro torinese
      

  788. Rossana Ferraris, Insegnante, Condove
     

  789. Nadia Simonato, Operatore shiatsu, Abano Terme
      

  790. Liliana Storiano, Pensionata,  Canischio (TO)
    non c'è altro da dire!!!
      

  791. Andrea Bertaglio
      

  792. Alessandro Mingozzi, Cuoco, Forli
    grazie a voi la ragione vincerà
      

  793. Filippo Callegaro, Ricercatore, Pisa
      

  794. Chiara Morzenti, Insegnante, Bergamo
    una volta ho letto che quando le api spariranno dal pianeta sarà veramente la fine, avremo toccato il fondo in questa pazza corsa verso la distruzione del pianeta
      

  795. Giorgio Perotto, Artigiano, Cantoira (TO)
    sostituiamo con trattamenti naturali
      

  796. Giovanni Prato, Apicoltore, Mathi (TO)
      

  797. Ines Fei, Pensionata, Mathi (TO)
      

  798. Marilena Padoan, Libero Professionista, Torino
    non bisogna mollare mai!
      

  799. Anna Gibellini, Farmacista, Genova
    ha ragione il su citato Dalai Lama... la devono smettere di ignorare la nostra salute, i nostri diritti...e quelli delle generazioni future... e di rovinare tutto ciò che di bello c'è al mondo
       

  800. Ester Sed, Impiegata, Roma
     

  801. Alessia Lonzi, Commessa, Pergine valsugana
    dobbiamo difendere il nostro pianeta dagli sporchi interessi economici che lo stanno distruggendo!!
      

  802. Demetrio Mancini , Cesano di Senigallia (AN)
    sono con voi e diffonderò la vostra iniziativa. GRAZIE per quello che fate
      

  803. Eva Bini, Prato
      

  804. Flavio Burroni, Consulente, Roma
    Senza api e lombrichi sarà il deserto.
      

  805. Cesare Leonangeli, Geometra, Tolentino (MC)
    Grazie per il Vs. impegno, tenete duro!
     

  806. Rita Lanzillotta, Impiegata, Roma
    sono pienamente d'accordo
      

  807. Lucia Manfredini, Operatrice del benessere, Brescia
      

  808. Daniela Pianelli, Impiegata, Roma
    speriamo di raggiungere un risultato
      

  809. Massimiliano De Filippis, Operaio, Carbonara (BA)
    sono un apicoltore , vorrei dire che le api e l'ecosistema li stiamo distruggendo. Fermiamoci un attimo a riflettere e a capire che ci stiamo facendo del male da soli. La vita e' quello che noi coltiviamo con amore, cerchiamo di farla respirare con semplici gesti.
      

  810. Silvia Giardini, Libera professionista, Forlì
       

  811. Marco Nicolino, Commerciante, Rivarolo Canavese
    quando le api moriranno all'uomo rimarranno solo un paio di anni di vita prima dell'estinzione. Vogliamo provare?
      

  812. Emanuela Baudino, Commerciante, Rivarolo Canavese
      

  813. Gianmaria Borgialli, Chimico, Rivarolo Canavese
      

  814. Francesco Ravetti, Guardiaparco, Rocchetta Tanaro (AT)
      

  815. Vittorio Bigliazzi, Pensionato, Genova
    Cari amici, avete ragione a sostenere che l'agricoltura non deve essere chimica, chimica di sintesi.
      

  816. Stephane Brocca, Fano
      

  817. Fabio Damonte, Impiegato tecnico/Geologo, Ronchi dei Legionari
    Senza impollinazione non c'è vita
      

  818. Agnese Cascioli, Studentessa, Sangemini
    è ora di cambiare!
      

  819. Narcisio Silvestri, Pensionato, Piemonte
    Le api sono l'indice della salute del pianeta. Non so se siete a conoscenza dell'0rganizzazione internazionale "AVAAZ" che a Gennaio di quest'anno ha condotto una campagna on-line contro i pesticidi per la salvezza delle api. Anche ieri ho firmato una petizione on -line per il Sudan. Questo è il link al loro sito:http://www.avaaz.org/it/ 
      

  820. Alberto Filippi, Pensionato, Bolzano
    difendete il territorio e il vostro lavoro, sempre più gente vi è vicina
      

  821. Beppe Volpiano, Acqui Terme (AL)
    Sottoscrivo con convinzione e diffondo. Basta veleni!
      

  822. Camilla Ferri, Insegnante, Castelvetro Modena
    salviamo le api almeno
      

  823. José Palermo, Macchinista, Torino
    Sto cercando di imparare a fare l'apicoltore e mi piacerebbe che per quel periodo ci fossero ancora api!
      

  824. Claudio Plessi, Insegnante e Apicoltore, Castelnuovo Rangone (MO)
    basta veleni
      

  825. Marina Franci, Traduttrice, Crevalcore
      

  826. Giuseppina Gasdia, Impiegata, Fidenza
      

  827. Daniela Bariona, Libera Professionista, Sciolze
      

  828. Luciano Concezzi, Agronomo, Marsciano
      

  829. Ciro Sgrano, Impiegato, Castel San Pietro Terme
      

  830. Alberto Quarantotto, Libero Professionista, Bologna
    Chi non rispetta la natura non dovrebbe neanche avere il diritto di esistere
      

  831. Gian Carlo Ravetti, Guardiaparco, Asti
       

  832. Sara Mengozzi, Impiegata presso az.agr.biologica mengozzi, Ravaldino in Monte Forlì
      

  833. Carlotta Alessandrini, Educatrice, Narni (TR)
    impossibile rimanere inermi. Da tempo seguo la vicenda e tento in ogni modo di rendermi utile, grazie
      

  834. Lorenza Erlicher, Insegnante scuola infanzia, Trento
      

  835. Mauro Agliata, Accompagnatore Naturalistico, Torino
     

  836. Anna Maria Lenti, Impiegato, Rivoli
    indignata!!!!!!!!!!
     

  837. Paola Marchisio, Cuneo
    sono dalla vostra parte!
      

  838. Silvia Lolli, Insegnante, Bologna
       

  839. Livia Celeste Pasquetti, Cucitrice, Verona
    Non ci sarà vita senza API, che mondo lasciamo ai nosti nipoti?
      

  840. Manuela Gava, Libera profess., Ravenna
      

  841. Franca Ghitti, disoccupata, Bologna
       

  842. Nicole Fabbri, Studentessa, Meldola
      

  843. Cristina Prati, Impiegata, Forlì
    siamo con voi!!
      

  844. Lanfranco Viola, Architetto, Ferrara
    Ottima iniziativa !
      

  845. Marco Giunchi, Apicultore amatore, Forlì
       

  846. Grazia Atzori, Pensionata, Parella (TO)
      

  847. Marialuce Bruscoli, Astronomo, San Casciano Val di Pesa
      

  848. Simone Bensi, Musicista, San Casciano Val di Pesa
     

  849. Nives Rosa Pradal, Pensionata, Bussero
    Tutti i veleni avvelenano acqua, terra, vegetali e quindi anche noi, tutto ciò che viene utilizzato dovrebbe essere seriamente testato ed, in ogni caso, essere usati il meno possibile e solo quando indispensabile
       

  850. Associazione Valle Belbo Pulita, Canelli (AT)
    Il Direttivo della Associazione Valle Belbo Pulita riunito in data 13 Luglio 2011alle ore 18,45 ha delberato all'unanimità di sostenere almeno moralmente BASTA VELENI e quindi il presidio di Marisa e Renato.
       

  851. Fiora Maria Luisa, Pensionata, Asti
    spero che serva anche la mia piccola adesione
      

  852. Alberto Isoardo, Torino
      

  853. Marta Berzano, Studentessa, Asti
    porteremo altri indignati
      

  854. Alberto Bonansea, Studente, Pinerolo
    forza ragazzi siamo con voi!
      

  855. Andreuccio Berzano, Dirigente comunale, Asti
    piena solidarietà
      

  856. Elena Succhiarelli, Attrice, Amelia (TR)
    mi sono stufata dell'insetticida che spruzzano per le strade della mia cittadina di campagna contro le zanzare, e per 15 giorni non possiamo mangiare i prodotti dei nostro orti!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ne' la frutta dei frutteti!!!!!!!!!!!!!!
       

  857. Anna Maria Caviglia, Ricercatrice universitaria, Vado Ligure (SV)
     

  858. Fratta Marcel, Apitherapist Laboratoires Landais France
      

  859. Vincenzo Lano, Segretario di Associazione, Torino
    “Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini attenti e impegnati riesca a cambiare il mondo; in effetti è da sempre l’unico modo per farlo”. (Margaret Mead)
      

  860. Laura Silvestri, dottoranda in antropologia, Trofarello (TO)
              

  861. Roberto Masante, Pensionato, Milano
    sono favorevole a qualsiasi iniziativa che abolisca i trattamenti a base di neonicotinoidi e fitofarmaci. salvaguardiamo la vita delle api!!!!!!!!!!
      

  862. Simona Rinaldi, Impiegata, Ravenna
       

  863. Patrizia Palumbo, G.A.S. Rozzano (MI)
      

  864. Luigi Scarrone, Commerciante, Canelli (AT)
    forza, mai smettere di lottare per la natura.....
      

  865. Marco Giacomelli, Operaio, Feletto (TO)
    il miele è fonte di vita
      

  866. Mariuccia Roggero Ferrero, Chef, Canelli (AT)
    Tutta la mia solidarietà e la mia stima a questi amici coraggiosi
      

  867. Luciana Marini, Insegnante, Bussolengo (VR)
    vi sono vicina
       

  868. Guendalina Tondo, Attrice, Castiglione Torinese
      

  869. Laura Maina, Architetto, Cumiana
      

  870. Riccardo Giovinetto, Musicista, Castiglione Torinese
    Tenete duro!!
      

  871. Luca Berti, Apicultore, Cumiana (TO)
      

  872. Simona Del Bravo, Insegnante, Poggibonsi
      

  873. Simona Scarrone, Insegnante, Nizza Monferrato (AT)
      
       

  874. Luciano Romagnano, Pensionato, Gavi
    Ho amici apicultori che mi hanno reso edotto circa il problema "neonicotinoidi"; credevo venissero usati unicamente (cosa comunque molto grave) per la “concia” delle sementi. Confesso la mia ignoranza : non ero a conoscenza, fino a poco fa, del fatto che venissero usati praticamente su ogni tipo di coltura compresa la vite. Sono da sempre nemico giurato dei prodotti chimici di sintesi in quanto li ritengo molto pericolosi per la salute e per l'ambiente: una volta liberati, con molta probabilità, interagiscono e si combinano con altre sostanze chimiche creando, con mille e mille combinazioni, prodotti nuovi, sicuramente pericolosi ed in ogni caso dagli effetti sconosciuti. Attaccano i sistemi immunitario, riproduttivo, cardio vascolare, nervoso e provocano tumori. Ma non voglio dilungarmi. Chi ne vuol sapere di più o è scettico o peggio non ci crede si può ampiamente documentare su internet ascoltando ad esempio le motivazioni di un'oncologa seria come la dottoressa Patrizia Gentilini o del prof. Stefano Montanari (inceneritori e nanoparticelle) . Nella mia zona vi sono molti vigneti, e spesso sento odori insopportabili anche se i trattamenti vengono effettuati a centinaia di metri di distanza. Ho notato problemi alle mie rondini: una adulta morta ai piedi del nido; una nidiata ha prodotto tre piccoli che non volavano da subito come succedeva gli scorsi anni, ma che se ne stavano rannicchiati giorno e notte sulla porta del pollaio. E' lecito chiedersi se questi “pollini di progresso” sparsi indiscriminatamente siano la causa di tutti questi guai. Saluti a tutti da Luciano
      

  875. Luigi Sposato, Pensionato, Asti
    forza Ciao a entrambi <Luigi>
      

  876. Toma Fiorenza, Impiegata, Foggia
    le api muoiono ....e le lucciole dove sono finite ? Fermiamoli !
      

  877. Edi Mattioli, Impiegata, Pistoia
    occorre rispettare la natura e la salute dell’uomo e del pianeta
      

  878. Marco Musso, Impiegato comunale, Canelli (AT)
    bene, io sono per la vita.
      

  879. Fiorella Romani, Consulente, Cassinasco (AT)
    La natura non si compra. Che eredità lasceremo?
      

  880. Luciano Durando, Pensionato, Torino
      

  881. March Chiara, Imprenditrice agricola, Trento
    ma chi è quello stolto che darebbe pietre al posto del pane ai suoi figli? Ma quanto ignoranti siamo a non capire che la più grande ricchezza al mondo è il mondo stesso? e sapete la meglio? se tutti avessero il necessario... non ho detto il minimo, ho detto il necessario... ce ne sarebbe per tutti e ne avanzerebbero ceste e ceste! Ignoranti: riflettiamo!
       

  882. Fabio Papurello, Torino
      

  883. Anna Cassol, Genova
      

  884. Laura Zumerle, Casalinga, Margno
    forse la razza umana merita l'estinzione ....
      

  885. Roberto Romagnani, Commerciante, Pistoia
      

  886. Marinella Correggia, Giornalista, piccolissima coltivatrice agricola, ecopacifista, Torri in Sabina (RI)
    suggerisco uno sciopero della fame a catena
       

  887. Ferdinando Pesce, "Agri-tetto", Torri in Sabina (RI)
    forza, forza, forza!
       

  888. Bianca Sellan, Grafica, Canelli
      

  889. Laura Nesti, Pensionata, Montemagno
    che terra lasciamo ai nostri figli?
      

  890. Azienda agricola "il girasole" di Cerutti Marco, Coltivatore e produttore vitivinicolo biologico, Castelnuovo Don Bosco (AT)
    ci trovate perfettamente d'accordo nel non usare i pesticidi
      

  891. Claudio Riccabone, Geologo, Canelli
    sottoscrivo l'appello per una battaglia di libertà dai veleni e per la salvaguardia del nostro ambiente
      

  892. Paola Russo, Impiegata, Pistoia
      

  893. Elisabetta Martello, Impiegata, Rozzano
      

  894. Piero Luigi Casale
      

  895. Andrea Di Bari, Regista, Terni
      

  896. Simona Pagliarini, Impiegata, Nazzano (RM)
    che amarezza!
      

  897. Piero Luigi Casale, Pensionato, Asti
      

  898. Matteo Cresti, Genova
      

 
  1. Leonardo Gambardella, Attore, Roma
     
  2. Elena Bianco, Impiegata, Canelli (AT)
    Le api siamo noi
       
  3. Bianchi Giuseppe, Impiegato, Parma
      
  4. Louvet Chantal, Apicultrice, L'Abergement Ste Colombe (France)
      
  5. Pinuccia Caracchi, Docente lingua e letteratura Hindi - Università di Torino, Mathi
    Aderisco con tutto il cuore e con grande stima per quello che state facendo!
       
  6. Andrea Bollati, Geologo, Roma
      
  7. Anna Maria Finelli, Impiegata, Quarrata (PT)
       
  8. Paola Allodio, Impiegata, Agliano Terme
      
  9. Nicoletta Bernardi, Sviluppo web, Terni
    Per le api, e per tutti gli animali non umani che stiamo sterminando
      
  10. Virgilio Anedda, Impiegato / Apicoltore, Budrio
    le multinazionali farmaceutiche sono l'incarnazione del concetto che il livello di intelligenza nel mondo è costante da quando fù creato, ma la popolazione è in costante aumento". Sempre al vostro fianco.
      
  11. Silvana Fassi, Produttore biologico frutta e verdura, Pecetto (TO)
    SIAMO CON VOI !!!
      
  12. Legrele Virginie, Einseignante, La Fleche France
    hasta la victoria siempre!...
       
  13. Laura Castelli, Insegnante scuola infanzia, Trento
      
  14. Livia Polegri, Agronomo, Perugia
    Sottoscrivo l'appello, per approfondire l'argomento e inquadrarlo in un contesto più ampio consiglio il libro "La scomparsa delle api" di Sylvie Coyaud.
      
  15. Antonio Monchini, Impiegato (aspirante contadino), Mugnano in Teverina - Bomarzo
    resistere
     
  16. Mauro Brancolini, Pensionato, Casalguidi (PT)
    spesso al progresso (con la p minuscola) ed al benessere (con la b minuscola) apparentemente immediato, si sacrificano il Progresso ed il Benessere delle generazioni future.
      
  17. Laura Bertazzoni, Istruttore amministrativo, Torino
    condivido in pieno le vostre problematiche e sottoscrivo volentieri il vostro appello
      
  18. Annalisa Minutillo, Impiegata, Comazzo Lodi
    far morire le api vuol dire far morire l'uomo.
     
  19. Rosa Paganelli, Infermiera, Calci
    resistere
      
  20. Daniela Cadamuro, Casalinga, Merano
      
  21. Roberto Bellanti, Operatore socio educativo, Bologna
    è solo una goccia in un mare ma non possiamo abbandonarla !
     
  22. Francesca Mattioni, Insegnante, Forli
      
  23. Monica De Togni, Torino
      
  24. Stefano Danieli, Studente, Merano
      
  25. Silvia Massara, Coltivatore diretto, Castelnuovo di Farfa (RI)
    grazie per il vostro impegno, aderisco, appoggio e diffondo
      
  26. Associazione Disarmo e Sviluppo, cooperazione internazionale, Asti
      
  27. Rodolfo Zancan, Architetto, Bolzano
      
  28. Caterina Balzano, Impiegata - Università di Torino, Torino
     
  29. Giorgio Figiani, Commercialista, Cambiago (MI)
       
  30. Gianfranco Prestipino, Ricercatore CNR, Genova
      
  31. Guido Giraudi, Pensionato, Asti
      
  32. Massimo Mungai, Impiegato, San Vincenzo
    se non rispettiamo la natura non rispettiamo noi stessi
      
  33. Vittoria Fiora, Pensionata, Asti
       
  34. Werther Di Giovanni, Editore, Castelnuovo di Farfa (RI)
    Le api non possono scomparire!
      
  35. Mariuccia Castaldo, Pensionata, Asti
      
  36. Teresa Naldi, Impiegata, Campi Bisenzio
      
  37. Maria Gabriella Braccini, Insegnante, Asti
      
  38. Mauro Chessa, Geologo, Pistoia (PT)
            
  39. Maria Petito, Casalinga, Castell'Alfero - Asti
      
  40. Concetta Loiacono, Impiegata, Torino
      
  41. Regina Turetta, Pensionata, Asti
     
  42. Sergio Tonon, Impiegato presso Terra Nuova Edizioni, Firenze
        
  43. Giambattista Fiora, ritirato dal lavoro, Asti
      
  44. Anna Gangale, Grafica, Campi Bisenzio (FI)
         
  45. Anna Ferrero,  ritirata dal lavoro, Asti
      
  46. Mirella Ruo Bernucchio, Impiegata, Casale Monferrato (AL)
              
  47. Federica Parone, Insegnante, Asti
    aderisco alla campagna BASTA VELENI
        
  48. Mariella Sacco, Farmacista, Canelli (AT)
       
  49. Roberta Battisti, precaria, Firenze
          
  50. Laura Frisina, Medico Psicoterapeuta, Genova
         
  51. Cristina Ricca, Impiegata, Rivarolo (TO)
    non mollate! vi sostengo e spargo la voce
         
  52. Elisa Surano, Estetista, Cuneo
    sono grata dei doni di madre terra e li rispetto
         
  53. Domenico Turco, Impiegato, Asti
         
     
  54. Cristina Astori, Torino
             
  55. Sergio Cabras, Contadino, TR
    Le amministrazioni pubbliche dovrebbe avere una visione delle cose ampia e lungimirante, non miope
          
  56. Bruna Casati, Casalinga, Alesandria
    quando scompariranno le api chi impollinerà le piante? noi e chi verrà dopo ti doi di che ci nutriremo? basta avvelenare la Madre Terra. Siamo con voi amici coraggiosi.
      
  57. Monica Garibaldi, Studentessa, Torino
      
  58. Renata Tamagnone, Impiegata, Poirino (TO)
    condivido in toto la battaglia
      
  59. Sergio Adorno, Ragioniere, Torino
    tenete duro, siamo con voi.
        
  60. Francesca Izzi, Impiegata, Torino
       
  61. Eva Eisenreich, Firenze
      
  62. Claudio Bergamo,Insegnante, Rieti
        
  63. Daniela Bagatin, Insegnante, Chieri (To)
    Se l'ape scomparisse dalla faccia della terra, all'uomo non resterebbero che quattro anni di vita. (attribuita ad Albert Einstein)
       
  64. Federica Bertino, Artista, Moriondo Torinese (TO)
    salviamo le api, da loro dipende la vita
       
  65. Pietro Deandrea, Docente Universitario, Torino
       
  66. Bruna Rizzo, Impiegata, Alessandria
    SONO INDIGNATA.... E PREOCCUPATA
       
  67. Bruno Giaccone, Pastore metodista, Asti
      
  68. Cristina Coppero, Alessandria
    Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita.
        
  69. Ginevra Simoni, Architetto, Pistoia (PT)
       
  70. Primo Sambati, Ingegnere, Torino
        
  71. Marcella Brizzi, Medico, Bologna
    grazie per questa lotta; mi raccomando, bevete acqua in abbondanza mentre digiunate... con un pizzico di sale marino integrale almeno 3 volte al dì
       
  72. Renato Parola, Professionista, Mombaruzzo (AT)
    la mia professione che riguarda le rinnovabili esprimo la mia personale solidarietà
        
  73. Franca Masia, Terapista riabilitazione, Sassari
       
  74. Enrica Putero, Torino
       
  75. Roberto Piersanti, Progettista meccanico, Perugia
      
  76. Paola Lanzetti, Impiegata
    sottoscrivo e divulgo l'informazione
         
  77. Maria Angela Vigotti, Ricercatore universitario, Pisa
       
  78. Anna Bocchio, Insegnante, Asti
       
  79. Laura Rontani, Locandiera, Firenze
    a testa alta gridiamo: basta veleni!!!!!!!!!!
       
  80. Cinzia Franciotta, Insegnante, Milano
    La tristezza che provo ogni volta che vengo a contatto con realtà come questa, espressioni di un mondo che va ancora principalmente dietro alle leggi del profitto piuttosto che a quelle del rispetto del pianeta, e quindi dell'uomo, non mi fa perdere fiducia in un possibile cambiamento...In bocca al lupo!
      
  81. Franco Matteoni, Ingegnere, Pistoia
    sono sostanze pericolose per l'ecosistema non è giusto rendere obbligatori i trattamenti
      
  82. Danilo Tognetti, Impiegato, apicoltore dilettante, Macerata
    Credo di capire quello che state provando. Ho poche arnie. Ad ogni  primavera è tristissimo trovare la metà delle famiglie morte, scomparse.
      
  83. Rose Marie Voester, Educatrice, Asti
    bravi- è ora di fare qualcosa per le api, questi esseri meravigliosi
      
  84. Maria Angela Panebianco, Insegnante, Verona
      
  85. Gian Luigi Bravo, Docente universitario, Asti
    avidità+stupidità+servilismo micidiali
     
  86. Anna Benedetto, Impiegata, Torino
      
  87. Luciana Crestani, Fisioterapista, Perugia
    la fine delle api è anche la nostra
        
  88. Michele Ferroni, Impiegato, Genova
    sono assolutamente contro all'uso dei pesticidi in generale, basta veleni sul serio!!!
      
  89. Germana Pene, Pensionata, Torino
       
  90. Barbara Bonati, Commerciante, Ferrara
    coraggio!
         
  91. Paolo Fusco, Grafico Pubblicitario, Lucca
      
  92. Lucia De Gaetani, Psicoterapeuta, Roma
      
  93. Elisabetta Berti, Infermiera professionale, Trento
       
  94. Pietro Bianchessi, Pensionato, Lucca
    vogliamo vivere tranquilli nel verde con le api e la frutta e i fiori
      
  95. Angela Bonacchi, Impiegata, Quarrata (PT)
    Sono con voi
      
  96. Teghesi Enrico, Impiegato, Pistoia
      
  97. Giorgio Bellocchia, Torino
       
  98. Manuela Tanturli, Rufina (FI)
       
  99. Alessandro Tapinassi, Rufina (FI)
        
  100. Derry Ciaramelli, Geometra, Potenza
    Salviamo le api, salviamo noi stessi
      
  101. Stefania Balma, Torino
      
  102. Gianluca Branda, Impiegato, Canelli (AT)
      
  103. Marianna Napoli, Pensionata, Milano
    mi associo all' appello per salvare le api, anche se non mi piace che si porti loro via il miele ...
       
  104. Simona Carone, Biologa, Taranto
       
  105. Maria Teresa Puliti, Giornalista, Cremona
    no secco ai neonicotinoidi e a tutti gli altri pesticidi
       
  106. Giovanni Malatesta, Agricoltore biologico, Pistoia
    E' del tutto assurdo rendere obbligatori trattamenti chimici, oltretutto con prodotti che minacciano l'equilibrio dell'ambiente e la salute dell'uomo: credo anche che sia del tutto illegittimo, come la mettiamo con chi ha scelto di fare agricoltura biologica, vogliamo impedirgli di proseguire nella sua attività?
      
  107. Rita Bruatto, tour leader, Collegno (TO)
         
  108. Monica Ferrero, Educatore, Alessandria
       
  109. Monica Simioni, Docente, Alessandria
        
  110. Massimiliano Tumino, Architetto, Ragusa
      
  111. Mauro Rampogna, Addetto alle vendite, San Quirino (PN)
    Aderisco perchè non voglio essere, con il menefreghismo, corresponsabile di nessun delitto!
       
  112. Berti Maria Cristina, Casalinga, Arezzo
    grazie per quello che fate
     
  113. Maria Candiotti, Insegnante, Terni
    facciamoci sentire con maggiore determinazione
        
  114. Antonio Silvestri, Medico, Asti
      
  115. Paola Di Maina, Pistoia
       
  116. Mario Chiesa, Insegnante, Torino
        
  117. Laura Bellacci, Funzionario, Firenze
       
  118. Sandro Lapini, Fotografo, Pistoia
       
  119. Carla Negrini, Impiegata, Bologna
    ne ero già a conoscenza condivido la vs. presa di posizione
       
  120. Paola Manfredi, Casalinga, La Spezia
        
  121. Anna Cavaglià, Coltivatore Diretto, Asti
    BASTA VELENI! BASTA POLITICI!
       
  122. GANDRILLE Didier, Paysan, Chateau la Valliere France
        
  123. Antonella Napoli, Estetista, Roma
    vi sono vicino, le api sono importanti per la vita dell'uomo, grazie, diffonderò
        
  124. Michelina Santoro, Commessa, Palermo
       
  125. Roberto Landi, Operaio, Meldola (FC)
      
  126. Sergio Benvenuti, Bancario, PO
         
  127. Nadia Ferrera, Barista, Asti
    orgogliosa di partecipare con voi a questa lotta........chissà che serva a risvegliare qualche coscienza
         
  128. Costanza Meneghetti, Forestale, Fumane (Verona)
    sostengo senza ombra di dubbio la vostra iniziativa. Avrei tantissime cose da dire oltre ovviamente allo sdegno che è sempre più grande. Senza fare polemiche credo fondamentale sostenere e difendere la biodiversità. Ciao
        
  129. Luisa Zamboni, Insegnante
       
  130. Fluvio Mazzalai, Trento
        
  131. Paolo Giuseppe Bobbio, Agricoltore biologico, Alessandria
    ho fatto girare anche su facebook
       
  132. Giulia Nannelli, disoccupata o precaria, Firenze
    se continuiamo così il veleno ucciderà ben presto anche tutti noi... anzi, lo sta già facendo. Basta veleni!!!!!!!
       
  133. Luigi Modesti,Pensionato, Portacomaro (AT)
          
  134. Luigi Mariotti, Impiegato, Bolzano
        
  135. Franca Ginanni, Imprenditore Agricolo, Buriano Quarrata Pistoia
        
  136. Fernanda Mauri, Campi Bisenzio (FI)
        
  137. Isabella Soverino, Casalinga, Villafranca (AT)
    la natura deve essere rispettata basta veleni!
        
  138. Enrico Carla, Medico, Provincia di Torino
       
  139. Angelo Arata, Insegnante, Terzo (AL)
    da millenni le api sono amiche dell'uomo... forse è tempo che l'uomo se ne ricordi...
        
  140. Armin Scarsi, Operaio, Castelnuovo Bormida (AL)
      
  141. Vilma Totaro, Pensionata, Pistoia
        
  142. Anna Laura Palmarelli, Studente, Torino
     
  143. Claudia Ottino, Educatrice, Torino
       
  144. Martino Firullo, Apicoltore, Bargagli (GE)
    quando avranno ucciso l'ultima ape, bucato l'ultima montagna, asfaltato l'ultimo campo allora si accorgeranno che non possono mangiare le palanche.
    Martìn ispirato da Nuvola Rossa e Marisa e Renato. R-Esistete... a sarà düra!
        
  145. Luigi Nautilli, Educatore, Massa Martana (Pg)
       
  146. Giorgio Mallarino, Architetto, Savona
    veleni, veleni ed ancora veleni; quando capiremo che alla fine scompariremo noi?
          
  147. Anna Ferraro, Coltivatore Diretto
    La regione, La Provincia, L'Unione Colli Divini, Il Comune si occupano in viticoltura solo di promuovere, obbligandoli, i prodotti chimici, ma di tutto quel che può essere fatto a livello preventivo se ne disinteressano totalmente!
       
  148. Martina Panarese, Genova
    grazie per quello che fate, sono con voi. vi abbraccio
     
  149. Massimiliano Sforzi, Eterno co.co.pro., Pistoia
        
  150. Nicola Benin, Operaio, Feltre Belluno
    Avanti tutta. Grazie
       
  151. Isabella Rinaldi, Imprenditrice agricola, Limana frazione Valmorel
    sono con voi e con la terra per cui le api sono preziosissime!
       
  152. Ilaria Carobbi, Medico, Pistoia
    quest'anno a casa mia sono tornate solo 2 rondini, le altre 4 chi le ha uccise? prego perchè il prossimo anno tornino ancora...mi sento triste!
        
  153. Margarita Vallecillo, Impiegata, Torino
    Einstein diceva che quando moriranno tutte le api l'umanità avrà soltanto 4 anni di vita
       
  154. Beatrice Gamba, Studentessa, Mathi (TO)
        
  155. Laura Trisolini, Insegnante, Pistoia
     
  156. Nicola Roberto, Agente di Commercio, Urbino
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
     
  157. Fabio Desilvestri, Ingegnere - Commissione Europea, Torino
     
  158. Monica Pazzaglia, Fisioterapista, Verona
       
  159. Biemmi Jacqueline, Impiegata, Brescia
        
  160. Dr. Bengsch Eberhard, Sientific Researcher, Munich, Germany
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
      
  161. Giulia Peyronel, aspirante Apicultrice, Torino
       
  162. Bort Rosemarie, Heilpraltikerin, Öhringen, Germany
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
        
  163. Gilette Catherine, Animatrice, France
         
  164. Laura Capini, Genova
    Troppi si comportano come se il mondo fosse di nostra proprietà quando invece ci è solo stato dato in prestito dalle future generazioni
        
  165. Barbasso Valentina, Coltivatrice diretta, Chieri (TO)
        
  166. Cristiano Nattero, Ingegnere, Genova
    Tenete duro, siamo con voi!
          
  167. Franca Berger, Ass. Alta Val di Non-futuro sostenibile-, Cavareno (TN)
    siamo con voi in questa battaglia
       
  168. Antonio Bruno, Insegnante, Genova
       
  169. Flavio Fava, Patrocinatore Legale, Asti
    forza api!!
      
  170. Luciana Bussetti Calzato, Pensionato, Canelli (AT)
       
  171. Caterina Pittera, Studentessa, Genova
        
  172. Isabella Zanotti, Grafico, Torino
    continuare ad usare BIOcidi vuol dire essere completamente folli e suicidi
       
  173. Annalisa Perachio, Insegnante, Pecetto (TO)
    Egregio avv. Cota, a suo tempo ho votato per la sua amministrazione, ora sono certa che non ci deluderà!
      
  174. Anna Gerometta, Impiegata, Pordenone
    Sono una divoratrice di miele, non potrei stare senza api!
      
  175. Pinuccia Arri, Insegnante, Asti
       
  176. Sara Patti, Studentessa, Genova
        
  177. Stefano Terzi, Studente, Genova
        
  178. Linda Zamuner, Impiegata, Treviso
       
  179. Stefano Bollero, Impiegato, Rivarolo Canavese (TO)
        
  180. Alessandro Robaldo, Ingegnere, Racconigi (CN)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  181. Graziella Librizzi, Grafico, Torino
        
  182. Sara Gasparini, Architetto, Torino
       
  183. Duilio Fiorille, Impiegato, Valgioie (TO)
    L'essere umano si deve rendere conto che no nè l'unico organismo sul pianeta e non può permettersi il lusso di uccidere indiscriminatamente gli altri abitanti non della sua specie. Il conto da pagare sarà così salato da non poter essere onorato...
       
  184. Emanuele Albenga, Medico, Torino
        
  185. Roberto Bosio, Libero Professionista, Camerano Casasco (AT)
       
  186. Giorgio Zordan, Libero Professionista, Casale Litta (VA)
    Il vino è buono ma si può fare anche senza pesticidi; il miele (che è più dolce) NON si può fare senza API. Siamo tutti con voi, resistete!!!!
       
  187. Andrea Mozzanini, Operaio, Casale Corte Cerro Verbania
    w la natura biologica
       
  188. Francesca Magro, Studente, Venezia
       
  189. Morese Consiglia, Insegnante scuola infanzia, Ferrara
    w le api
       
  190. Simona Bartolucci, Perito Grafologo, Terni
       
  191. Barbara Balbiano, Commerciante, Torino
     
  192. Katia Ferrero, Revello (CN)
    vivo in campagna e vedo bene quanto in modo allucinante vengano usati veleni in agricoltura. Basta, siamo tutti con voi!
      
  193. Laura Albano, Impiegata, Chivasso (TO)
        
  194. Anacleto Boranga, Pensionato, Belluno
      
  195. Carla Giordanino, Tributarista, Alpignano (TO)
       
  196. Gabriele Coppotelli, Torino
       
  197. Sabrina Capra, Sociologa - appartenente a un Gruppo di Acquisto Solidale, Genova
    "... La storia siamo noi, nessuno si senta escluso..." - F. De Gregori
         
  198. Andrea Migliazzi Morando, Biologo - membro Gruppo Acquisto Solidale, Genova
    spero che questo veleno venga presto bandito una buona volta
        
  199. Paolo Lambardi, Biologo, Piombino (Livorno)
       
  200. Fiammetta Alagna, Biotecnologo, Perugia
       
  201. Giovanna Peri, Agricoltore, Castelnuovo Magra (SP)
    forza e coraggio
       
  202. Fulvia Mangini, Pensionata, Genova
        
  203. Valter Ciccarelli, Pensionato, Genova
         
  204. Gabriella Spasiano, Impiegata, Roma
    difendiamo la natura, la salute ed il lavoro
        
  205. Primarosa Pia, Consulente editoriale, Tortona (AL)
    di indifferenza si può morire ma anche uccidere
       
  206. Fernanda Selvaggi, Torino
       
  207. Sara Masci, Operatrice museale, TR
    sono con voi!
       
  208. Giuseppe e Liana Fontanabona, Agricoltori bio ortaggi e kiwi, Cadidavid Verona
    Condividiamo pienamente la vostra iniziativa ,viva le api.
       
  209. Damia De Lorenzo, Assistente sociale, Varese
        
  210. Veruska Tesi, Operaia, Firenze
    ci siamo appropriati di un Mondo che non ci apparteneva, e adesso cerchiamo di distruggere una macchina perfetta come l'ecosistema!!!!
        
  211. Giovanni Sigliano, Impiegato, Alba (CN)
        
  212. Monica Martini, Insegnante, Moncucco Torinese (AT)
    sottoscrivo pienamente.
         
  213. Nadia Fariolotti, Infermiera, Torino
      
  214. Apicoltura Dolce Vita di Paolo e Stefano Zacchei, Arezzo
         
  215. Daniele Stelladoro, Torino
       
  216. Barbara Tagliani, Esercente, Torino
    commento: grazie per l'iniziativa
           
  217. Antonia Mecca, Pensionata, Asti
       
  218. Giulio Moiraghi, Consulente, Moncalieri (TO)
     ... considerato che in realtà la diabrotica è un falso problema, il vero problema è l'agrobusiness
       
  219. Stefano Lattanzio, Impiegato, Torino
        
  220. Davide Siviero, Consulente informatico, Bosconero (TO)
       
  221. Marco Bellu, Impiegato, Torino
    Amministriamo meglio il mondo che ci hanno prestato.
        
  222. Nicola Avagnina, Libero professionista, Torino
        
  223. Rosalba Manzone, Insegnante, Gassino (TO)
    ma cosa si fanno eleggere a fare? I loro comodi?
       
  224. Patrizia Nisi, Impiegata, Orbassano, (TO)
    Ritengo sia giunto il momento di FARE qualcosa!
       
  225. Elena Losasso, Impiegata, Torino
        
  226. Stefania Giura, Impiegata, Nichelino (TO)
    sono sicura di possano trovare altre soluzioni ai pesticidi.......
        
  227. Gianfranco Chiaretta, Impiegato, Torino
        
  228. Giulia Borrelli, Studentessa, Asti
      
  229. Teresa Loccisano, Insegnante, Rivoli (To)
      
  230. Marianna Dallai, Impiegata, Apicoltrice hobbista, Firenze
      
  231. Antonio Zanetti, Pensionato, Belluno
       
  232. Cavagnetto Valeria, Videomaker e contadina, Genova
        
  233. Luigi Tamburini, Impiegato (FC)
       
  234. Eleonora Corso, Studentessa, Verona
       
  235. Badoglio Marina, Insegnante scuola infanzia, Chieri (TO)
      
  236. Giacomino Taliano, Artigiano Panettiere, Montà (CN)
     
  237. Giancarlo Trafano, Pensionato, Asti
      
  238. Monica Panero, Impiegata, Cambiano (TO)
       
  239. Raffaella Savioli, Educatrice, Trento
      
  240. Morganti Mario, Pensionato, Torino
    senza le api la vita si ferma
      
  241. Massimo Dalla Giovanna, Impiegato, Genova
     
  242. Daniele Matteucci, Ricercatore, Bologna
    coraggio e determinazione!
       
  243. Elena Berta, Funzionario comunale tecnico agrario, Asti
       
  244. Massimo Di Antonio, Impiegato, Asti (AT)
       
  245. Italo Bertocchi, Dottore Forestale, Verbania
    Senza api non si vive, basta neonicotinoidi
             
  246. Alessandra Jorio, Impiegata, Firenze
    le alternative esistono, cercarle è un dovere
       
  247. Graziella Boldo, Insegnante, Feltre (BL)
    Purtroppo sono venuta a conoscenza solo ora di questo grave, problema ma sottoscrivo con piacere il vostro appello nella speranza che la voce degli indignati si faccia sempre più grossa
      
  248. Cinzia Durandetto, Naturopata e Apicoltrice, Mattie (TO)
    Perché prevalga il buon senso ...
        
  249. Luca Beccaria, Operaio, Cervasca (CN)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
       
  250. Gianni Maggi, Apicoltore Viticoltore, Mattie (TO)
         
  251. Simona Ugolotti, Contadina, Genova
    in questo momento con questa decisione così drammatica ci sentiamo uniti come non mai! e nonostante tutto sereni. mi sento forte... e certa che riusciremo! Questi ragazzi giovani a noi vicini che aderiscono e hanno forme di lotta creative ed efficaci sono veramente speciali. Li vogliamo a governare!!!
       
  252. Ottavio Giorgio Ugolotti, Pensionato, Genova
    le lotte non finiscono mai!
        
  253. Andreino Colombo, Maestro elementare, Verbania
     
  254. Stefania Ventura, Pensionata, Genova
    basta veleni! non ci stancheremo mai di gridarlo!
      
  255. Pier Paolo Cannito, Ingegnere, Acqui Terme (AL)
      
  256. Stefano Zecchino, Archivista, Mombercelli (AT)
       
  257. Cristina Bonaudo, Impiegata, Vercelli
        
  258. Giacomo Coggiola, Studente, Asti
        
  259. Matteo Salvemini, Worldwild art, Bolzano
    Rispettare la natura, che da sempre ci ospita, è un obbligo di tutti. Che in breve significa avere rispetto anche per noi stessi ed ogni essere vivente su questo pianeta.
        
  260. Maria Bozzano, Pensionata, Genova
       
  261. Paolo Arnaudo, Impiegato, Villastellone (To)
       
  262. Ivan Di Già, Naturalista Libero professionista, Torino
       
  263. Margherita Calderara, Biologo/Fisoterapista, Domodossola (VB)
       
  264. Angela Ulivi, Agronomo, Carrara (MS)
       
  265. Stefania De Maria, Impiegata, Torino
        
  266. Davide Morello, Az. agricola 'Il Ciliegio', Apicoltore, Moncalvo (AT)
       
  267. Greta Ugolotti, Operatrice, Genova
    salva il contadino se vuoi bene al tuo bambino
       
  268. Roberto Vietri, Insegnante, Viterbo (VT)
       
  269. Silvia Buzzelli, Prof. universitario, Monza
        
  270. De Nardis Michelina, Operaia, Gattinara (VC)
    condivido molte delle frasi che sono state scritte come commento dalle persone che hanno già firmato, grazie a voi e a tutte le associazioni, che si battono in prima persona per cambiare questa società che ha perso di vista il valore dell'umanità per prediligere quello dell'arricchimento, del denaro, possiamo ancora avere una speranza per il futuro!
       
  271. Marco Lo Bianco, Agricoltore, Genova
       
  272. Bruna Benevolo, Pensionata, Canelli (AT)
    mi iscrivo perchè io mi voglio bene.....
       
  273. Miriam Colombo, Parrucchiera, Basiano (MI)
    sono pienamente d'accordo con questa iniziativa!
      
  274. Nicola Boranga, Impiegato, Belluno
       
  275. Angela Mauro, Commerciante, Asti
    vi sono vicina in questa lotta... tenete duro
        
  276. Maria Glisoni, Pensionata, Torino
      
  277. Sara Saracco, Contadina, Castellania (AL)
       
  278. Sandra Chiera, Mondovì (CN)
    E qui de l’api l’ingegnoso istinto
    Dirò, che in premio ottennero da Giove
    Fin da quel tempo, che a i sonori bronzi
    De’ Coribanti accorsero, e ne l’antro
    Dittéo nutrir bambino il Re del cielo.
    Sole però fra gli animali tutti
    Hanno il tetto comun, comune i figli,
    E patria riconoscono, e penati
    Stabili, e fisse ed ordinate leggi:
    E de l’inverno memori al travaglio
    Attendono l’estate, e tutti poi
    Pongono in serbo ed in comun gli acquisti.
    Altre al vitto provvedono, e pe i campi
    Vanno predando i fiori, altre nel chiuso
    Seno de gli alvëar con le stillanti
    Lagrime de i narcisi, e con la gomma
    De le cortecce resinose a i favi
    Pongono i primi fondamenti, e a i muri
    Stendono sopra le tenaci cere.
    Educan altre i pargoletti figli
    Speme del popol lor, purgano alcune
    E condensano il mele, e tutte poi
    Del nettare söave empion le celle.
    Molte ancora ve n’ha, cui tocca in sorte
    Di custodir la foglia, e stan le nubi
    Queste a vicenda speculando, e i venti,
    O il peso alleggeriscono di quelle
    Che arrivano da i campi, o fatta schiera
    Scacciano i fuchi, neghittoso gregge,
    Lungi da gli alvëar: l’opera ferve,
    E olezza il mele d’odoroso timo.
    [Georgiche - Libro Quarto]
      
  279. Cristina Piccarolo, Insegnante, Asti
        
  280. Maria Luisa Pancino, Insegnante, Venezia
    Qualsiasi alterazione all'ambiente in cui viviamo ci porterà sempre più vicino alla autodistruzione. La morte delle api è un danno enorme.
       
  281. Paola Gulinelli, Ricercatrice, Torino
    vietare non solo quel tipo di pesticidi...
       
  282. Michela Cattozzo, Impiegata, Vicenza
        
  283. Gala Mario, Agricoltore, Murazzano (CN)
    Bravi, ce la faremo!
        
  284. Fiorangela Paganini, Casalinga, Busto Arsizio (Varese)
    grazie per l'impegno, basta coi pesticidi !
      
  285. Turatti Gilberto, Impiegato, Belluno
    Sono apicoltore sento forte il bisogno che l'agricoltura cambi rotta e mentalità. Mi trovo sulle belle Dolomiti; le montagne Patrimonio dell'Umanità e soffro vedere che si vuol rovinare l'ambiente per sfruttamento e disinteresse solo cavalcando la logica del tornaconto senza sentire che la vita la vitalità della terra così facendo si ritira e muore. I diserbi sono un ulteriore problema ormai generalizzato che non provoca più reazioni nell'opinione pubblica.
    Mi trovavo in montagna in un pascolo a 1600 m. slm. era stato posato un recinto per gli animali al pascolo, per evitare la crescita dell'erba sotto il filo elettrizzato del recinto era stato fatto un diserbo non solo nocivo per gli animali; l'erba era bruciata, ma perchè anche creava un contrasto inaccettabile rispetto a l'ambiente naturale di fioriture spontanee circostante di grande bellezza. Guardi e non puoi far nulla !
    Poco lontano le api bottinavano ... Grazie per l'iniziativa.
         
  286. Sandro Vezzosi, Professionista, Firenze
       
  287. Giulia Fiorillo, disoccupata, Pinerolo (TO)
    Finisco oggi un corso di agricoltura (frutticoltura in particolare), durante il quale ho avuto anche modo di lavorare con un apicoltore, e dunque tutto ciò non mi suona nuovo, ma incredibile che non si sia fermato già da tempo l'uso di questi prodotti in modo generale...! Purtroppo non potrò appoggiare di persona lo sciopero, perché da domani sarò al lavoro in un rifugio in Valle di Susa, ma aderisco con tutti i miei pensieri...
       
  288. Paolo Bertolotti, Perito Industriale, Pinerolo (To)
       
  289. Augusta Bertello, Assistente sociale, Torino
    sono spaventata e indignata
        
  290. Sara Fistarol, Torino
       
  291. Enzo Gianolio, Giardiniere, Almese (TO)
    come per l'acqua e il nucleare diffondiamo la nostra voce, solo se saremo in tanti, tantissimi, ci ascolteranno!
       
  292. Marica Svaluto Moreolo, Educatore, Trento
    insieme possiamo cambiare!
        
  293. Giulia Ruggeri, Osteopata, Como
    Per i nostri bambini... E per il loro mondo futuro...
      
  294. Marco Piantadosi, Impiegato, Asti
      
  295. Mauro Berlanda, Artista, Ledro (TN)
    iniziativa da portare avanti per una vita migliore, sottoscrivo e passo ad altri
       
  296. Marco Gegoli, Impiegato, Genova
        
  297. Giacomo Bettega, Pensionato, Torino
       
  298. Carla Martoglio, Impiegata, Torino
       
  299. Manuela Gualdi, Studente, Trento
       
  300. Massimo Bettega, Studente, Torino
       
  301. Paolo Bensi, Docente universitario, Università di Genova, Casella (GE)
       
  302. Maria Natalizia D'Amico, Pensionata, Rovereto (TN)
       
  303. Marco Rigo, Medico chirurgo, Trento
    approvo totalmente la richiesta
        
  304. Carmela Maiorano
    Evviva le Api
        
  305. Florestana Piccoli Sfredda, Docente a riposo, Rovereto (TN)
    La salvaguardia del creato è un principio inalienabile
       
  306. Graziella Bevilacqua, Ex insegnante, Genova
    Grazie per il vostro importante impegno, anche se poco conosciuto
       
  307. Daniele Micheli, Artigiano decoratore, Stella (SV)
      
  308. Enrico Mano, Consulente IT, Piobesi d'Alba (Cuneo)
    La natura è bella cosi è. Cerchiamo di non modificarla in peggio con veleni e pesticidi
       
  309. Francesco Beldì, Agronomo, Oleggio (NO)
    non sono un "indignato", perché rifiuto da sempre ogni etichetta!
        
  310. Giovanni Bianchi, Apicoltore professionista, Como
    Arrivare mettere in gioco la salute per farsi ascoltare è significativo di quanto chi ci governa non ci considera. Solo doveri pochi diritti! Sono con Voi!!!
      
  311. Stefano Adani, Impiegato, Monzuno (BO)
    No ai neonicotinoidi
        
  312. Anna Maria Santolini, Gestore di B&B e guida turistica occasionale, Ledro (TN)
         
  313. Giuseppe Tripodi, Torino
         
  314. Maria Pia Lottini, Imprenditore Agricolo, Cessole (AT)
        
  315. Patrice MICHEL-FLANDIN, Importatore ceramice, L'Hôme-Chamondot FRANCIA
    Siamo tutti concèrni buona fortuna.
         
  316. Roberto Campana, Apicoltore, Verbania
       
  317. PASTERIS Edoardo, Pensionato, Torino
    sono pienamente d'accordo a mettere fine a questa carneficina
         
  318. Marco De Lorenzo, Cuneo
        
  319. Fabio Pini, La Spezia
         
  320. Claudia Ottino, Educatrice, Torino
         
  321. Marzia Simoncelli, Operatore Sanitario, Villa Lagarina (TN)
         
  322. Davide Venturini, Operaio, Besenello
    Bisogna smetterla di piantare monocolture intensive per poi bypassarne la fragilità intrinseca con i veleni! La natura insegna, avete mai visto un bosco, un prato o delle sterpaglie di una sola specie?
       
  323. Carla Colombo, Insegnante, Trento
        
  324. Andrea Pellegrini, Musicista jazz, Livorno
       
  325. Fidenato Giorgio, Presidente Agricoltori Federati
    Prossimamente mi farò promotore per mettere al bando quelli come voi che continuano a lanciare allarmismi scriteriati ed antiscientifici su tutto e su tutti. Voi lanciate solo anatemi senza portare prove serie, studi scientifici validi, a supporto delle vostre strampalate tesi.
    E' ora che si cominci a chiedervi i danni per i costi che provocate per le mancate possibilità di soluzioni. E' ora che cominciate ad essere responsabili del male che fate in giro e che fate alla mia salute e dei miei cari che sono costretto a mangiare alimenti avariati da tossine dovute ad attacchi di funghi od insetti che impedite di curare con le moderne tecnologie.
    Siete i soliti movimenti millenaristici che ha infestato la storia umana in ogni epoca e che hanno creato solo morte e distruzione, mentre il mondo e la vita sono qua che esistono sempre più forti e vigorose. Voi avete sulla coscienza milioni di morti di malaria, morti nelle sofferenze più indicibili solo perchè voi avete propagandato la falsa notizia che il DDT era cancerogeno, mentre era ed è solo un buono a poco costoso insetticida liposolubile. Meglio avere qualche mg di DDT nel grasso che morire di malaria!!!!!!!
    VERGOGNATEVI!!!!! Siete degli assassini!!!!!

       
  326. Silvio Barozzi, Artigiano, Trento
         
  327. Fabio Messina, Impiegato, Alessandria
    bando ai veleni
        
  328. Alessandro Bertan, Operaio, Carmagnola (TO)
        
  329. Anna Maria Pilati, Insegnante, Trento
    La natura è allo stremo! Mi unisco a voi in questa battaglia per la vita!
          
  330. Dania Noldin, Impiegata, Trento
        
  331. Giancarlo Merlo, Pensionato, Genova
    Che bello sarebbe se i tumori colpissero chi li provoca, sono certo che in poco tempo il mondo ritornerebbe pulito.
        
  332. Simone Benini, Apicoltore principiante, Meldola, Forlì (FC)
         
  333. Cristiano Lancini, Impiegato tecnico, Alfianello (BS)
    è ora di smetterla di avvelenare la terra, il terrorismo causato dalle case farmaceutiche che producono pesticidi a scopo di lucro è deleterio per tutta l'umanità, ricordiamoci che il mondo non è nostro e che dobbiamo lasciarlo in eredità ai nostri figli. Se costoro continueranno con la loro opera di distruzione e con l'inserimento di specie aliene ai diversi territori solo per vendere i loro sporchi prodotti finiremo per vivere in luoghi tossici ed inadatti alla vita, vorrei mettere loro ed i loro cari in posti del genere.
         
  334. Ludovico Sforza, Pensionato, Torino
    è il solito problema dei profitti da dovere a qualcuno
        
  335. Giuseppe Geremia, Operaio, S.Damiano d'Asti
       
  336. Enrico Gabbrielli, Insegnante, Prato
       
  337. Matteo Campagnoli, Imprenditore, Asti
       
  338. Giuseppe Fontanabona, Verona
    Vi ho mandato ieri la nostra adesione all'appello, oggi vi mandiamo un piccolo contributo. Domani domenica 17 farò una giornata di digiuno in solidarietà con voi. Le api dice lo Stainer sono importanti sopra la terra come lo sono i lombrichi sotto terra quindi se scompaiono le api non scompariranno soltanto dei "semplici insetti" quindi coraggio le api vi/ci ringrazieranno
       
  339. Anna Maria Ori, Storica, Carpi (Mo)
    Nelle mie ricerche ho trovato "bosegoni" (alveari ricavati da una sezione di tronco d'albero) di api in inventari di beni dal 1300 a tutto l'Ottocento; vorrei che i ricercatori di domani continuassero a trovarne traccia anche nell'oggi. Se ci sarà un domani.
       
  340. Geneviève Marotel, Libera professionista, Castelnuovo Magra (SP)
        
  341. Andrea Guidarelli, Apicoltore, Fivizzano loc. Gassano (MS)
    è veramente vergognoso, che davanti all'evidenza i nostri amministratori fanno sempre gli
    struzzi mettendo la testa sotto la sabbia, dopo i risultati del progetto apenet.
       
  342. Laura Putti, Roma
        
  343. Fontana Claire, Artista, Carrara
      
  344. Roberto Ritrovato, Studente, Catanzaro
    fanculo i neonicotinoidi, e chi li produce, viva le api e facciamogli il culo nero a quegli stronzi che le avvelenano
        
  345. Giannina Consiglieri, Commerciante, Genova
       
  346. Maurizio Castaldi, Quality manager, Novara
    Einstein disse che le api sono la risorsa più importante della terra e senza di loro cesserebbe la vita
       
  347. Sergio Deromedis, Ingegnere, Tuenno (TN)
    Sono un abitante della Valle di Non in Trentino, dove c'è la produzione intensiva della mela.
    Ogni anno vengono utilizzate centinaia di tonnellate di pesticidi in prossimità delle abitazioni. I residui di molti pesticidi pericolosi stanno contaminando tutto: orti, giardini, case di abitazione e perfino dentro i nostri corpi SOPRATTUTTO QUELLO DEI BAMBINI. Abbiamo
    dialogato con contadini ed istituzioni senza risultati. Alto che mele linde, ACQUISTIAMO PRODOTTI SENZA L'USO DI MOLECOLE DI SINTESI. In Val di Non migliaia di persone
    residenti subiscono i disagi di un'agricoltura industriale basata solo su: PROFITTO, CHIMICA E CONTRIBUTI PUBBLICI. Complimenti per la vostra iniziativa.
      
  348. Antonio Grasso, Impiegato, San Damiano d'Asti
    siamo con voi ...un abbraccio
       
  349. Maddalena Longo, Casalinga apicoltrice hobbista, Siror (TN)
    a quando "solo" biologico?
       
  350. Fabrizio Gagliardi, Impiegato, Valeggio sul Mincio (VR)
    Grazie per il vostro impegno!!  Tenete/teniamo duro!!!
       
  351. Roberto Bozzola, Operaio, Galliate (No)
      
  352. Roberto Vivalda, Artigiano, Torino
         
  353. Luciano Bugna, Insegnante, Prezzo (TN)
         
  354. Marina Rezzonico, Pensionata, Castelnuovo Magra
       
  355. Marilena Pedrotti, Impiegata, Bolzano
    Finalmente! Grazie! Sono convinta che i cambiamenti partono dal "basso"
        
  356. Giulio Mendini, Pensionato, Trento
       
  357. Margherita Torri, Insegnante, Rufina (Firenze)
    Siamo un unico essere!
       
  358. Marcello Salvati, Impiegato pubblico,Rubiana (TO)
    Bisogna convincere gli agricoltori a convertirsi al biologico, questa è l'unica soluzione
      
  359. Adriano Ciarla, Scultore, Avellino
        
  360. Anna Maria Toscano, Educatrice, Vaie (TO)
    grazie del vostro impegno
       
  361. Claudia Castagno, Operaia, Ciriè (TO)
    condivido in pieno e penso che se ai signori politici piacciono tanto i pesticidi dovrebbero mangiarseli loro o farseli direttamente in vena
       
  362. Jenny Gubbioni, Restauratrice, Torino
    w il biologico...quello vero!
        
  363. Elena Guaraglia, Insegnante, Genova
        
  364. Giorgio Fabbro, Pensionato, Pergine Valsugana (TN)
       
  365. Alberto Beone, Agente Immobiliare, Torriglia (Ge)
        
  366. Silvana Bellone, Insegnante, Asti
    i bambini hanno diritto all'esistenza delle api e a un mondo senza veleni
       
  367. Maria Teresa Gosmino, Insegnante, Genova
    Toccatemi tutto,,,,, ma non toccatemi le api, altrimenti divento una belva!!!
        
  368. Francesco Bonucelli, Ristoratore, Carrara (MS)
    Mi dispiace che i produttori di vino non abbiano ancora sviluppato il sentimento d'amore verso la natura, pilastro fondamentale per ottenere vino buono.
      
  369. Graziano Braccini, Impiegato e apicoltore per hobby, Vagli Sotto (LU)
    Grazie per l'iniziativa
        
  370. Stefano Pisoni, Agricoltore, Trento
       
  371. Federica Carollo, Operaia, Vicenza
    Forza, sostengo volentieri la vostra iniziativa!
        
  372. Segalla Paola, Casalinga, Ledro (TN)
    Quando ritornerà l'uomo al centro della vita
        
  373. Elisabetta Antonelli, Studentessa universitaria, Rovereto (TN)
         
  374. Teresa Grandis, Assistente Sociale, Vinovo (TO)
    Mi piace molto il miele!
       
  375. Luciano Picone Chiodo, Pensionato, Pinerolo (TO)
    Rispetto per le api, per la natura, per noi stessi... senza se e senza ma!
      
  376. Silvia Marchiol, Casalinga, Torino (To)
    Grazie.
       
  377. Andrea Marchini, Studente, FC
    per tutte le povere api che muoiono senza alcuna colpa ed invece farebbero tanto bene a questo mondo al collasso.
       
  378. Giovanna Bonfili, Docente, Bolzano
    Tutta la mia solidarietà!
        
  379. Maria Carlotta Pucci, Casalinga, Fosdinovo (MS)
      
  380. Augusto Giovanelli, Tecnico, Sumirago VA
        
  381. Gianpio De Mani, Operaio, Vicenza
    Continuate la lotta per tutti noi,isono un ragazzo di 30 anni ed ho innumerevoli problemi di intolleranze e allergie a causa di tutti i cibi "commerciali" avvelenati dal lucro dell'uomo! Chissa quante altre visite mediche e soldi dovrò buttare per riuscire a stare un po meglio perchè così non posso continuare. Forza...,basta ai veleni maledetti.
         
  382. APIMARCA, Associazione Apicoltori, Treviso
    basta veleni
         
  383. Carmen Peters, Infermiera, La Spezia
    più rispetto per la natura!
       
  384. Massimo Gangemi, Coltivatore diretto, Ne (GE)
    lottiamo contro l'ignoranza
        
  385. Marina Barioglio, Impiegata, Chivasso (TO)
        
  386. MariaGrazia Toniatti, Infermiera e Agricoltore, Condino (TN)
        
  387. Barbara Castellani, Agricoltrice biologica, Trento
       
  388. Marco Frasnelli, Geometra
        
  389. Roberto Ferrero, Architetto, Torino
        
  390. Micaela Appendino, Medico, Torino
        
  391. Vigilio Pinamonti, Tecnico ambientale in pensione, Tassullo (TN)
    Ho letto il commento del sig. Fidenato Giorgio, Presidente Agricoltori Federati (1326).
    Difende il suo piccolo interesse e da una mano a quello enorme delle multinazionali della chimica, che lo usano e lo sfruttano per i loro interessi lucrativi. Di prove e ricerche scientifiche che mettono in evidenza la pericolosità dei pesticidi per la salute delle persone, specie dei bambini, non solo le api, ne esistono a centinaia, prodotte dalle più prestigiose Università e Istituti a livello mondiale.
        
  392. Marco Miletto, Apicultore, Asti
    dalla vita delle api dipende la nostra vita
        
  393. Nikola Duper, Libero professionista, Padova
       
  394. Mario Gaio, Pensionato, Cles (TN)
    Condivido totalmente la richiesta dei due agricoltori , sono i precursori di un movimento che è destinato a smuovere finalmente l'opinione pubblica. Bravi !!
       
  395. Emma D'Incau, Casalinga, Sovramonte (BL)
       
  396. Maro Manini, Operaio, Cles (TN)
    Bravi tenete duro e grazie
       
  397. Maria Rrazia Rizzo, Insegnante, Asti
       
  398. Aldo Pompermaier, Assicuratore/presidente Verdi del trentino, Trento,
    piena solidarietà dai Verdi del Trentino
      
  399. Groff Gabriella, Casalinga, Trento
    anche in trentino ci sono contadini che lottano per un'agricoltura più pulita e più sana e perchè gli antiparassitari non danneggino la salute quando irrorano vicino alle case
     
  400. Isabella Queirolo, Pensionata/coltivo e trasformo per autoconsumo, Pisa
        
  401. Lara Mirto, Rovereto (TN)
       
  402. Sergio Revello, Educatore, Alessandria,
    la terra su cui viviamo non ci è lasciata in eredità dai nostri padri ma ci è data in prestito dai nostri figli
       
  403. Tiziana Bernardi, Insegnante, Baldissero Torinese (TO)
      
  404. Sophia Luypaert, Impiegata, Castagneto Po (TO)
    basta con i veleni, torniamo ad un modo piu sano di vivere!
      
  405. Andrea Cavazzana, operatore socio sanit., Albignasego (PD)
      
  406. Bruna Calligrafi, Impiegata, Albignasego (PD)
       
  407. Edo Sacchet, Pensionato, Longarone (BL)
    condivido e farò circolare a mia volta
      
  408. Audebaud Chantal, Apicultrice, Lacam D'Ourcet FRANCE
       
  409. Santina Depetris, Pensionata, Tuenno (TN)
    Voglio dirvi grazie per quello che fate. Sono preoccupata per i miei nipotini
       
  410. Roberto Antolini, Bibliotecario, Rovereto (TN)
     
  411. Luisella Avaro, Pinerolo (TO)
       
  412. Angelo Pastorino, Elettricista, Novi Ligure (AL)
    Ma quando sara' che potremo finalmente quietare, senza che delle altre persone decidono per tutti?
       
  413. Licia Coppo, Formatrice psicopedagogica, Doues (AO)
       
  414. Mauro Ughetto, Pensionato, Pinerolo (TO)
        
  415. Carlo Sansonetti, Operatore volontario, Attigliano (TR)
    l'amore per la natura non basta, un ragionamento logico per tenerla in vita nemmeno, le minacce non servono, l'accecamento quando ci sono di mezzo i soldi e' totale. Chi paghera' tutto questo saranno i nostri figli e nipoti
       
  416. Irene Grillandi, Impiegata, Meldola (FC)
    Arrendersi mai !!!!!
        
  417. Maria Grazia Forner, Pensionata, Firenze
      
  418. Ugo Filippini, Pensionato, Pinerolo (TO)
       
  419. Francesco Magone, Pensionato, Torino
    Condivido pienamente
        
  420. Alessandro Zara Ferrante, Tecnico di strumenti musicali, Madrid
       
  421. Marco Medda, Impiegato, Torino
    sempre e comunque per la natura e contro le lobbies
        
  422. Andrea Cevasco, Informatore medico, Genova
    Mai arrendersi: acqua e il nucleare sembravano una battaglia persa e poi s'è visto come è andata a finire...!
       
  423. Giorgio Fabbro, Pensionato, Pergine Valsugana (TN)
       
  424. Massimo Zadra, Geometra, Trento
    iniziare ad utilizzare un' agricoltura biologica sarebbbe la soluzione migliore
       
  425. Caldera Giuseppe, sacerdote, Trento
    pienamente in accordo con la mozione
       
  426. Carlo Carè, Insegnante, Breguzzo (TN)
      
  427. Stefano Mozzi, Imprenditore agricolo, Genova
    siamo con voi
       
  428. Simona Simonetti, Fisico informatico, Finale Ligure (SV)
    resistete, siamo con voi.
       
  429. Marco Michelis, Impiegato, Ceva (CN)
    non tutto è perduto!!!
       
  430. Eileen O'Mill, Mamma, San Secondo Parmense (PR)
      
  431. Giulia Moretti, Educatore, Forlì
    sottoscrivo il mio no ai neonicotinoidi
       
  432. Dina Vecchiato, Libera Professione, Carbonera (TV)
      
  433. Claudio Cignoli, Impiegato, Alessandria
       
  434. Marisa Zenone, Artigiana, Bellinzago Novarese (NO)
       
  435. Marco Picarella, Libero professionista, Padova (PD)
       
  436. Irene Caporale, Impiegata, Roma
       
  437. Edi Grattaroli, Impiegata, (VB)
    mio padre, apicoltore, ha sempre protestato contro certi veleni e cercato di utilizzare sistemi alternativi, magari più complessi e meno "efficaci" ma certamente più rispettosi del mondo in cui viviamo e di cui facciamo parte
      
  438. Felice Cavalli, Insegnante, San Secondo Parmense (PR)
       
  439. Attilio Garziera, Impiegato, Torino
       
  440. Guido De Mutiis, Pensionato, Trento
        
  441. Ivan Molineris, Ricercatore in Bio-tecnologie, Torino
    Nell'appello non fate menzione dei danni che la cessazione dell'utilizzo di questi insetticidi causerebbe in viticultura. Citate alternative possibili ai neonicotinoidi ma non date alcun riferimenti specifico. Vi consiglio vivamente di approfondire questo tema altrimenti la questione potrebbe apparire come una "lotta" tra apicoltura e viticoltura.
       
  442. Franca Zeppegno, Bibliotecaria precaria, Torino
    Sono più che indignata...
      
  443. Eleonora Cardillo, Torino
        
  444. Annelise Madia, Impiegata, Milano
       
  445. Fabio Ciconte, Terra! Onlus, Roma
    siamo con voi
       
  446. Anna Galfione, Impiegata, S. Secondo (TO)
       
  447. Francesco Camattini, Artista, Parma
         
  448. Alessio Sammartino, Informatico, Roma
       
  449. Andrea Uras, Biologo, Nuoro
       
  450. Villa Maria Rosa, Istruttore, Genova
    sono d'accordo con l'iniziativa, il rispetto per l'ambiente è il rispetto per la vita
         
  451. Roberto Guizzi, Pensionato, Monza Brianza
    un mondo più sobrio, e più conviviale, è possibile.
       
  452. Roberto Pavese, Medico, Torino
    conosco poco il problema, so che la sopravvivenza del genere umano è strettamente connessa con quella delle api, ma vedo anche un sicuro conflitto di interessi tra gli apicultori ed i contadini in generale. non vedo altra soluzione che non quella del dialogo, mi fanno orrore le crociate ideologiche
       
  453. Alessandro Villari, Avvocato del lavoro, Pavia
        
  454. Simona Ghigo, Medico, Cuneo
       
  455. Noemi Andrione, Impiegata, Torino
    Bravi!!
       
  456. Milena Fassio, Impiegata, Asti
    vi prego facciamo qualcosa!!!!!
       
  457. Paola Marangoni, Geometra, Mori (TN)
    se morissero tutte le api non ci sarebbe scampo per tutta l'umanità!
       
  458. Emanuela Gallo, Disegnatrice, Pecco (TO)
    basta con i veleni , basta con la morte e la malattia in nome del profitto.
      
  459. Carlo Appiani, Bellinzago (NO)
       
  460. Paola Sanna, Tecnico di laboratorio, Genova
      
  461. Pierangelo Spada, Consulente Informatico, PO
      
  462. Maurizio Nati, Impiegato, Treia (MC)
    Che c'è da commentare? Aderisco.
       
  463. Aline Laurentzius, Erborista, Parma
        
  464. Stefano Minetti, Ricercatore, Torino
       
  465. Marco Adami, Trento
       
  466. Piero Sarolli, Sindacato cobas, Genova
    Difendiamo la vita delle api per difendere la nostra vita minacciata tutti i giorni da chi mette il profitto davanti a tutto
       
  467. Attilio Garziera, Impiegato Tecnico, Torino
    Purtroppo l'ignoranza e gli interessi di tanti non hanno limiti!!!
      
  468. Claudio Berruti, Insegnante, Negrar (VR)
       
  469. Mirella Pizzinin, Impiegata, Mori (TN)
       
  470. Debora Bertogliatti, Impiegata, Rivalta di Torino (TO)
    Sottoscrivo l'appello !!
       
  471. Laura Moraglio, Medico, Antignano (AT)
       
  472. Andrea Tozzi, Agente di commercio, Parma
       
  473. Gabriella Sala, Impiegata, Torino
       
  474. Graziella Toneatto, Impiegata, Rocchetta Tanaro (AT)
    pensate solo un momento a quanto ci sono utili le api !!!!!!
        
  475. Francesco Da Ros, Impiegato, Fontanelle
    BASTA VELENI !!
       
  476. Marco Toso, Impiegato, Gremiasco (AL)
    Son daccordo con Voi.....
       
  477. Federica Proni, Archeologa, Ravenna
      
  478. Giorgio Limonta, Impiegato, Comun Nuovo (BG)
      
  479. Paula Terreni, Impiegata, Parma
    Continuiamo a combattere. Resistere sempre!
       
  480. Scansetti Fabio, Libero professionista, Borgosesia (VC)
        
  481. Ombretta Corradi, Grafica, Parma
       
  482. Monia Marchetti, Terni
        
  483. Susanna Cerruti Sola, Docente universitario, Villanova d'Asti (AT)
    a quando un'iniziativa anche contro la libera vendita e l'uso incondizionato dei rodenticidi, responsabili della morte di tanti animali nelle campagne?
       
  484. Roberto Imperiali, Presidente Ambientescienze, Cremona
    aderisco
       
  485. Monica Mauro, Impiegata, Asti
    W le api!!! W la natura!!!
        
  486. Sergio Revello, Educatore, Bosio (AL)
    la terra su cui viviamo non ci è stata lasciata in eredità dai nostri padri, ma lasciata in prestito dai nostri figli
       
  487. Laura Pesce, Casalinga, Chivasso (TO)
    Grazie di quanto fate per la nostra salute.
       
  488. Giorgio Greco, Pensionato, Chivasso (TO)
        
  489. Marco Ferri, Impiegato, Pinerolo(To)
        
  490. Adelia Marengo, Farmacista, Rivoli (TO)
    resistere per esistere
       
  491. Maria Orlando, Impiegata, San Benigno Canavese (TO)
      
  492. Giulia Limonetti, Libero professionista, (FC)
    basta veleni!!!!
       
  493. Valerio Gardoni, Giornalista fotoreporter, Brescia
       
  494. Patrizia Senter, Cancelliere, Rovereto,
    le vere bestie siamo noi e non gli animali!!!!!!!!!
       
  495. Micaela Mangone, Impiegata, Torino
       
  496. Cristina Bertini, Impiegata, Forlì
    basta veleni!!
      
  497. Carmen Fago, attualmente disoccupata, Torino
    finalmente fermiamo questi fetenti
       
  498. Simona Riccabone, Studente, Asti
       
  499. Michelina Macchia, Professionista, Castagnole Monferrato (AT)
       
  500. Dario Continenza, Chimico libero professionista, Trezzo Sull'Adda (MI)
    Credo sia un problema gravissimo, dalle conseguenze inimmaginabili. La vostra mobilitazione è ben più che lodevole e condivisibile. Spiace osservare ancora una volta che i nostri politici -ahimé un po' di tutte le parti- continuino a soffrire dell'ormai stracitata "sindrome del Titanic": dedicarsi ai loro balli preferiti (di solito anche poco nobili) mentre la nave sta per affondare... Terremo conto anche dell'esito di questa esemplare vicenda quando si tratterà di votare la prossima volta
       
  501. Careddu Simona, Riflessologa, Canelli (Asti)
    mi unisco con tutta me stessa a questa causa, nella fiducia che il cambiamento verso la vita sta avvenendo. Grazie a tutti coloro che si impegnano affinchè ciò accada
       
  502. Francesco, Riccucci, Apicultore, Arezzo
    Un mondo migliore per le api senza pesticidi e da parte nostra senza antibiotici!
       
  503. Francesca Romana Sora, Architetto, Cremona
       
  504. Francesca Piccini, Impiegata, Ravenna
      
  505. Debora Borgino, Coltivatrice, Castellar
     
  506. Roberta Cocon, Archivista, Torino
       
  507. Fabio Viola, Ricercatore universitario, Palermo
       
  508. Claudia Zecchini, Impiegata, Bertinoro (FC)
       
  509. Gabriella Missirini, Infermiera Professionale, Bertinoro (FC)
       
  510. Maurizio Alfieri, Imprenditore, Torino
     
  511. Lina Peritore, Impiegata, Firenze
      
  512. Luigi Parrini, Coltivatore Biologico, Sant'Olcese Genova
    i nostri politici sono all'altezza di vendersi a interessi diversi dai nostri anche e soprattutto esterni all'italia, non dovrebbero essere fucilati per questo, visto che si tratta di alto tradimento?!
       
  513. Carmela Chionna, Impiegata, Trento
    con tutto il mio sostegno
      
  514. Marina Mazzucco, Medico, Torino
      
  515. Anna Andorno, Insegnante, Vercelli
    anche da noi c'è questo problema "Valledora. La terra del rifiuto" è un film che ne parla. Siamo con voi
       
  516. Ramona De Fanis, Chimico, Novara
     
  517. Bruna Senter, Insegnante, Rovereto (TN)
       
  518. Sergio Casari, Architetto, Smarano (TN)
      
  519. Matilda Ferreri, Impiegata, Asti
    sono al vs fianco
      
  520. Pasquale Chionna, Pensionato, Rovereto (TN)
    Giusta indignazione, giusta protesta. Difendiamo la nostra salute e la nostra martoriata Terra
       
  521. Maria Cristina Tamburini, Impiegata, Roma
       
  522. Martin Sweetman, Impiegato, Rovereto (TN)
     
  523. Luciano Bellinato, Pensionato, Padova
    Non sono apicoltore ma ho estremo bisogno dele api per il mio orto e per la mia frutta
       
  524. Gabriella Biscaro, Torino
      
  525. Paolo Marino
      
  526. Davide Lia, Architetto, Genova
    siete dei grandi
      
  527. Paolo Marino, Operaio, Vercelli
    I nostri cari politici devono smetterla di agevolare le multinazionali, che ci vendono a caro prezzo le malattie e poi i medicinali per combatterle. SONO PAGATI DA NOI PER FARE I NOSTRI INTERESSI, NON I LORO.
      
  528. Mauro Testi, Operaio in Pensione/ Agricoltore, Pisa
    Stringete i denti siamo con voi
        
  529. Alberto Buzzi, Impiegato, Alessandria
       
  530. Giorgio Morandini, Impiegato - Cittadino, Torino (TO)
    Sono con voi apicoltori e con tutti i professionisti del mondo agricolo che RISPETTANO la natura, evitando l'uso di qualsivoglia prodotto sospettato di essere nocivo alla natura e all'uomo. Coraggio, fatevi sentire!!
       
  531. Paolo Montrucchio, Dirigente, Asti
    Credo che andando avanti a forza di trattamenti chimici non andremo molto lontano.
      
  532. Paolo Ferrari, Disoccupato, Torino
      
  533. Sylvie Coyaud, Cronista scientifica, Milano
    Complimenti, anche per i 35 anni insieme, e auguri. Sylvie
      
  534. Lorenzo Vinci, Consulente - membro Direttivo AIAB in Piemonte, Caluso (TO)
       
  535. Daniela Meinardi, Fisioterapista, Orbassano (TO)
    Senza l'impollinazione delle api, non ci sarebbero i frutti.
       
  536. Daniela Elisa Manenti, Manovale edile, Biella
    le mie apine ringraziano per la Vostra collaborazione.
       
  537. Danilo D'Alessandro, Commerciale, Forlì (FC)
       
  538. Stefania Riccadonna, Trento
    l'unione fa la forza!!
        
  539. Romedio Leonardi, Trento
       
  540. Leonardi Camilla, Trento
      
  541. Fabio Franz, Designer, Trento
    Senza api e' la fine!
         
  542. Cecilia Piras, Organizzatore didattico, Torino
    sottoscrivo e condivido
       
  543. Daniela Dal Mas, Insegnante, Limana Belluno
      
  544. Luca Massaro, Firenze
      
  545. Enrica Deprati, Varazze (SV)
       
  546. Romino Ferro, Impiegato, (SV)
     
  547. Maddalena Colò, Operatore socio sanitario,
    salvare la natura per salvare l'uomo
        
  548. Lucia Avidano, Educatore prof., Asti
      
  549. Laura Tesoro, Infermiera, Torino
    SMETTIAMOLA DI USARE NEONICOTINOIDI
       
  550. Valeria Campero, Impiegata, Verbania
    senza insetti impollinatori siamo destinati a scomparire
        
  551. Paola Letardi, Ricercatrice, Genova (GE)
    un grazie a Renato e Marisa per essersi presi cura in prima  persona di questa battaglia per la vita del pianeta e il benEssere di tutt* :-)
    E' un cammino che viene da lontano, affonda le sue radici nell'impegno di Mobilitebio, e spero vada lontano portando frutti... Un abbraccio!!
        
  552. Laura Meli, Insegnante, Torino
    Purtroppo l'ignoranza più gli interessi dominano su tutto.
       
  553. Maria Laura Bolognini, Impiegata, Carrara (MS)
    torniamo ai prodotti ecologici che venivano utilizzati prima dell'invenzione di questi veleni!!!
       
  554. Mauro Astolfi, Animatore/collaboratore associazione "ARTEVIVA", Bolzano
    non possiamo permettere questa continua distruzione dell'ambiente, operata da CRIMINALI senza scrupoli con un potere economico che si alimenta dalla distruzione dell'ambiente....
        
  555. Silvia Riani, Insegnante, Pisa
     
  556. Laura Soliman, Psicologa, San Raffaele Cimena (To)
     
  557. Carla De Cian, Insegnante, Feltre (BL)
    Sono d'accordo con voi
        
  558. Tozzi Cinzia, Imprenditrice, Roma
       
  559. Paolo Guaran, Educatore, piccolo apicoltore, Padova
    Culture di stili di vita più sani e meno dannosi per l'ambiente si stanno diffondendo al di là della demonizzazione di chi li promuove, dobbiamo però accelerarne la diffusione e contemporaneamente limitare i danni con tutte le azioni come questa che sia possibile attuare!
       
  560. Romeo Giunchi, Impiegato, Forlì-Cesena
    Forza!
       
  561. Antonio Lofino, Operaio, Torino
     .....quando qualcuno ti dice: "nulla mai cambierà"! Lotta per un mondo nuovo, lotta per la libertà!
       
  562. Claudia Castagno, Operaia, Ciriè -Torino
    forse dovremmo farli assaggiare a chi fa le leggi, allora sì che verrebbero eliminati tutti i pesticidi
       
  563. Giannandrea Eroli, Bibliotecario, Jesi (An)
       
  564. Gemma Bertola, Impiegata, Milano
       
  565. Lucia Gervasio, Insegnante, Chivasso (To)
    sono solidale con voi
       
  566. Bruna Taravello, Impiegata, Genova
        
  567. Adelaide Scavino, Docente-artista, S.Stefano B. Cuneo
      
  568. Elena Brogliatto, Impiegata, Torino
    bravi
       
  569. Rete Nazionale Rifiuti Zero
    Non vi ringrazieremo mai abbastanza.
        
  570. Diritto al futuro, Associazione
    Marisa sei tutti noi! www.dirittoalfuturo.it
         
  571. Rifiuti Zero Torino
    Grazie per quello che state facendo!
        
  572. Gianfranco Drogo, Libero professionista, Torino
    Occorre contrastare quella che Pasolini definiva Modernizzazione senza sviluppo.
       
  573. Daniele Di Giustino, Designer, Bologna
       
  574. Simona Rovelli, Cooperante internazionale, Quetzaltenango-Guatemala
    Sto studiando un master in sviluppo sostenibile e questi temi appaiono numerose volte. E' ora di reinventarsi il nostro modo di vivere, l'Occidente dovrebbe farsi un esame di coscienza e fare passi indietro, finalmente smetterla di attaccarsi alla Madre Natura come sanguisughe. Un delirio d'onnipotenza che peraltro porta inequivocabilmente
    all'autodistruzione.
        
  575. Ruggero Manzoni, Impiegato, Milano
       
  576. Apicoltura Le Querce di Perino Emanuele, Apicoltore, Azeglio (TO)
       
  577. Amedea Peratti, Impiegata, Rovereto (TN)
      
  578. Vincenza Briscioli, Pediatra, Pisogne (BS)
      
  579. Ester Pisetta, Pensionata, Mori (TN)
    Tentiamo di frenare ...
        
  580. Alice Cappelli, Casalinga, FC
      
  581. Marina Panza, Impiegata, VB
        
  582. Marina Zendri, Impiegata, Rovereto (TN)
        
  583. Johanna Bishop, Pisa
      
  584. Sara Adda, Impiegata, Settimo Vittone (TO)
    grazie per il vostro coraggio, continuate così che tanti la pensano come voi!
     
  585. Fabio Porta, Libero professionista, Biella
    senza veleni o senza api, piante, animali, uomini ..... non dovrebbe essere così difficile la scelta.....
        
  586. Carlotta Marasi, Impiegata, Parma
        
  587. Clara Cecutti, Casalinga, Milano
    condivido la vostra iniziativa
        
  588. Cristina Natalicchio, Dipendente, Trento
      
  589. Salvatore Lorenzano, Impiegato ASL , Fossano (CN)
         
  590. Mariella Carra, Insegnante, Villlareggia (TO)
        
  591. Attilio Dadda, Maleo (LO)
    Api e farfalle decimate, qualche anno fa mammiferi, uccelli e molti altri animali.. quando finirà il sacrificio di biodiversità , di paesaggio e di salute per soddisfare i bilanci dell'agricoltura intensiva e distruttiva? La FAo consiglia un agricoltura conservativa noi con i soldi di tutti manteniamo un agricoltura distruttiva! BASTA VELENI ADESSO!
       
  592. Aurora Cimonetti, Impiegata, Mori (TN)
    volentieri aderisco a questa campagna.
         
  593. Francesco Calliero,Insegnante/architetto, Osasco (TO)
         
  594. Gius Annarosa, Pensionata, Merano (BZ)
    vorrei anch'io una natura senza veleni!!!!
       
  595. Caterina Calliero, Insegnante, Torino
       
  596. Giuseppe Alia, Professore universitario, Pisa
       
  597. Caterina Oliveto, Pensionata, Rivoli (TO)
     Diamo una mano alle api!!!
      
  598. Rosario Ragusa, Impiegato e ambientalista, Asti
    Già nel 1992 si verificavano morie a causa dei trattamenti elicotteristici; la soluzione è il sapere (naturale e tramandato) biologico!
       
  599. Michele Zampagni, Ingegnere, Pescara
    aderisco senza riserve
        
  600. Roberta Gasparello, Impiegata, FC
    è uno scandalo che ancora non siano stati proibiti
       
  601. Bersot Daniel, Retraité, Abergement Sainte Colombe, France
      
  602. Angelo Appolloni, Operatore sociale, Perugia
        
  603. Anna Ancona, Insegnante,  Pescara
    Siamo amici della natura e delle api e contro i veleni
       
  604. Elda Salvatore, Impiegata, Chieti
    Avvelenare la natura e gli insetti significa avvelenare noi stessi
       
  605. Cinzia Morucci, Psicologo, Pistoia
         
  606. Gerardo Scote, Avvocato, Meta (NA)
      
  607. Giovanni Parigi, Impiegato, Poirino (To)
       
  608. Samuele Rizzi, Volontario WWOOF, Cremona
    Vi stimo tantissimo per quello che fate! Sono con Voi!!!! Stanno sterilizzando la Terra distruggendo ogni tipo di ecosistema, se studiassero i libri di Masanobu Fukuoka si renderebbero conto dei gravi danni dovuti alla chimica.
        
  609. Monica Montori, Impiegata, Belveglio (Asti)
        
  610. Giorgio Penna, Impiegato, Acqui Terme (AL)
    Per le Cooperative CrescereInsieme, Mago di Oz e Consonzio Co.Al.A.
       
  611. Gianpaolo Gallo, Impiegato, elveglio (Asti)
        
  612. Maurizio Molan, Medico Chirurgo, Acqui Terme (AL)
      
  613. Ugo Mannerini, Impiegato, Genova
    Facciamolo tutti e bene !!!
       
  614. Franco Fenghe, Libero professionista, Milano
    una natura pura, così come è stata fatta
       
  615. Sara Tammaccaro, Mantova
    da Mantova non posso che pensare alle api del nostro amato Virgilio... "in tenui labor at tenuis non gloria"
       
  616. Adele Silvestri, Psicopedagogista, Torino
    sì Api, no veleni!
       
  617. Marco Bracci, Pensionato, Lesmo (MB)
      
  618. Silvia Perelli, Impiegata, Torino
       
  619. Carla Caimi, Artigiana, Trento (TN)
       
  620. Laura Gamberoni, Casalinga, Forlì FC
       
  621. Muriel Prandato, Giornalista, Firenze
       
  622. Luigi Sposato, Pensionato, Ast
    in bocca al lupo
        
  623. Stefania Lucà, architetto, Torino
    “Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero solo 4 anni di vita” Albert Einstein
       
  624. Roberto Negrini, Consulente, Cremona
        
  625. Arturo Scarsi, Raccoglitore di erbe, Alessandria
    abolire l'avvelenamento del pianeta
       
  626. Giovanna Bielli, Insegnante, Canelli (AT)
    Il mondo che abbiamo creato oggi ha problemi che non possono essere risolti con lo stesso modo di pensare con cui li abbiamo creati.
      
  627. Elena Sargiotto, Impiegata, Poirino (TO)
      
  628. Gianpaolo Fedi, Insegnante, Aosta
    Nonostante le evidenze scientifiche la politica non è in grado di garantire il bene comune. Vediamo di "impollinare" con i semi della vostra protesta anche la Valle d'Aosta. Forza!
      
  629. Orlando Bologna, Impiegato, Genova
       
  630. Paolo Leonelli, Genova
    Dai, Renato e Marisa !!! Chi la dura, la vince ! Auguri e sempre avanti !
       
  631. Marcello Dondeynaz, Libero professionista, Aosta
      
  632. Marisa Maroadi, Impiegata, Verona
       
  633. Agnese Mora, Artigiano, Châtillon (AO)
       
  634. Sandra Marguerettaz, Insegnante, Aosta
      
  635. Maria Fronza, Impiegata, Trento
    amore e rispetto per tutti gli esseri viventi che popolano la Madre Terra!
       
  636. Donatella Chiavalin, Insegnante, Montelabbate (PU)
    grazie per quello che fate
       
  637. Silvano Barbetti, Impiegato, Trento
    amore e rispetto per tutti gli esseri viventi che popolano la Madre Terra!
       
  638. Stefania Perotti, Commerciante, Modica (Rg)
      
  639. Fabio Paffetti, Studente universitario, Pisa
       
  640. Lorenzo Domenis, Veterinario, Torino
      
  641. Margherita Tissino, Infermiera, Rivoli (TO)
    indignata, sono con voi nella difesa dei diritti di vita delle nostre api (e nostra)!
        
  642. Massimo Billia, Informatico, Cogne (AO)
      
  643. Roberto Giardelli, Insegnante, Genova
    Mi riempite di fierezza!... avanti così nella lotta!!... E' incredibile come si faccia a non capire certe cose così semplici, così lineari, così chiare e importanti al contempo... la cecità che ci circonda è paralizzante!!.....
       
  644. Elisa Nicoli, Giornalista, Bolzano
    mi sembra un problema infinito! si decideranno finalmente a mettere fuori legge i prodotti incriminati?
       
  645. Antonio Abbruzzese, Canelli (AT)
    Basta veleni! Un altro mondo è possibile!
       
  646. Tania Sabinos, Apicoltrice, Massa Carrara
    Grazie.. per il coraggio e la voglia di lottare per i diritti di tutti...
       
  647. Christina Sighele, Impiegata, Merano (BZ)
      
  648. Rita Perrone, Psicomotricista, Milano
      
  649. Luca Sannicolò, Studente, Rovereto (TN)
      
  650. Giulia Pagano, Studentessa, Genova
    basta veleno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
       
  651. Francesca Meda, Pensionata, Rivalba (TO)
    è mai possibile che noi umani riusciamo sempre a rovinare tutto?
       
  652. Carlo Firullo, Pittore, Genova
    basta con l'avvelenamento del pianeta e delle menti!!
      
  653. Gabriella Cabras, Commerciante, Genova
    non possiamo piu' far finta di nulla , è ora di svegliarsi !
       
  654. Paola Bisio, Impiegata, Genova
       
  655. Catia Martini, Casalinga, Sant'Antonino di Susa (TO)
     
  656. Roberta Benetti, Forestale, Torino
       
  657. Tullio Seppi, Cles (TN)
    sostengo volentieri l'iniziativa
      
  658. Bisaccia Carolina Maria, Insegnante in Pensione, Milano
    E' urgente agire per contrastare l'incuria dell'ambiente e della NATURA
       
  659. Marilena Manna, Apicoltrice per passione, Arborio (VC)
        
  660. Maria Antonietta Piroddi, casalinga, Sassari
       
  661. Stefano Dolfi, Apicoltore, Prato
      
  662. Renato Magli, Professore Universitario, Milano
       
  663. Teresa Elda Viletto, Biologo nutrizionista, Moncrivello (VC)
    Non arrendiamoci mai
       
  664. Pettenuzzo Adriana, Pensionata (ex impiegata), Gassino Torinese (TO)
    Resistete
      
  665. Luigi Priotto, Pensionato (ex commerciante), Gassino Torinese
      
  666. Elisa Rampazzo, Insegnante, Asti
       
  667. Franco Borghetti, Lavoratore autonomo, Baveno (VB)
    Mia sorella lo scorso anno aveva 10 arnie: quest'anno una sola!
      
  668. Giuse Re, Insegnante, Genova
       
  669. Orietta Bononcini, Insegnante, Aosta
     
  670. Monica Stagnoli, Impiegata, Trento
    avete ragione....basta guadagnare sulla salute delle persone!
        
  671. Pellizzari Alex, Meccanico, Daone (TN)
    BASTA VELENI....
       
  672. Laura Lucchese, Insegnante, Pont-Saint-Martin (AO)
       
  673. Mario Actis e gli amici dalle orecchie lunghe (asinelli josefin e ciuchino), Litografo, Sant'Antonino di Susa (TO)
    Basta con la distruzione sistematica di tutto e tutti in nome del profitto e della produttività.
       
  674. Eleonora Ferrari, Apicoltrice, Grosseto
        
  675. Luca Reggiani, Guardiaparco, Rivalta di Torino
         
  676. Lorenzo Ciotti, precario, Firenze
    come diceva einstein quando moriranno le api sarà la fine del genere umano...
       
  677. Carlo Giardina Papa, Impiegato e apicoltore hobbista, Villarbasse (TO)
    Grazie per l'utile iniziativa
       
  678. Beatrice Milli, Casalinga, Firenze
    forza e coraggio
       
  679. Paolo Ferri, Apicoltore, Faenza (RA)
    Avevo 34 arnie in piena produzione a Mombaruzzo (AT) immerse in un vigneto. Sono morte tutte, guarda caso i giorni seguenti al trattamento dei vigneti con ACTARA.
    Traetene le vostre conclusioni!
        
  680. Marilisa Schellino, Insegnante, Torino
         
  681. Anna Nada, Impiegata, Roletto (To)
       
  682. Marina Faggioli, Illustratrice di api, San Casciano Val di Pesa (FI)
       
  683. Louise di Bari, Studente, Firenze
    BASTAAAAAAAAA
      
  684. Anna Maria Scocozza, Artista, Roma
    basta con i veleni
         
  685. Marinella Ravettino, Casalinga, Sestri Levante (GE)
     
  686. Andrea Di Natale, Programmatore, Novara
    Albert Einstein: "Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita"
        
  687. Rino Vaccaro, Pensionato, Genova
    una battaglia da fare con decisione
       
  688. Rosetta Bertolin, Pensionata, Saint Christophe (Aosta)
    basta con i veleni! vogliamo vivere
       
  689. Valentina Gaglione, Insegnante, Bologna
    via i neonicotinoidi! porca miseria non si possono neanche pronunciare!
       
  690. Marina Gallo, Pensionata, San Mauro Torinese
        
  691. Carmela Camodeca, Insegnante in pensione, Aosta
        
  692. Giovanni Teppa, Pensionato Apicultore Hobbista, Cantoira (TO)
        
  693. Rinaldo Cirillo, Artigiano, Genova
       
  694. Boris Savoldelli, Musicista, Pisogne (Bs)
    no comment, direi....solo tristezza!!
         
  695. Alessandro Poretti, Imprenditore agricolo, Costa Vescovato (AL)
        
  696. Cristina Garetto, Educatore, Torino
        
  697. Gisella Cassini, Casalinga, Imperia
    Grazie per la battaglia che state conducendo per tutti noi
      
  698. Elena Caucci, Cumiana (TO)
       
  699. Maria Abram, Pensionata, Rovereto (TN)
        
  700. Erminia Siluri, Libero professionista, Bologna
        
  701. Giuseppe Calcagno , Impiegato, Genova
       
  702. Fulvio Portalupi, Insegnante, Aosta
    buona iniziativa contro la cecità del profitto
         
  703. Renato Michetti, Impiegato, Milano
         
  704. Renato Bartolini, Pensionato, Castel Maggiore (BO)
    L'uomo non puo non trarre insegnamento dal meraviglioso mondo delle API
          
  705. Ileana Badery, Impiegata, Pont-Saint-Martin (AO)
        
  706. Antonella Buccianti, Ricercatore universitario, Firenze
    forza e coraggio!
       
  707. Giorgio Repetti, Impiegato, Calamandrana (AT)
    I veleni correntemente utilizzati nelle vigne causano (e ne ho le prove) decine di morti tra gatti e piccoli animali selvatici e domestici. Appoggio il vostro sforzo. Grazie
        
  708. Maria Pia Galli, Casalinga, Baveno (Verbania)
    Condivido con tutta la mia famiglia la vostra iniziativa
        
  709. Elena Careggio, Impiegata, Aosta
        
  710. Gabriele Unterberger, Imprenditore, San Casciano val di Pesa
      
  711. Luisa Revelli, Ricercatrice, Aosta
        
  712. Danila Martinetti, Casalinga, Aosta
       
  713. Mariella Pescatore, Artigiana, Sestri Levante (GE)
    ora e sempre resistenza
       
  714. Silvia Donati, Impiegata, Bologna
    !!!!!
     
  715. Gabriella Gasperini, Artista, Rovereto (TN)
    !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
       
  716. Federico Magonio, Fotografo, Tavarnelle Val di Pesa (FI)
      
  717. Carola Ciotti, Fotografa, Tavarnelle Val di Pesa (FI)
        
  718. Adriana Dacci, Pensionata, Chiesanuova (FI)
         
  719. Anna Cappugi, Pensionata, Firenze
       
  720. Valentina Contin, Impiegata, Tortona (AL)
        
  721. Rocco Martello, Impiegato, Tortona (AL)
        
  722. Federico Magrì, Impiegato, Pinerolo (TO)
         
  723. Adriano Mattarozzi, Apicoltore, Monte San Pietro (BO)
    Per riflettere...
    HOMO SAPIENS
    L'unico verde ramo su cui siedi
    in poco tempo l'avrai tagliato
    più in la non vuoi vedere
    ma da ultimo arrivato
    sarai il primo a partire.
    / a. m.
        
  724. Egidia Pittet, Tecnico comunale, Aosta
          
  725. Francesca Mortara, Studentessa, Asti (AT)
         
  726. Giorgio Pezzuto, Ingegnere, Ginetreto Di Pesaro (PU)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
          
  727. Peppe Nappi, Musicista, Napoli
       
  728. Stefano Biondi, Tecnico Ente Locale, PO
      
  729. Gian Paolo Vallaro, Economia solidale, Collegno (TO)
    forza!!!
        
  730. Poredana Rissone, Pensionata ex impiegata pubblica, Asti
    salvando le api si salva la vita di tutti
        
  731. Sonia Scarpelli, Casalinga, Pesaro Urbino
        
  732. Anna De Togni, Insegnante di yoga, Borgomanero (NO)
        
  733. Chiara Murzio, Veterinario, Torino
        
  734. Tiziana Valore, Impiegata, Aosta
      
  735. Alessandra Bersani, Infermiera, Asti
    concordo con questa iniziativa
     
  736. Cristiana Vascellari, Cagliari
       
  737. Laura Suria, Impiegata, Sale San Giovanni (CN)
    salviamo l'ape maia per i nostri bambini
       
  738. Maddalena Ellena, Pensionata, CEVA (CN)
    ai miei tempi c'era più rispetto per la natura
       
  739. Donato Arcaro, bibliotecario (apicoltore hobbista), Quart (AO)
    campagna doverosa
       
  740. Irene Gambacurta, Impiegata, San Maurizio Canavese (TO)
    Sono contenta di potervi aiutare per una causa giusta... I cambiamenti devono partire dal basso!!!
       
  741. Paolo Puddu, Libero professionista, Vestignè (TO)
         
  742. Marinella Boro, Libero professionista, Apicoltore hobbista, Calco (LC)
    facciamo l'ennesimo tentativo per bandire i pesticidi!
       
  743. Giulia Ripoldi, bambina, Sale San Giovanni
    ci saranno ancora le api quando sarò grande?
      
  744. Nicola Palmieri, Ricercatore Frelance, Perugia
    se vogliamo un futuro certo la strada è solo quella di preservare le api, bandendo questa micidiale sostanza, ricordando a tutti che nessuno conosce i danni prodotti da queste e altri veleni nei confronti delle api selvatiche prime artefici della biodiversità!
       
  745. Paola Girotto, Insegnante, Aosta
       
  746. Abrami Maria Cristina, Impiegata, Piossasco (TO)
    questo é un problema gravissimo per l'ambiente che viene fortemente sottaciuto. la sparizione delle api significherebbe sparizione dell'uomo. grazie per il vostro impegno. farò girare l'appello.
      
  747. Alessandra Daverio, Libero professionista, Oleggio Castello (NO)
      
  748. Linda Guerra, Naturalista, Nonantola (MO)
    il delirio di onnipotenza dell'uomo lo sta portando all'estinzione
       
  749. Salvatore Finocchiaro, Tecnico teatrale, Trento
    Quando spariranno le api inizierà a sparire anche l'uomo.
        
  750. Ariel Briancon, France
        
  751. Mariella Sorbara, Bancaria esodata, Aosta
    possibile che ogni cosa di buon senso deve essere sostenuta a colpi di appelli?
       
  752. Loretta Bormioli, Pensionata, Bologna
    Salviamo le api
        
  753. Erika Iegri, Impiegata, Genova
      
  754. Alberto Dalpiaz, Coltivatore Biologico, Imperia
    Senza le api si ferma tutto...
        
  755. Rita Del Favero, Insegnante, Charvensod - Aosta
       
  756. Marzio Masala, Agricoltore, Casentino (AR)
       
  757. Ruben Buccheri, Impiegato,  Rho (Mi)
      
  758. Rosanna,  Impiegata, Paderno Dugnano (MI)
       
  759. Ornella Mordenti, Programmatrice, (FC)
       
  760. Flavio Zebi, Pensionato, Ortignano (AR)
        
  761. Annemarie Gluderer, Coltivatore di erbe aromatiche BIO, Coldrano/Laces (BZ)
    abbiamo anche noi dei probelmi con la deriva dai meletti
        
  762. Gluderer Urban, Coltivatore di erbe aromatiche BIO, Coldrano/Laces (BZ)
    basta tutti veleni
       
  763. Iolanda Lella, Rovereto (TN)
       
  764. Paola Glisoni, Logopedista, Torino
       
  765. Emilio Tartaglino, Architetto, Asti
       
  766. Enrico Ruffini, Medico, Torino
       
  767. Anna Zerruso, Operatore socio sanitario, Torino
       
  768. Vanna Pellin, Impiegata, Villorba (TV)
        
  769. Emil Tissino, Occupata, Rivalta di Torino
       
  770. Veronica Pasi, Impiegata, Trento
      
  771. Marcus Silicani, Collegno (TO)
     
  772. Maura Altavilla, Pensionata, Roquebrune-Cap-Martin - Francia
      
  773. Armando Panizzolo, Pensionato, Pianezza (TO)
    Sono per una vita meno chimica e più vicina a sistemi naturali
       
  774. Michelina Gisolfi, Educatore, Rovereto (TN)
    Non si può continuare così, è pura follia
      
  775. Stefania Callegari, Educatrice, Collegno (TO)
       
  776. Roberto Attolico, Pensionato, Torino
    il cibo ai cittadini e non alle multinazionali
        
  777. Silvana Franco, Impiegata, San Damiano d'Asti (AT)
       
  778. Secondo Paruzzo, Apicoltore, Cerretto Langhe (CN)
    Proprio quest'anno ho subito un grosso avvelenamento sui frutteti di Magliano Alfieri (CN). Che vergogna!!!
        
  779. Giuseppe Franco, Pensionato, San Damiano d'Asti (AT)
        
  780. Giuseppina Bianco, Pensionata, San Damiano d'Asti (AT)
      
  781. Giuseppe Paruzzo, Pensionato, Cerretto Langhe (CN)
        
  782. Maria Antonia Cataldo, Cerretto Langhe (CN)
        
  783. Michele Risso, Medico, Roma
        
  784. Mauro Bajetto, Pensionato, Collegno (TO)
       
  785. Filippo Curti, Agricoltore, Chiavari (Ge)
       
  786. Fausto Oneto, Ristoratore, Liguria
    Grazie x provarci
       
  787. Angelika Schwartz, Insegnante, Aosta
        
  788. Massimo Fiamenghi, Impiegato, apicoltore per hobby, Torino
    Nel mio piccolo ho subìto un problema simile, forza ragazzi!!!
         
  789. Federica Riva, Insegnante, (PV)
    l'agricoltura si sta mangiando da sola....
         
  790. Stefano Vallarino, Informatico, Genova
       
  791. Maurizio Quirino, Avigliana (TO)
       
  792. Isabella de Caria, Murazzano (CN)
    Lotta importantissima: era ora di portarla avanti! Complimenti per la vostra determinazione.
        
  793. Stefania Badino, Impiegata, Genova
          
  794. Simona Ferrando, Torino
    concordo pienamente
       
  795. Maria Pia Corpaci, Agricoltore, Garbagna (AL)
    è ora di finirla con i veleni! siamo quello che mangiamo
       
  796. Massimiliano Di Mattia, Impiegato, Pisa
    grazie
       
  797. Federica Luscia, Infermiera, Ledro (TN)
        
  798. Tiziano Vescovi, Boscaiolo, Ledro (TN)
       
  799. Marilina Amorfini, Impiegata, Aosta
    E' una iniziativa fondamentale per salvaguardare la vita su questo meraviglioso pianeta. Ringrazio, perchè tutti condividiamo, ma non tutti abbiamo il coraggio, la forza, la capacità di assumere iniziative valide. Complimenti!
       
  800. Sara Polacco,Impiegata, Venezia
         
  801. Liliana Simpatico, Insegnante, Urbino
        
  802. Lisa Coceani, Mamma, Aosta
        
  803. Enrico Maratona, Studente agraria Pisa - Scuola Superiore Sant'Anna, Moconesi (Ge)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
        
  804. Egidio Favre, Operaio, Aosta
       
  805. Anna Maria Moretto, Quart
        
  806. Elia Lidia Ferraro, Erbe officinali, Settime (AT)
         
  807. Maria Angela Toscano, Bologna
         
  808. Davide Carlini, Impiegato e Apicoltore amatoriale, Genova
         
  809. Sabina Eandi,  Educatore, Genova
       
  810. Cereseto Roberto,  Tecnico e Apicoltore, Serra Riccò (GE)
    Basta veleni !!!!
       
  811. Francesco Santel, Ontologo, Casalborgone (TO)
    Coordiniamoci, noi tutti che abbiamo firmato, per effettuare una campagna di scritte lungo le strade o i muraglioni dei tornanti BASTA VELENI: NO DISERBO CHIMICO, NO NICOTINOIDI. CIAO
       
  812. Paolo Rossi, disoccupato, Genova
    armiamoci, altro che appelli
        
  813. Simona Persico, Impiegata, Genova
       
  814. Manuela Repetto, Ricercatrice, Genova
       
  815. Sara Parodi, Impiegata,
    SALVIAMO LE API
        
  816. Gianpiero Garelli, Impiegato, Mondovì (CN)
      
  817. Catia Canuti, Agente di viaggio, Genova
       
  818. Carlo Basile, Ingegnere, Torino
    SONO CON VOI!!!!
        
  819. Stefano Doretto, Commerciale, Torino
    La morte delle api prelude alla morte dell'Uomo (Einstein)
        
  820. Leslie Cariolo, Operatore sociale, Genova
        
  821. Barbara Marzoli, Impiegata, Fossombrone (PU)
    Condivido il vostro impegno, per noi e per le api
        
  822. Luciano Mosso, Meccanico, Carmagnola (TO)
    GRANDI!?!
      
  823. Michela Ballerini, Impiegata e tanto altro, Pavia
    grazie!
        
  824. Elena Buscaglia, Impiegata, Varzi (PV)
       
  825. Renzo Antonucci, Imprenditore, Genova
    Basta neonicotinoidi e politici cialtroni
       
  826. Manuela De Ferrari, Impiegato, Genova
    indignata anche io
         
  827. Silvia Leoni, Erborista, Pontassieve Firenze
    grazie alla forza di pochi ,anche gli altri ne beneficeranno. Non è possibile rinunciare alla pacifica protesta. grazie
      
  828. Claudio Martinotti Doria, Consulente, Alessandria
       
  829. Anna Benuzzi, Pensionata, Modena
        
  830. Barbara Rossi, Assistente sociale, Genova
      
  831. Tizana Truffa, Insegnante, Torino
    Azione di fondamentale importanza. In memoria di mio papà mancato pochi mesi fa e apicoltore per passione fin da giovane.
       
  832. Elena Gagnor, Insegnante/architetto, Aosta
        
  833. Stefano Giani, Insegnante, Pinerolo (TO)
         
  834. Luigi Cammarota, Regista documentarista, Roma
        
  835. Chiara Mazzotti, Studentessa, Forlì Cesena
     
  836. Massimo Di Giampaolo, Agricoltore, Savona
       
  837. Giorgio, Operaio, Aosta
       
  838. Silvana Sconfienza, Pensionata, Asti
         
  839. Roberta Pareschi, Autista - Apicoltrice, Uscio (Ge)
    tenete duro. Grazie
        
  840. Rinaldo Cirillo, Artigiano, Genova
    w le api
         
  841. Marco Giannini, Pensionato, Firenze
        
  842. Manuela Bonetti, Mamma, Arco (TN)
        
  843. Maria Teresa Camusso, Fisioterapista, Genova
    Con Voi!
         
  844. Domenico Nervo, Pensionato apicoltore hobbysta, Genova
        
  845. Ida Fiorani, Pensionata, Torino
       
  846. Marisa Marino, Casalinga, Montelabbate (PU)
    purtroppo col tempo sono diventata pessimista spero tanto di potermi ricredere e vedere finalmente dei cambiamenti!!!
       
  847. Mario Bosi, Pensionato, Torino
       
  848. Ambra Villani, Fisioterapista e appassionata di orticoltura, Genova
        
  849. Marco Mazzini, Imprenditore, Sori (Ge)
    condivido la vostra lotta
       
  850. Roberta Bobbi, Attrice, Roma
    viva le api.
      
  851. Rossella Preti, Studentessa, Bologna
       
  852. Lattuca Concetta, Pinerolo (TO)
      
  853. Marco Chiri, Apicoltore, Villanova d'Asti (AT)
    ci vorrebbe una rivoluzione dei bastoni!
          
  854. Daniela Ronco, Casalinga, Villanova d'Asti (AT)
    uniti tutti insieme ce la faremo! forza popolo!
         
  855. Wanda Del Prato, Designer, Almese (TO)
    grazie per il vostro impegno!
        
  856. Vanna Vernizzi, Pensionata,Genova
      
  857. Silvia Berrone, Impiegata, Torino
         
  858. Rita Stanzione, Docente, Salerno
    lasciamo vivere le api e l'agricoltura che non ci uccide
       
  859. Fabio D'Angelo, Impiegato, Catania
         
  860. Giovanni Larghetti, Fornaio- Agricoltore, Frontino (PU)
         
  861. Angela Mondino, Insegnante, Cuneo
        
  862. Tiziana Scali, Insegnante, Torino
    voglio ancora il miele!!
        
  863. Marina Diaz, Giornalista, Valgioie (TO)
    le api sono la vita... senza api non c'è vita.
        
  864. Valentina Codeglia, Insegnante, Genova
        
  865. Cooperativa MAG 4 Piemonte, Strumenti di finanza etica e di economia solidale, Torino
         
  866. Paola Berdini, Impiegata, Roma
        
  867. Jean Louis Aillon, Medico, Aosta
         
  868. Tiziana Martelli, Insegnante, Cuneo
        
  869. Laura Stradella, Psicoterapeuta, Torino
        
  870. Laura Albanese, Contadina, Genova
        
  871. Alessandra Tura, Pensionata, Montebelluna
        
  872. Sabine Paul, Insegnante Yoga, Chiusi della Verna, (AR)
    uno scandalo!!!!!!!!
          
  873. Chiara Mariotti, Impiegata, Ancona
    figlia di apicoltore
          
  874. Panciera Alda, Impiegata appassionata di Agricoltura Bio, Alano del Piave (BL)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  875. Franco Pescia, Pensionato, Sovicille (SI)
    bisogna produrre in modo pulito
         
  876. Alberto Badano, Truck driver, Genova
        
  877. Omar Rezzonico, Impiegato, Bologna
       
  878. Antonella Ronchegalli, Impiegata,  Cavour (TO)
         
  879. Daniel Adriano Nervi, Operaio, Genova
        
  880. Roberto Robotti, Apicoltore, Alessandria
        
  881. Livio Boero, Montemarzo (AT)
    E' ora di finirla con le idiozie del profitto e pensare finalmente a beni primari come un suolo fertile, acqua potabile e aria respirabile; unici fattori che determinano realmente il valore di un' eredita' che lascieremo ai posteri.
               
  882. Isabella Petti, Insegnante, Foglizzo (TO)
         
  883. Patrizia Bragagnolo, Imprenditrice, Rossano Veneto (VI)
    Sono super Indignata per ciò che si sta facendo contro le nostre apette...
         
  884. Claudia Castellino, Medico, Torino
        
  885. Luca Graziano Malgaroli, Operaio (agricoltore e panettiere per passione), Oleggio Castello (NO)
         
  886. Erika Duerr-Attivo, Coltivatrice diretta, Anacapri
    Dove muore l'ape muore anche l'uomo
         
  887. Gaudenzio Castello, ex tracc. navale, Genova
    La lotta per salvaguardare l'ambiente in cui viviamo è di vitale importanza! La mente stolta di certi esseri che si reputano "umani" ci porteranno alla disfatta finale...se non sapremo opporci con tutte le nostre forze!
    Aderisco volentieri a questa stupenda iniziativa..!
        
  888. Federico Bonollo, Artista di strada, Venezia
    forza Ape!
       
  889. Elio Attivo, Apicoltore, Anacapri
        
  890. Emanuela Calvillo, Impiegata, Genova
    basta veleni...facciamolo per noi , per tutti ma soprattutto per il futuro dei nostri figli.
         
  891. Cristina Bolognini, Operatore Prof.le Shiatsu, Pont-Saint-Martin (AO)
         
  892. Karen Novati, Educatrice, Pavia
    Meno male che c'è qualcuno che non ci sta.
         
  893. Dario Sestero, Informatico, Aosta (AO)
    La salute (nostra e delle forme di vita con cui coesistiamo, nostra e dei nostri discendenti) è il bene più importante
         
  894. Maurizio Segna, Socio lavoratore, Vicenza
         
  895. Sara Ferraris, Impiegata, Torino
        
  896. Elisabetta Sciaccaluga, Imprenditrice agricola e Apicoltore, Torriglia (GE)
        
  897. Carlo Alberto Valente, Studente, Torino
         
  898. Giuseppina Ramerio, Pensionata, Torino
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
          
  899. Carla Delaiti, Insegnante in pensione, Trambileno (TN)
    figlia di un apicoltore amo le api anche se non posso occuparmi di loro fisicamente perchè non ho un terreno libero su cui mettere le arnie. 
       
  900. Alberto e Clelia, Operaio e Impiegata, Taio (TN)
         
  901. Arturo Assereto, Produttore agricolo, Genova
    bravi, tenete duro
        
  902. Margherita Granero, Pensionata, Torino
    ero convinta fossero già fuorilegge!
        
  903. Laura Scarfi, Impiegata, Vigone
    ci sarebbero troppe cose da dire.....
         
  904. Francesco Marocchi, Consulente informatico, Torino
    un abbraccio e tanti auguri per la vostra / nostra battaglia!
      
  905. Tiziano Manzi, Agricoltore, Bellano - Lecco
    Lunga vita alle api
       
  906. Francesca Cuomo, Educatrice, Milano
         
  907. Alessandro Toller, Artigiano, Folgaria (TN)
       
  908. Luana Rizzo, Mamma, Torino
       
  909. Paola Raffaghelli, Assistente Sanitaria, Torino
        
  910. Giordano Giovanni, Telecineoperatore, Asti
    La natura è un bene comune rispettiamola, proteggiamola cercando di mediare tra tutte le cose, perchè per le coltivazioni come per noi o animali c'è bisogno di protezione.
        
  911. Maria Maddalena Avalle, Impiegata, Torino
        
  912. Batrizia Battaglia, Funzionario, La Spezia
        
  913. Sergio Patrone, Coltivatore diretto, Cogoleto (GE)
        
  914. Anna Ferrari, Genova
         
  915. Pietro Nogara, Bellano (LC)
         
  916. Tiziana Todeschino, Impiegata, Genova
    difendiamo la Terra!!!
        
  917. Michela Morganti, Forestale, Faenza (RA)
        
  918. Elisa Pellizzon, disoccupata, Biella
        
  919. Donatella Molinari, Insegnante, Costabissara (VI)
    le api sono insetti meravigliosi...e stanno sparendo!!! Non lo permetteremo
       
  920. Marina Destefanis, "La Praglia" prodotti per l'agricoltura biologica - sales manager, Avigliana (TO)
    Forza ragazzi ! Salviamo le Api ! :-)
        
  921. Federica Ugaglia, Insegnante, Torino
       
  922. Cesare Santanera, Imprenditore, Torino
       
  923. Maurer Rudi, Prato allo Stelvio (BZ)
    grazie per l'impegno
         
  924. Raffaella Berni, Imprenditrice, Firenze
    non era Einstein a dire:" Quando le api scompariranno,all'umanità resteranno 4 anni di vita"
        
  925. Angela Fiscina, Operatore Socio Sanitario, Prascorsano (TO)
    Io e il mio compagno ci interessiamo di coltivazione biodinamica e lui ha avuto esperienza in passato con le api. Basta veleni!!!!!
        
  926. Querio Roberto, Azienda agricola "Il Buddha verde", Agricoltore, Giardiniere, Insegnante di Yoga, Prascorsano (TO)
    ho già avuto esperienza amatoriale in passato con l'apicultura, E' mio desiderio nel prossimo futuro allevare api, quindi mando massima solidarietà per questa coraggiosa iniziativa
        
  927. Graziella Sodano, Rimini
        
  928. Salomoni Claudia, Insegnante, Reggio Emilia
    ma chi rimane indifferente a tutto questo, non ha figli?
        
  929. Marino Faliero, Libero professionista, Roma
        
  930. Gabriele Mellini, Insegnante, Pistoia
        
  931. Marco Bignardi, Agricoltore, Fauglia (PI)
       
  932. Carlo Ricaldone, Agricoltore, Lozzolo (VC) 
           
  933. Franchino Sandra, Casalinga, Lozzolo (VC)
         
  934. Francesco Ricaldone, Operaio, Lozzolo (VC)
        
  935. Aimée Carmoz, Pensionata, Isola di Stromboli (ME)
       
  936. Alessandro Polleschi, Lib prof, Luni (SP)
    W le api il denaro è menzogna
     
  937. Enrico Simoni, Impiegato, Bologna
    mi hanno detto che tutto quello che facciamo alla natura lo facciamo a noi stessi, rispettiamola!
        
  938. Lucia Cipriano Monetta, Infermiera, Donnas (AO)
       
  939. Mario Frusi, Medico, Cuneo (CN)
    la mia adesione individuale va estesa anche al gruppo cuneese di ISDE-Medici per l'Ambiente
       
  940. Sabrina Mecarone, Casalinga,, Viterbo
    Se muoiono le api, moriremo tutti!
        
  941. Carmen Peters
      
  942. Vincenza Raso, Impiegata, Roma
        
  943. Alessandro Arnoffi, Artigiano, Envie (CN)
       
  944. Gemma Tavella, Agricoltrice biologica, pres. Terra Sana Piemonte, Avigliana (TO)
    Bravi!!! Siamo con voi! battersi per salvare le api vuol dire vuol dire battersi per salvare la terra e il futuro dei nostri figli e nipoti. Tenete duro!
        
  945. Oreste Tartaglino, Impiegato, San Damiano d'Asti
        
  946. Apicoltura M. Girodo, Apicoltrice, Rubiana (TO)
      
  947. Valter Gambirasio, Artigiano edile, Bergamo
    politica europea asservita agli interessi dell'industria
        
  948. Christina Sidak, Libera professione, Monsummano Terme (PT)
    solo con azioni dal basso e senso di responsabilità si possono cambiare le cose in meglio
        
  949. Alma Mattedi, Pensionata, Arco (TN)
    vivo in mezzo alle viti che subiscono troppi trattamenti. Ne va della nostra salute!!! tutta la mia solidarietà per la campagna di indignazione
            
  950. Stefania Magnani, Ortottista, Pinerolo (TO)
    le api sono una importantissima sorgente di vita
       
  951. Graziano Tolve, Studente, Tuenno
        
  952. Ezio Cantino, Impiegato, Gravere (TO)
    grazie per la vostra iniziativa
        
  953. Giancarla Angelina, Insegnante Scuola dell'Infanzia, Como
       
  954. Francesco Servidio,  Como
       
  955. Simone Bilotta, Insegnante, Faenza (RA)
       
  956. Ennio Nascimben, Medico, Treviso
    Prendiamo coscienza che anche la nostra salute è legata a quella delle api
       
  957. Elda Viasotto, Pensionata, Rovereto (TN)
        
  958. Norma Bertullacelli, Insegnante, Genova
        
  959. Davide Canazza, Impiegato-tecnico, Genova
        
  960. Paola Sanna, Insegnante, Genova
    Mi piacerebbe venire a trovarvi siete un esempio di lotta integrata!
       
  961. Francesca Zeni, Pergine Valsugana (TN)
         
  962. Raffaele Cetto, Architetto, Levico Terme (TN)
         
  963. Maurizio Carucci, Arte-Terra, Fraconalto
    Ringrazio Marisa e Renato perchè stanno lottando per noi e per quelli che arriveranno dopo di noi in questa terra...
       
  964. Castaldi Eleonora, Studente, Novara
       
  965. Erica Maltempi, Educatore Professionale, Torino
    Abbiamo bisogno di cose sane!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        
  966. Simone Cazzara, Modena
       
  967. Paola Cavoretto, Insegnante, Cuorgnè (TO)
       
  968. Franco Andreoni, Impiegato tecnico, Arco (TN)
    Le api sono un veicolo di vita se scompaiono scompare la vita, basta veleni !
       
  969. Fabio Fanuzzi, Fonico, musicista
    Non è mai troppo il sostegno e supporto per la difesa di centinaia di cause come questa, la lotta per il rispetto del nostro pianeta deve essere costante e decisa come stanno facendo Marisa e Renato!
        
  970. Pierugo Bertolino, Operatore sociale, Genova
       
  971. Stefano Adani, Impiegato, Monzuno (BO)
       
  972. Teresa Andreoni, Studentessa, Trento
    W le api: piccoli grandi animali!!
      
  973. Miriam Cavoretto, Medico, Cuorgnè (Torino)
      
  974. Aldo Frisinghelli, Pensionato, Rovereto (TN)
    Da viticoltore bio per passione e cultura sottoscrivo
         
  975. Enrico Podesta', Manager, Genova
    Vi sono vicino Forza ragazzi !!!!
       
  976. Milena Manzi, Consulente, Lecco
         
  977. Emanuele Currò, Musicoterapista, Camisano Vic.no (VI)
        
  978. Claudio Mioranza, Impiegato,  Belluno
    rispetto x le api e il loro lavoro che fanno gratuitamente x l'uomo e la natura
        
  979. Marina Savino, Impiegata, Torino
         
  980. Castagnoli Elisabetta, Dietista, Monte San Pietro (BO)
        
  981. Andrea Annibali, Studente - Apicoltore
    Pensiamo alla SALUTE!! Basta veleni!!
          
  982. Elio Varni, Apicoltore, Genova
    Il vostro impegno è commovente....
         
  983. Flavio Gotta, Giornalista, Canelli (AT)
    In ogni campo le malattie fanno paura, viene fretta di sconfiggerle e così nascono le ansie.
    Se il difensore di turno riesce a vestirsi di razionalità scientifica costruisce un'ideologia difficile da smontare, anche con prove sul campo: la flavescenza non sparisce, le api sì.
    Imparare a conoscere il nemico, conviverci e arginarlo non è nella cultura occidentale che viceversa inizia battaglie per eliminare il nemico, anche quando sono controproducenti, Spesso ritrovandosi con un nemico in più e più povera.
    La convivenza, anche con chi sembra esserci nemico, è la strada economicamente più vantaggiosa, in tutti i campi.
       
  984. Luca Praussello, Musico, Genova
    il pianeta può fare a meno dell'umanità, viceversa è impossibile!
         
  985. Ines Vareschi, Impiegata, Parcines (BZ)
    aderisco all'appello
         
  986. Alberto Cecconi, Agricoltore, Liggi  (GE)
         
  987. Maurizio Pignanelli, Impiegato, Sant'Olcese (GE)
         
  988. Rami Ragab, Studente, Genova
    ignoranza senza fine, indifferenza, solo veleni... basta, viva la vita
        
  989. Caterina Busco, Impiegata, Asti
    sono con voi! letto in un libro: "dobbiamo smettere di pensare alla terra come ad un pianeta abitato da esseri viventi ma come UN UNICO ORGANISMO VIVENTE"
        
  990. Elisa Spada, Carmignano (PO)
       
  991. Alfredo Barni, Asti
    Tutta la mia solidarietà, tenete duro!
        
  992. Alda Barletta, Insegnante, Torino
    le apine sono mie amiche
        
  993. Donatella Marangon, Impiegata, Asti
    Chi avvelena gli altri avvelena se stesso... Pro Lotta contro i neonicotinoidi!
        
  994. Emanuele Davide Perino, Apicoltore, Azeglio (TO)
        
  995. Massimo Benuzzi, Tecnico agricolo, Cesena (FC)
    e le alternative ai neonicotinoidi ci sono gia !
       
  996. Emanuele Michielin, Bra (CN)
        
  997. Fabrizio Santi, Entomologo, Bologna
    Il Confidor è tranquillamente usato in giardinaggio per eliminare i fastidiosi afidi.
    Magari su piante in fiore!!!!
        
  998. Stefano Maini, Docente universitario, Bologna
    approvo la riduzione impiego neonicotinoidi e altri impropri usi dei pesticidi
        
  999. Giuseppe Camerini, Insegnante, Bastida Pancarana (PV)
       
 
  1. Nadia Borgetti, Cameriera, Torino
    vi sono vicina
       
  2. Barbara Montali, Impiegata, Asti
       
  3. Sergio Remi, Architetto e Apicoltore, Milano
    avete tutta la mia solidarietà
        
  4. Cristina Monica Militerno, Artigiano, Asti
        
  5. Enzo Resta, Contadino, La Morra (CN)
       
  6. Anna Maria Vizzini, Psicologa, Borgofranco d'Ivrea (TO)
        
  7. Silvana Cogno, Contadina, La Morra (CN)
       
  8. Alessandro Zorzi, Studente, Castelgomberto (VI)
         
  9. Massimo Piazzi, Pensionato, Sasso Marconi (BO)
        
  10. Francesco Mattioli, Disegnatore, Casalecchio di Reno (BO)
         
  11. Claudio Porrini, Tecnico universitario, Bologna (BO)
        
  12. Pier Mancin, Commesso, Scardovari (RO)
       
  13. Sonia Carraro, Padova
    salvaguardiamo le api, sono il nostro presente e futuro!
       
  14. Michele Gastaldo, Artigiano, Ospedaletto Euganeo (PD)
    basta coi veleni!!!!!!
        
  15. Stefania Carpenzano, Psicologa, Padova
         
  16. Caterina Petruzzella, Casalinga, Mombaruzzo (Asti)
         
  17. Marina Toninato, Casalinga, Padova
    x chi volesse leggere STEINER trattato sulle API del 1920......
        
  18. Alida Refellato, Impiegata, Padova
        
  19. Mariarosa Bonazzoli, Medico, Novara
        
  20. Michele Piazzi, Libero professionista, Berlin (De)
    Sono figlio di un apicoltore hobbista, seguo il lavoro di mio padre quasi da quando sono nato e ho notato nel passare degli anni come continua a essere drammatica la situazione delle nostre care amiche in giardino.
    Perdiamo ogni anno famiglie e ovviamente il miele e i prodotti che ne derivano da esse, essendo hobbista mio padre non guarda troppo il lato economico quindi ricompra le famiglie ogni anno e così via.
    Spero che qualcuno si renda conto della situazione drammatica non solo per le api ma anche per il sistema che c'è dietro a questi simpatici e pelosi insetti.
        
  21. Loredana Crosato, Impiegata, Sant'Olcese (GE)
         
  22. Paola Munari, Casalinga, Teolo (PD)
         
  23. Giovanni Caporale, Dipendente pubblico, Padova
         
  24. Giancarlo Risso, Medico, Teolo (PD)
         
  25. Elisa Canepa, Redattrice, Genova
       
  26. Michele Desiderio, Impiegato, Arceto (RE)
         
  27. Damiano Avinio, Impiegato, Como
         
  28. Andrea Grassi, Programmatore, Viano (RE)
    basta con questi veleni chimici... senza le api non ci sarebbe vita!!!
         
  29. Stefano Ottina, Artigiano, Reggio Emilia
        
  30. Cinzia de Stefano, Impiegata, Padova
    Sono un'apicoltrice non professionista. Adoro le api. Vibro di sdegno per quanto sta accadendo. E' atroce ed inspiegabile che non si trovi il sistema di bloccare immediatamente l'uso di quei principi attivi. Sono con voi.
         
  31. Roberto Cimmino, Educatore, Padova
         
  32. Eva Cagnoni, Pensionata, Padova
        
  33. Piero Mariotto, Consulente, Padova
          
  34. Claudio Mariano, Bibbiano (RE)
         
  35. Antonio Sconfienza, Commerciante, Mombercelli (AT)
    Siamo con Voi!!
        
  36. Comitato Difesa Valtiglione e dintorni, Comitato sorto per non permettere la costruzione di inceneritori, Asti
    Il Comitato tutto sottoscrive l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  37. Luisella Mattalia Sosso, Pensionata del Teatro Regio di Torino Violinista, Mombercelli (AT)
    Aderisco all'iniziativa
       
  38. Paolo Ferraresi, Impiegato, Padova
         
  39. Paola Giannuzzi, Contadina, Grizzana Morandi (BO)
        
  40. Gianluca Pizzo, Impiegato, Padova
        
  41. Paola Zago, Impiegata, Padova
        
  42. Francesca Vianello, Ricercatrice precaria, Padova
        
  43. Daniela Occelli, Cuneo
         
  44. Antonio Mazzetti, Insegnante e Naturalista, Este (PD)
    Ho 59 anni, uso il miele ogni mattina da quando ne avevo 20.
       
  45. Nicolò Dall'Aglio, Studente, Reggio Emilia
      
  46. Flavia Ferrara, Casalinga, Padova
         
  47. Marco Mosti, Agronomo, Forlì Cesena
         
  48. Angela Guaran, Padova
       
  49. Franco Dalla Costa, Amministratore, Camposampiero (PD)
        
  50. Ersilia Monti, Impiegata, Milano
          
  51. Roberto Giuni, Informatico, Genova
       
  52. Dora Rizzardo, Avvocato, Padova (PD)
       
  53. Giandomenico Tono, Librario, Padova
         
  54. Milena Cesca, Impiegata, Belluno
    sono molto preoccupata dall'uso/abuso di veleni nell'agricoltura e da qualche anno constato io stessa come il numero di api sia calato e mi preoccupano gli effetti che potranno esserci.
       
  55. Alberto Bertulazzi, Pensionato, Genova
       
  56. Giovanni Giorgio Bazzocchi, Entomologo, Università di Bologna, Monzuno (BO)
       
  57. Angelo Corvonato, Pensionato Enel - Consigliere Comunale Asti, ASTI
    Grazie!!!
          
  58. Francesco Paone, Responsabile commerciale az. informatica, Milano
          
  59. Michele Galfre', Quadro, Torino
    la questione è importante e mi sta a cuore
         
  60. Francesca Luciani, Attrice
        
  61. Aldo Cattano, Ingegnere, Bizzarone (CO)
    bravissimi continuate cosi
        
  62. Antonio Verre, Libero professionista, Condove (TO)
    basta avvelenare e distruggere l'ambiente.
         
  63. Massimo Canilli, Pensionato, Padova
        
  64. Roberta Castri, Ricercatrice, Varese
      
  65. Agnese Zoggia, Impiegata,  Padova
        
  66.     
  67. Marco Negro, Consulente, Asti
         
  68. Aurora Leone, Napoli,
    Le api sono piccoli insetti con un ruolo insostituibile nella natura. Se dovessero scomparire, con esse scomparirebbe una serie di piante e animali legati alla loro attività di impollinatrici!
         
  69. Aberto Stuparich, Padova
        
  70. Melchiorre Parisi, Pensionato, Genova
    cosa dire di chi per profitti immediati distrugge giorno dopo giorno la meraviglia della natura?
          
  71. Claudio Calcagno, Pensionato Apicoltore hobbista, Bogliasco (Ge)
    sono stato chimico degli alimenti: no chimica nell'ambiente!
        
  72. Mario Bologna, Pensionato, Torino
         
  73. Vilma Beccaria, Pensionata, Torino
        
  74. Giorgio Cattano, Architetto, Padova
        
  75. Elio Beccaria, Pensionato, Beinasco (TO)
       
  76. Stefania Olivares, Analista Programmatore, Milano
    Sono apicoltrice hobbista e vi appoggio in pieno. Il nostro pianeta è un superorganismo vivente, avvelenando una parte compromettiamo tutto il resto.
         
  77. Katia Scalvini, insegnante, Lodrone (TN)
       
  78. Andrea Morosino, Consulente, Moncalvo (AT)
    certo che se smettessimo di comprare frutta e verdura al supermarket e accettassimo di comprarla bollata, taccata, ammaccata, arrugginita ecc..... "loro" non ci avvelenerebbero più per darci cosa invece scegliamo bellamente sugli scaffali !
        
  79. Annamaria Pin, Operatore Socio Sanitario, Tarzo (TV)
    aderisco
       
  80. Sonia Vigna, Operatore Socio Sanitario, Tarzo (TV)
    aderisco
       
  81. Massimo Olivieri, Impiegato, Alessandria
       
  82. Caterina Ghio, Casalinga, Genova
    Aderisco alla vostra lotta BASTA ai veleni!!! grazie per la lotta che fate
        
  83. Mariagrazia Silva, Impiegata, Aosta
    coraggio!!!!
       
  84. Franco Peruzzi, Consulente, Arezzo
    sono con voi !!!!
        
  85. Stefania Vuillermoz, Guardiaparco, Torino
    Basta con i veleni, l'essere umano è intelligente quanto basta per trovare altre soluzioni non dannose a se stesso e agli altri, o no?
        
  86. Mariagiulia Spada, Studente, Carmignano (PO)
        
  87. Francesco Fabbrucci, Apicoltore, Gassino (TO)
       
  88. Enrica Carabelli, Insegnante , Verbano Cusio Ossola
    L'UE ha riconosciuto i DIRITTI DELLE API, tenendo conto del lavoro inestimabile che compiono a vantaggio della nostra agricoltura. Dunque il Governo e la Regione dovrebbero affrettarsi ad adottare i provvedimenti necessari a proteggerle.
        
  89. Letizia Caputo, Impiegata, Gassino TO
       
  90. Fabio Taddei, Ricercatore, Pisa
       
  91. Alessandro Fornaciai, disoccupato, Pisa
       
  92. Francesca Mori, Apicoltrice, Vinci (FI)
        
  93. Paolo Lovecchio, Potatore di piante, S. Giuliano Terme
    ma loro LORO dove vivono che i veleni non li prendono mai?
       
  94. Elia De Pasquale, Studente universitario, Pisa
       
  95. Francesco Bizzotto, Romano d'Ezzelino (VI)
       
  96. Francesca Iobbi, disoccupata preoccupata, Pisa
       
  97. Biancaurora Gugliucci, Ricercatore, Pisa
         
  98. Michele Basso, Pensionato, Albisola superiore (SV)
       
  99. Marta Mariani, Studentessa, Livorno
       
  100. Beatrice Rapisarda, Pisa
    GASP gruppo acquisto solidale Pisa
        
  101. Alessandra Viti, precaria, Pisa
       
  102. Paola Zanin, Insegnante, Pisa
       
  103. Massimiliano Zulpo, Pensionato, Pisa
       
  104. Antonio Della Giusta, Pensionato ex docente universitario, Padova
    sono solidale con la vostra protesta. troppi veleni
       
  105. Brunella Fabro, Pensionata ex docente, Acqui Terme (AL)
    basta veleni
       
  106. Antonello Cesari, Impiegato, Pisa
        
  107. Fabio Silvetti, Educatore, Miasino (NO)
        
  108. Alessandra Zanella, Vicopisano (PI)
    Grazie!
       
  109. Paolo Cianflone, Insegnante, Pisa
        
  110. Lucia Tamai, Impiegata, (TV)
    sottoscrivo l'appello e vi ringrazio per quanto state facendo: un abbraccio !
       
  111. Marco Rigacci, Artigiano, Vicopisano (PI)
    avanti così!
        
  112. Angelo Ferrara, Tecnico, Cecina (LI)
        
  113. Ivana Serra, Impiegata, Torino
    ECONOMIA SEMPRE PIU' CANAGLIA
        
  114. Alessandra Walzel, Torino
         
  115. Marco Piccolino, Professore Universitario, Pisa
    amo il miele e amo la natura e quando faccio lunghe passeggiate sul Monte Pisano porto una fiaschetta di miele per prevenire l'ipoglicemia
        
  116. Alba Ambrogini, Vecchiano (PI)
    grazie! 
        
  117. Elena Salsi, Pisa
    basta veleni!
        
  118. Paola Pedemonte, Impiegata, Sant'Olcese (GE)
    Perche' cerchiamo di distruggere sempre tutto?
        
  119. Aleksandar Medic, disoccupato, Calci (PI)
    sono con voi!!!
        
  120. Tripodi Sandro, Commerciante, Sant'Olcese (GE)
        
  121. Giuse Rastelli, prof, Pisa
    avremmo molto da imparare dalle api
         
  122. Tiziano Sandroni, Impiegato, Pisa
        
  123. Ilaria Macis, factotum, Pisa
    in realtà...non ho parole....
       
  124. Laura Maria Tedde, Medico, Cagliari
        
  125. Gloriana Pace, Archeologa, Pisa
    Difendiamo le API e noi stessi: BASTA VELENI!
        
  126. Donatella Zanotti, Insegnante, Lucca
    Grazie per quello che fate anche per me.
        
  127. Sara Della Bianchina, Storica dell'arte, Cascina (PI)
       
  128. Miriam Baglioni, Ricercatrice Informatica, Vicopisano (PI)
       
  129. Corucci Gabriele, Dipendente Pubblico, Pisa
       
  130. Marina Accoto, Biologa, Pisa
         
  131. Alberto Montrucchio, Studente, Asti
        
  132. Zacchetti Francesca, Apicoltore, Milano
    dopo aver visto i devastanti effetti delle api dei neonicotinoidi non posso che comprenderli
         
  133. Luciana Gubiani, Pensionata, Asti
        
  134. Remo Bonello, Pensionato, Asti
        
  135. Laura Sconfienza, Asti
        
  136. Valter Montrucchio, Pensionato, Antignano (AT)
        
  137. Franco Molino, Libero professionista, Palermo
    forza ragazzi che la guerra è quasi finita e vinta
        
  138. Maurizio Mariani, Agricoltore biologico, Ravenna
        
  139. Stefania Noto, Studentessa, Palermo
    tenete duro siete i migliori BASTA VELENI
         
  140. Tamara Zucchi,  Casalinga, Ferrara
         
  141. Claudia Melli, Pensionata, Pisa
        
  142. Lorenzo Menichetti, Ricercatore, Ultuna, Uppsala
        
  143. Federica Francese, Casalinga, S.Giovanni alla Vena-Vicopisano (PI)
    Grazie per ciò che fate per mio figlio.
       
  144. Daniela Vanni, Ingegnere, Pisa
        
  145. Ermenia Stefani, Casalinga, Livorno
        
  146. Adele Dimatteo, Agronoma, Pisa
        
  147. Mauro Leuci, Lib. professione, Grosseto
    Stop insetticidi che fanno strage di api e non solo
        
  148. Gilda Camillucci, Operatrice sociale, Calci (PI)
    grazie, non mollate!
        
  149. Monica Fantozzi, Impiegata, Pisa
    basta veleni! viva le api ed il loro miele!
         
  150. Daniela Moressa, Studente, Padova
    pesticidi=follia=morte, è ora di finirla
        
  151. Daniela Bonanomi, Massaggiatore-massofisioterapista, Lecco
        
  152. Chiara Antonelli, Portalettere, Pisa
        
  153. Laura Leone, Demografa, Pisa
        
  154. Marangon Luciana, Agricoltore, Cintano (TO)
        
  155. Alfio Bracco, Agricoltore, Cintano (TO)
         
  156. Claudio Carozzo, Impiegato, Genova
        
  157. Elena Talotta, Impiegata, Calcinaia (PI)
        
  158. Silvia Lagna, Impiegata, Pisa
        
  159. Giovanni Lombardo, Addetto sicurezza, Pisa
        
  160. Patrizia Grasselli, Impiegata, Reggio Emilia
         
  161. Caterina Manganelli, Impiegata, Pisa
        
  162. Alessia Lenzi, Impiegata, Pisa
    basta veleni! e come disse Einstein "Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita".
        
  163. Lucia Tedde, Impiegata, Pisa
    adoro il miele
       
  164. Marco Villani, Ingegnere, Pisa
        
  165. Cristina Riggio, Pisa
        
  166. Arianna Sarti, Coordinatrice didattica, Pisa
        
  167. Domenico Barranca, co.co.pro., Pisa
        
  168. Sylvia Oberto, Titolare ristorante "OhMioBio", Torino
    Buona lotta, sono con voi!
       
  169. Ermes Campofiloni, Psicologo, Biella
        
  170. Letizia Frassi, Impiegata, Pisa
         
  171. Barbara Todaro, Pisa
        
  172. Francesca Ioni
       
  173. Loriana Boninti, Impiegata, Terni
    ci troviamo a vivere in un epoca molto triste e ignorante...
       
  174. Claudia Lo Rito
       
  175. Elisabetta Sbrana, Impiegata, Pisa
        
  176. Alba Caravaggi, Casalinga, Gussago (BS)
        
  177. Daniela Fiaschi, Bibliotecaria, Pisa
        
  178. Biagio Gonnella, Pensionato, Alpignano (To)
    Condivido pienamente l'iniziativa
          
  179. Daniela Brunetti, Ingegnere, Pisa
    viva le api
        
  180. Monica Cerri, Impiegata, Pisa
       
  181. Massimo Ronca, Chimico, Pisa
        
  182. Anna Peruzzi, Insegnante, Padova
         
  183. Paola Cappellini, Dipendente universitario, San Giuliano Terme (PI)
        
  184. Ilaria Carlone, Pisa
         
  185. Raffaele Scatena, Consulente Sicurezza Lavoro, Calci (PI)
        
  186. Marco Sangati, Padova
        
  187. Maura Zannini, Casalinga, Calci (PI)
         
  188. Vittoria Carnicelli, Tecnico Universitario, Pisa (PI)
         
  189. Paola Pardini, Studentessa universitaria, Pisa
        
  190. Marco Peuto, Impiegato, Canelli (AT)
    vi ringrazio per quello che fate e vi appoggio pienamente.
         
  191. Rosangela Cingottini, pensionata, Pisa
        
  192. Marco Verdone, Medico veterinario omeopata, Migliarino (PI)
    Api, lombrichi e mucche... occhi aperti su tutti!
         
  193. Laurenthia Governa, impiegata con l'hobby dell'apicoltura, Alessandria
         
  194. Raffaela Mantovani, Pensionata, Beinasco (TO)
        
  195. Irene Bonaccorsi, Impiegata, Pisa
        
  196. Patrizia Carli,  Insegnante, Lecco
       
  197. Remo Egardi, Biologo, Monza e Brianza
    l'uso dei pesticidi è un metodo di lotta grossolano che non risolve mai il problema. Se vogliamo veramente aiutare gli agricoltori e gli apicoltori dobbiamo studiare la biologia e la fisiologia degli insetti dannosi ed intervenire con mezzi fisici, biologici e agronomici. La "comodità" d'uso dei prodotti chimici e la possibilità del loro utilizzo anche da chi non sa quasi neppure contro cosa combatte, ha fatto gravi danni.
        
  198. Anna Galgani, Dipendente pubblico, Pisa
        
  199. Ada Rossi, Ricercatore universitario, Pisa
        
  200. Andrea Casalini, Panaio, Pisa
        
  201. Natascia Porta, Impiegata, Torino
        
  202. Dario Zamarato, Impiegato, Torino
        
  203. Marinella Molinari, Pensionata, Torino
        
  204. Emilio Piana, Commerciante, Genova
    Ma quei poverini della B*y*r da piccoli non la guardavano l'Ape Maia?
       
  205. Paola Antonini, Impiegata, Livorno
        
  206. Maria Grazia Petronio, Medico, Pisa
    E' davvero una battaglia per la vita!
        
  207. Bruno Puccioni, Pensionato, Grosseto
         
  208. Chiara e Stefano Genovesi, San Giuliano Terme (PI)
        
  209. Loretta Ciampalini, Pensionata, Grosseto
       
  210. Nadia Norcini, Scansano (GR)
       
  211. Carlo Carlucci, Insegnante e Agricoltore, Arcidosso (GR)
    Sono totalmente con voi
        
  212. Marcello Enio, Venezia
    complimenti per la vostra azione, forza!
        
  213. Rubichi Mauro, Pensionato, Livorno
    Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita". Albert Einstein
        
  214. Roberto Pozzato, Insegnante, Torino
        
  215. Giulia Puglisi, Impiegata, Pisa
    amo le api
        
  216. Paolo Caglio, Medico, Lecco
        
  217. Maria Giovanna Conci, Impiegata, Trento
    se muoiono le api, moriamo anche noi
        
  218. Stefano Gonnella, Ricercatore universitario, Arezzo
       
  219. Paolo Barbon, Albergatore, Contessa Entellina (PA)
    A tutta forza contro i veleni....forza.
        
  220. Gianni Morando, Commerciante su aree pubbliche, Genova
    Dai è ora di tornare al mercatino........più di così non potete fare...grazie
        
  221. Agnes Ingrid Snijders, Coltivatrice diretta, Calci (PI)
        
  222. Stefania Vignoni, Ostetrica, Pisa
       
  223. Cecilia Carbini, Liberale, Parigi, Francia
         
  224. Gruzelle Francis, Apiculteur et Président des apiculteurs de l'Ardèche et de la Drôme
    Courage. On partage votre combat !
         
  225. Franco Frittelli, Impiegato, Livorno
    basta con i veleni diffusi nell'ambiente !
        
  226. Rosaria Ruberto, Medico, Palermo
        
  227. Roberto Gobbi, Ingegnere, Genova
    Marisa e Renato hanno descritto le gravissime conseguenze a cui certe tecnologie per insetticidi possono condurre. Deve essere chiaro a tutti che sconvolgere l'ambiente, e gli ecosistemi che lo compongono, vuol dire mettere a rischio la sopravvivenza delle api, di moltissime altre specie e non da ultimo dell'intero genere umano (si ricordi a tale proposito la nefasta profezia di Einstein...). Continuate questa sacrosanta battaglia per la NOSTRA sopravvivenza e per quella della natura che ci ospita! Siamo con voi!
         
  228. Graziella Tubino, Insegnante, Genova
    grazie per quello che fate per la natura e per tutti noi !!!
        
  229. Maria Rina Navone, Impiegata,  Busalla (GE)
        
  230. Maurizio Reggiardo, Artigiano, Casella (GE)
     
  231. Davico Sabrina, Cuoco, Giaveno (TO)
      
  232. Maria Grazia Brusegan, Mirano (VE)
    GRAZIE PER QUELLO CHE STATE FACENDO
        
  233. Lucia Murri, Insegnante, Calci (PI)
        
  234. Alida Fabris, Impiegata, Venezia
    Sono d'accordo con quanto viene fatto dal vostro gruppo affinchè venga meno l'uso di quelle sostanze che minacciano il nostro ecosistema.
         
  235. Lucia Bettin, Impiegata, Padova
         
  236. Daniele Pettenò, Impiegato, Treviso
         
  237. Sabrina Marchiori, Impiegata, Venezia
    salviamo le api!
        
  238. Valter Fulgione, Ricercatore e Apicoltore non professionista, Teramo
          
  239. Ilaria Sabatini, Insegnante, Pisa
         
  240. Giuliana Masieri, Impiegata, Venezia
         
  241. Patrizia Martinelli, Commessa, Bovolone (VR)
        
  242. Caterina Gazzato, Impiegata amministrativa, Venezia
    mio padre e mio fratello sono apicultori: quindi aderisco con piena coscienza e conoscenza del gravissimo problema; spero che tutti si attivino altrimenti non ci saranno risorse per nessuno, a brevissima scadenza.
        
  243. Alessandra Saviozzi, Pisa
        
  244. Scavino Vittoria, Pensionata, Asti
    Grazie per fortuna c'è gente come voi
        
  245. Daniele Da Riva, Impiegato, Treviso
        
  246. Luisella Del Prato, Decoratrice, Ivrea (TO)
    resistete!!!!!!!!!
        
  247. Aldo Picchi, Infermiere, Pisa
       
  248. Benetti Martina, Impiegata, Pordenone
    Questa nostra società sta uccidendo la vita in nome della falsa scienza, del progresso e dei soldi. Spero in un risveglio della vera scienza e conoscenza, e delle coscienze.
       
  249. Cinzia Filoni, Insegnante, Venezia
       
  250. Adolfo Percelsi, Correttore di bozze, Apicoltore, La Loggia (To)
    Commosso. Sono con voi, www.apicolturapercelsi.it Tecniche apistiche Fotografie di api ammalate
        
  251. Giovanna Pisapia, Bibliotecaria, Pisa
         
  252. Centore Pierluigi, Impiegato e Apicoltore per hobby, L'Aquila
        
  253. Guido Giovanella, Impiegato, Asti (AT)
    Forza Marisa e Renato.... anche gli Amis sono con voi
        
  254. Mauro Pezzini, Redattore web, Vicopisano
        
  255. Rosetta Bertolin, Pensionata, Saint Christophe (AO)
    difendiamo le api e la nostra salute
        
  256. Monica Meraldi, Traduttrice, Pavia
              
  257. Massimo Marino, Ecologista, blogger, San Mauro Torinese
         
  258. Linda Bussotti, Addetta alla vigilanza, Firenze
       
  259. Riccardo Angelotti, Impiegato, Milano
      
  260. Nicoletta Rindi, Casalinga, San Giuliano Terme
        
  261. Andrea Marescotti, Professore universitario, Pisa
        
  262. Lucia Boranga, Impiegata, Belluno
        
  263. Laura Lorusso, Pisa
        
  264. Daniela Pietrapiana, Docente, Genova
    Quando le persone si uniscono per una giusta causa, non c'è muro che non possano abbattere nè battaglia che non possano vincere
        
  265. Daniele Guglielmetti, Ferroviere, Cuorgnè (TO)
    La nostra esistenza dipende dal rispetto della natura.
       
  266. Silvia Fortuzzi, Studentessa, Pisa
        
  267. Gianna Favero, Infermiere, Farra di Soligo (TV)
        
  268. Savino Petruzzelli, Apicoltore, Bari
    Per i prossimi 30 anni voglio ancora fare l'apicoltore. Vai Renato
        
  269. Alessandro Da Lio, Impiegato, Mirano (VE)
    le parole inflazionano e svaniscono....lasciamo negli scaffali almeno gli esempi più ecclatanti che impiegano veleni sovradosati
         
  270. Annalisa Bertolini, Farmacista, Spinea (VE)
         
  271. Teresa Tappa, Pensionata, ex insegnante, Genova
       
  272. Chiara Barbiero, Infermiera, Camponogara (VE)
          
  273. Raffaella Brogiolo, Casalinga, Piove Di Sacco (PD)
    che schifo questa italia!!!
         
  274. Ambrogio Cassanmagnago, Medico agopuntore, Usmate-Velate
    concordo totalmente con la vostra iniziativa. grazie.
        
  275. Tabanelli Edoardo, Apicoltore, Lugo (RA)
          
  276. Enrico Antonello, Imprenditore, Piazzola sul Brenta (PD)
         
  277. Viant Danielle, Cadre médical, Besançon - France
         
  278. Maria Carletto, Insegnante, Noale (VE)
         
  279. Alessandra Quetti, Impiegata, Padova
        
  280. Roberta Trevisanato, Impiegata, Mogliano Veneto (TV)
         
  281. Laura Brusasco, Infermiera, Genova
         
  282. Pietro Ausano, Impiegato, Vercelli
    grazie !
        
  283. Elisa Lagrasta, Studentessa di Erboristeria, Castellarano (RE)
         
  284. Bruno Galletti, Cameraman, Capannoli (PI)
        
  285. Gabriella Diatto, Prof. d' orchestra, Chiavari (GE)
    sono solidale con la vostra e nostra lotta. possiedo 4 arnie ma ho due figli e voglio credere di poter cambiare qualcosa....
        
  286. Riccardo Issoglio, Ingegnere, Cumiana (TO)
         
  287. Vincenzo D'Aloisio, Operaio agricolo, Buttigliera d'Asti
         
  288. Daniela Pizzo, Infermiera, Venezia
         
  289. Riccardo Bononi, Impiegato, Torino
        
  290. Gianluca De Angelis, Ricercatore, Bologna
         
  291. Stefano Vercelli, Apicoltore, Genova
        
  292. Antonella Cresto, Assicuratrice, Aosta
    ottima iniziativa, ci sono!
          
  293. Guido Tallone, Tecnico Caseario, Cuneo
    Senza api, senza vita
          
  294. Maria Grazia Corradi , Pensionata, Albignasego (PD)
         
  295. Rosalba Mereu, Impiegata, Vecchiano (PI)
         
  296. Alba Sbalchi, Pensionata, Firenze
    desidero un pianeta pulito da lasciare ai futuri abitanti
         
  297. Paola Addobbati, Nonna, Lucca
    Viva le api, finiamola di avvelenarci tutti...
        
  298. Mariangela Locatelli, Pensionata, Padova
          
  299. Luisa Pigatto, Pensionata, Padova
        
  300. Graziella Zana, Assistente sanitaria, Caltrano (VI)
    un apicoltore mi ha detto che la principale causa della moria è dovuto ad un acaro proveniente dal sud est asiatico: è vero?
        
  301. Michela Trevisan , Biologa nutrizionista, Venezia
       
  302. Luigi Salomone, Impiegato, Santa Vittoria d'Alba (CN)
    l'importante è continuare a diffondere queste notizie. Non fermiamoci, andiamo avanti!
        
  303. Giuseppe Altieri, Agroecologo e docente ordinario di Fitopatologia ed Entomologia, Massa Martana-Perugia
    Vedere mia intervista: "Vi spiego perchè mangiamo pesticidi"
       
  304. Danilo Noli, Avvocato, Genova
        
  305. Fabio Ferin, Operaio, Venezia
    BASTA !!!!!!!!! Finiamola di devastare, iniziamo a preservare
         
  306. Federica Badino, Naturalista, Arborio (VC)
        
  307. Giuseppe Casarin, Operaio, Dolo (VE)
         
  308. Anna Mazza, Pensionata, Venezia
        
  309. Marco Torre, Pensionato, Torino
    Sono spiacente di queste situazioni " all'Italiana" Auguri e coraggio
       
  310. Barbara Rezai Rad Zen, Libera professionista, Venezia
      
  311. Piergiorgio Berlanda, Impiegato, Trento
    Stiamo tagliando il ramo su cui siamo seduti: e il tonfo sarà letale, ahimé! Evviva l'ape Maya!
        
  312. Apicoltura Daniele Devalle, Apicoltore, Dogliani (CN)
    Siamo un'azienda agricola che opera da più di 25 anni nel comune di Dogliani che ha subito nel 2006 l'avvelenamento di 100 alveari e nel maggio 2011 l'avvelenamento di 150 alveari in seguito ai trattamenti eseguiti sulla vite
        
  313. Parena Lucia, Contadina socia della Coop Agr. Terra e Gente, Albugnano (AT)
    bisogna continuare perché non è assolutamente risolutivo quello che l'on Rosso ha detto in TV. Forse sarebbe ora di aprire una vertenza seria per la flavescenza dorata, visti gli scarsi risultati nella cura della malattia e i grandi risultati di avvelenamento delle api e probabilmente dei viticoltori . A quando le organizzazioni professionali chiederanno che venga effettuata una ricerca più seria per la cura di questa malattia, che non abbia effetti collaterali? La lotta è ancora lunga...
        
  314. Rita Bastianello, Insegnante, Mira (VE)
    basta con la distruzione del nostro ambiente. cosa lasciamo ai nostri figli???
         
  315. Daniela Vianello, Impiegata, Venezia
         
  316. Maria Armani, Educatrice, Trento
       
  317. Fabio Ruffato, Tecnico agrario, Venezia
    Sono con Voi, con le api e con una natura che oggi giorno sminuiamo stupidamente.
         
  318. Giovanna Ferro, Impiegata, Padova
        
  319. Lorenzo Di Biagio, Pres. Consumatore Consapevole, Roma
    C'è poco da dire, se posso essere utile sono a disposizione. Buona battaglia
        
  320. Marco Zuccari, Imprenditore, Lomagna (Lecco)
    Sottoscrivo
        
  321. Nicoletta Camata, Tecnico della prevenzione, Biella
         
  322. Piero Marucco, Apicoltore, Montaldo Torinese (TO)
    Condivido la vostra iniziativa, l'ape è sentinella dell'ambiente: morte loro, tocca a noi. Buona fortuna
         
  323. Barbara Mensi, Impiegata, Torino
        
  324. Gioia Locati, Giornalista, Milano
    Coraggio, non mollate
         
  325. Andrea Cavalleroni, Studente, Genova
    Salviamo le api e salviamo la natura
         
  326. Giuseppe Alberto Guernier, Coltivatore diretto Apicoltore, Biella
    Di veleno prima o poi si muore; ma chi coltiva la terra và prima educato diversamente di modo che non diventi un nemico degli apicoltori.
       
  327. Umberto Falcone, Biologo, Torino
        
  328. Gilberto Ugolini, Impiegato, Pesaro (PU)
         
  329. Francesco Rizzo, Restauratore, Canzo (CO)
         
  330. Doriana Cinato, Turismo, Cuneo
       
  331. Giancarlo Fossa, Pensionato, Padova
    basta neonicotinoidi
         
  332. Claire Roscow, Nurse, Durham ENGLAND 
         
  333. Graham White, Teacher, Beekeeper, SCOTLAND U.K.
    Brave Italians, Bravissima!! The only stategy that remains is DIRECT ACTION.
    Bayer have captured the EU Regulators; they have captured the American EPA; they are in bed with the UK Parliament.
    The only way forward is direct struggle by beekeepers and the general public.
        
  334. Stefania Gavazza, Guida turistica, Monaco di Baviera, Germania
    ... se muoiono le api, morirà il mondo
           
  335. Rosemary Mason, Retired doctor, WALES U.K.
         
  336. Luke O'Hanlon, Beekeeper,  UNITED KINGDOM.
           
  337. Lucia Demaria, Guida turistica, Torino
         
  338. Giovanni Lusiani, Forestale, Rubano (PD)
    sottoscrivo l'appello contro l'uso dei neonicotinoidi
         
  339. Anna Bullano, Pensionata, Biella
    faccio fatica a stare in un mondo come questo in cui chi ha più soldi si arroga il diritto di schiavizzare gli altri esseri umani. Grazie per la vostra iniziativa ma bisognerebbe tener conto anche delle scie chimiche che avvelenano l'aria ed anche il terreno. Siamo in un mondo di irresponsabili e purtroppo tutti ne facciamo le spese.
        
  340. Agnese Rosa, Impiegata, Venezia
    Sostengo la vostra causa. Non mollate!!
        
  341. Amanda Williams, UNITED KINGDOM
    I fully support a ban on neonicotinoids. Time for our government mininsters to remember who they are meant to serve, and in line with the Precautionary Principle, to implement an immediate suspension of this group of chemicals.
         
  342. Clerici Paola, Casalinga, Cadorago Como
    anche noi faremo la fine elle api se non urliamo più forte
        
  343. Renzo Barbattini, Docente universitario, Udine
         
  344. Elena Longo, Studentessa, Treviso
         
  345. John Salt, Cabinet maker, SCOTLAND U.K.
    www.moraybeedinosaurs.co.uk
          
  346. Rosaria Ruberto, Medico, Palermo
       
  347. Carmen D'Acquarica, Sindacalista, Aradeo (LE)
       
  348. Marta Moscatello, Erborista, Maglie (LE)
        
  349. Giuseppe Tisi, Impiegato, Torino
    Vi sostengo in questa lotta contro i pesticidi , ricordando sempre le parole profetiche di Albert .....
         
  350. Maria De Nobili, Docente, Udine
        
  351. Elia Stupka, Ricercatore, Milano
         
  352. Cristiana Ricci, Sindacalista, Genova
        
  353. Silvia Di Stefano, Dott. forestale e Apicoltrice, Villastellone (TO)
         
  354. John Vendy, Health, Safety & Environment adv., Yorkshire, UNITED KINGDOM
    As has been said in line with the precautionary principle these chemicals should be banned Europe wide, if not world wide!
          
  355. Ernesto Moz, Apicoltore bio, Revinelago (TV)
    Siamo nella stessa situazione anche nella zona del prosecco, io ho subito uno "spopolamento" delle famiglie a metà di giugno in concomitanza dei trattamenti contro la flavescenza dorata, sono riuscito a individuare "l'ometto" che irrorava con l'atomizzatore tra i filari di viti, senza aver preventivamente sfalciato il cotico erboso, così come previsto dalla L.R. 23. Ho fatto una denuncia, documentando anche fotograficamente l'accaduto. Risultato, dopo 4 ore ho ricevuto la visita di ispezione alla mia azienda , da parte del comm. centr. del corpo forestale di Treviso (sono arrivati alle 14 senza nessun preavviso, probabilmente loro pensano che uno non abbia niente da fare se non stare lì ad aspettare la loro ispezione!!?). Se ne sono andati alle 19. Nonostante la mia denuncia, a tutt'oggi il filibustiere (fiore all' occhiello della viticoltura veneta) stà spruzzando veleni con l'erba alta e piena di fiori. Le istituzioni, sembra non abbiano sufficente polso per fermare lo stillicidio continuo di moria di api. Dopo 10 giorni dallo spopolamento, quando le famiglie si stavano lentamente riprendendo, arriva un'altro avvelenamento, questa volta con una notevole quantità di cadaveri di api davanti alle arnie e uno strato di 2 dita di api morte sul fondo delle medesime. Da oltre un mese sto aspettando il risultato delle analisi dei cadaveri!!!!. Risultato, 4/5 q.li di miele perduto, altri 4/5 q.li , declassato da bio a forse commestibile, i negozi che telefonano per avere il miele che non c'è più , e una montagna di lavoro extra per cercare di salvare il salvabile, a discapito degli altri alveari che in questo periodo abbisognano di particolari cure (varroa), nonchè l'impossibilità a formare nuovi nuclei per la stagione prossima.
    Sinceramente mi sento come un don chiscotte coi mulini a vento.
    Piena solidarietà ai colleghi di Asti.
         
  356. Maurizio Di Fant, Pensionato, San Daniele Del Friuli (UD)
    In Friuli le cose sono diverse, l'uso dei nicotinoidi, visti i danni agli alverari é stato di fatto vietato e la situazione, dopo circa un'anno e mezzo dal divieto di utilizzo, é notevolmente migliorata.
        
  357. Fabrizio Bettini, Architetto, Noale (VE)
        
  358. S Fotheringham, Head Teacher, SCOTLAND U.K.
    Neonicotinoids are death to bees and their use must stop
       
  359. Lucia Coccolo, Torino
        
  360. Debora Balducci, Impiegata, Forlì
    Viva le api fonte di vita
        
  361. Anne Taylor, Farmer and Business Systems Manager, SCOTLAND, U.K.
    Neonicotinoids have been proven to kill bees. Systemic insecticides such as this are deadly to honeybees. They MUST be banned! Physical crop covers can be used to protect many crops from insect damage. We do NOT need poisons, which pollute the earth, water, and our food chain. Honeybees cannot be prevented from foraging on these toxic crops, and are dying in their millions as a result.
    Please stop this massacre.
        
  362. Simon Morris, Consultant, Glasgow, SCOTLAND U.K.
    Bayer, Monsanto and others please take note. Our bees are facing a crisis. Stop the neo-nicotinoids
         
  363. Giancarlo Tegaldi, Genova
         
  364. Iain Stevenson, Forester, SCOTLAND U.K.
    we need to be united against unscrupulous pharmaceutical companies
         
  365. John Flys, Beekeeper, Ontario, CANADA
    CRIMINALIZE insecticide producers/users with JAIL as a penalty
        
  366. Antonio Barletta, Apicoltore, Torino
    save the bees to save yourself
        
  367. Mark Young, Project Manager, Kent ENGLAND
    We suffer the same fate!
        
  368. Manlio Padovan, Pensionato in attività per forza di cose dilettantistica di agrozootecnico, che è ciò che il sistema non può capire, Papozze (RO)
    mi pareva che i derivati della nicotina fossero stati da tempo vietati, ma evidentemente non è così.
         
  369. Laure Edine, Bibliotecaria, Baselga di Pinè (TN)
       
  370. Jessica Rhind, RCT, Ontario CANADA
    I am so dissatisfied with the entire farming industry, as well as pesticide use.
    I am tired of a poisoned environment. No bubble will protect us from the eventual collapse that will then bring about economic disaster. Please stop dithering about 'if' that would happen and face reality, then do something positive about it!
    It's not just me that thanks you, the bees -and the netire food web- does.
           
  371. Paul Zimmermann, Electronic Engineer & Beekeeper, UNITED KINGDOM
    This is a very important issue not only for us but for our children and the environment. You have our full support good luck to you all.
           
  372. Vilma Urbinati, Insegnante, Milano
    figlia e nipote di apicoltori marchigiani, conosco il problema!
         
  373. Steve Mitchell, Horticulturist, United Kingdom
    Good luck, I hope you succeed for all beekeepers in Europe.
         
  374. Amanda Harrison, Teacher, United Kingdom
    Good luck with your campaign. We all need bees!
         
  375. Michele Zuin, Impiegato e part time Agricoltore, Mirano (VE)
    mamma mia ! ho trattato anche io il pescheto (alberi di pesche) spero non abbiano venduto anche a me queste porcherie che uccidono questi preziosi insetti..però ho visto volare le libellule... è buon segno?
         
  376. Andrea Fenoglio, Documentarista, Pinerolo (TO)
    Non posso che dire che apprezzo il vostro impegno e sono convinto che azioni come la vostra stiano contribuendo a cambiare radicalmente il nostro concetto di economia che deve essere legato e subalterno a quello di ecologia
            
  377. Luisa Del Gobbo, Casalinga, Bolzano
        
  378. Fran Freeman, Urban beekeeper, CANADA
         
  379. John Coffman, Beekeeper,  Ontario CANADA
        
  380. Maria Kasstan, Singer/Songwriter, Ontario CANADA
    All living things must co-exist somehow.
           
  381. Bernhard Heuvel, Apicoltore, Germania
    I pesticidi distruggono anche la vita del suolo. Pesticidi in pericolo la salute di piante, animali ed esseri umani. @Renato&Marisa: Continua. Non mollare! Apicoltori supportate. In tutto il mondo!
          
  382. Bodo Kascha, Paramedico, Berlin DEUTSCHLAND
    Bravo!
       
  383. Rudi Maurer, Apicoltore, Villmar DEUTSCHLAND
    Basta Veleni!
        
  384. Thorsten Färber, Elektrotechniker (Haus- und Installationstechnik), Hemmoor, DEUTSCHLAND
    Ich wünsche Ihnen viel Erfolg mit ihrer Aktion. Um unserer Bienen und Kinder willen!
          
  385. Rösler Reinhard, Imker (Apicoltore), Saarland / DEUTSCHLAND
    Diese gefählichen Gifte müssen weltweit verboten werden! Wer Bienen tötet, vernichtet die Existenz der Menschen!
         
  386. Simona Verna, Imprenditore, Rivarolo Canavese (TO)
        
  387. Mariacristina Trivellato, Impiegata, Padova
       
  388. Michael Ekaette, London ENGLAND
        
  389. Marcus Bradtke-Hellthaler, DEUTSCHLAND
         
  390. Charlotte Schmitz, Periodista, Frankfurt am Main DEUTSCHLAND
    fuerza!
         
  391. Frank Korn, IT und Hobbyimker, Thüringen DEUTSCHLAND
        
  392. Michael Mader, Biostatistiker, Radolfzell DEUTSCHLAND
        
  393. Ruben Neufeld, Bachlor Elektrotechnik, Lippe DEUTSCHLAND
         
  394. Barbara Galassi, Casalinga-pensionata, San Giuliano Pisa
    Il pericolo più grave e vicino per la terra, E' L'UOMO!!! é ora di rinsavire
        
  395. Peter Heidenreich, Programmatore di Computer, Grafrath DEUTSCHLAND
        
  396. Steffen Wünsch, Imker/Apicoltore, Brandenburg DEUTSCHLAND
          
  397. Innocenti Iva, Insegnante, Borgo a Buggiano
         
  398. Valentina Marchetti, Igienista dentale, Grosseto
    sono INDIGNATA! amo la natura e non posso stare immobile mentre succedono cose del genere attorno a noi... avete tutto il mio appoggio!
          
  399. Gabriella Giannì, Farmacista, Milano
    la realtà in cui viviamo si commenta da sola, basta aver sensi desti e un po' di cuore!
         
  400. Stacy Harris, Beekeeper, USA
    Thank You
         
  401. Cristina Vergna, Impiegata, Monza (MB)
        
  402. Layla Gallo, Imprenditrice turistica, Saturnia (GR)
         
  403. Remigio Cenzato, Medico, Venezia
    Sostengo pienamente l'iniziativa
        
  404. Schuster Daniel, Berufsimker/Apicoltore professionista, LUXEMBURG
        
  405. Giuseppe Ferraro, Imprenditore, Ragusa
    spero che firmino tutti gli uomini del mondo
        
  406. Barbara Barisani, Insegnante, Torino
    spero in un mondo senza veleni
        
  407. Janet Elsbach, Mother, Massachusetts, USA
    Con le loro sofferenze, le api hanno parlato per sé e per il delicato equilibrio su cui dipende tutta la vita. Si prega di prestare attenzione chiamare Renato e Marisa di azione e di stare con coraggio di fronte al mondo come una nazione disposti a stare per il futuro.
        
  408. Lothar Brinkmann, Post DHL, DEUTSCHLAND
         
  409. Giovanna Rapetti , oss (quasi laurea in sc. forestali), Torino
          
  410. David Williams, Pharmaceuticals Hospital Representative, Wales UNITED KINGDOM
       
  411. Luisa Landi, Torino
    aderisco all'appello
        
  412. Sue Dollimore, Complementary Therapist, Devon, UNITED KINGDOM
    It is outrageous that these pesticides are used anywhere in the world.
    They should be banned at an international level!
         
  413. Mr Paul Arvidson, Smallholder, Somerset, UNITED KINGDOM
    Have we learned nothing from 'Silent Spring?
          
  414. Deb Manning, Scientist
       
  415. Christopher Young, Retirided toolmaker, UNITED KINGDOM
    Bees are essential part of floral reproduction and as such must be cherrished
        
  416. Tara Beirne, Roscommon
        
  417. Connie Meyer, Herbalist
          
  418. Eckart Henzler, Bavaria, Germania
    Wir machen mit
         
  419. P.A.Cassells, Retired, UNITED KINGDOM
    ban all products containing neonicotinoids NOW
         
  420. Priska Unterweger, Impiegata, Merano (BZ)
         
  421. Dr Robaire Beckwith, Scientist, Nantglyn
        
  422. Jörg Brambeer, Selbständiger, Deutschland Sachsen-Anhalt
    stop neonics !!!
        
  423. Brenda Kidman, Farmer, Utah  USA
        
  424. Maria Agnese Necco, Casalinga, San Mauro Torinese (TO)
            
  425. Gilly Wright, Giornalista, Ostuni (BR)
    Interrompere l'uso dei neonicotinoidi in Italia.
         
  426. Ronny Kern, Imker/Apicoltore, Steinsdorf, DEUTSCHLAND
        
  427. Donatella Tognoli, Insegnante, Bolzano
         
  428. Christoph Koch, Imkermeister/Maestro apicoltore, DEUTSCHLAND
    Bee strong and good luck!
        
  429. Angelo Balbo, Cerrina (AL)
         
  430. Dr. Gerold Wustmann, Biologist, Saxonia-Anhalt, DEUTSCHLAND
          
  431. Luca Pozzati, Architetto, Genova
          
  432. Lucia Gigante, Arteterapeuta, Corno di Rosazzo (UD)
    stop ai prodotti chimici, sì alla lotta integrata, al biologico e al biodinamico.
          
  433. Dirk De Groeve - 2BEe BVBA, Proffesional BeeBreeder Buckfast, BELGIUM
    The problem in Europe is that Europe doesn’t exist! Every country makes its own law and interpretation. So are politic are also investors of great industries and they will never do something that make now profit. The results are that they have abandoned the job as professional beekeeper in Belgium! We are still with 5 beekeepers how do are profession as beekeepers or breeders.
    This year they have canceled the job! Whah? The European subsidies 35 million Euro and Belgium have about 5% of it goes to the industry with know lets of the university and politic. The professional Beekeepers have nothing, only taxes.
    So this year a think to leave this country as protest against the politic.
    They claime to do everything for the beekeepers but they allow the use of genetic modified crops as mais, potatoes and other.
    Also the group of Bayer is very powerful and some of the politic earn their money there. So how do you think it will end? Yep they will agree for some old products but they have already new products that are more powerful and toxic.
    So thanks to all the European Politic a hope they have now children in this toxic world.
    Many success and greetings from Belgium.    www.Habeetat.eu  – www.BuckfastLab.com
          
  434. Davide Merlo, Fotografo, Genova
        
  435. Derek Goggin, Beekeeper, Northumberland UNITED KINGDOM
            
  436. Heather Bellow, Mother, salesgirl, writer, USA
         
  437. Soeren Mordhorst, Angestellter, Niedersachsen DEUTSCHLAND
          
  438. Michele Monti, Dirigente, Milano
    avete ragioni da vendere....ciao
        
  439. Jonas Herrmann, Imker/Apicoltore, Bayern DEUTSCHLAND
       
  440. E. Tacchini, Farmacista, S. Cristina e Bissone (PV)
    diamo voce alla vita !
       
  441. Halamka Elisabeth, Sekretärin/Hobbyimker, Vienna AUSTRIA
    Das Bienensterben muss gestoppt werden! Verbot der Neonicotinoide sofort!
        
  442. Kaus K. Zimmermann, Apicultor, Villanueva - España
    para una naturaleza libre de pesticidas, insecticidas y herbicidas.
         
  443. Marina Seghesio, Maestra scuola primaria, Torino
        
  444. Francesca Onida, Veterinario, Torino
         
  445. Enrico Martini Mauri, Commerciante, Torino
         
  446. Heinz Strohmer, Imker/Apicoltore, ÖSTERREICH Austria
         
  447. Trine Bregstein, ENGLAND
        
  448. Carol Johnson, HR manager & Beekeeper, UNITED KINGDOM
    A sostegno degli apicoltori causa i pesticidi "neonicontinides" stanno causando danni fatali al nostro nelle colonie di api che sono una parte vitale della nostra ecologia
         
  449. Reinhold Ruoff, Rosenfeld,
    Apell-Neonicotinoide - Gift für Leben
       
  450. Festuccia Alberto, Impiegato, Ivrea (TO)
    Solidarizzo
       
  451. Amy Fontenot, bibliotecaria, Longmont, Colorado USA
    I am so inspired by your brave actions. I hope people follow suit. This is what it has to come to.
          
  452. Vanessa Kwiatkowski, Beekeeper, AUSTRALIA
    We support you here in Australia x
          
  453. Kucher Edith, ÖSTERREICH Austria
         
  454. Marco Mantovan, Venezia
          
  455. Alida Tarallo, Odontoiatra, Salò (BS)
           
  456. Pamela Baldi, Architetto, Pinerolo (TO)
       
  457. Paola Dalla Bernardina, Insegnante, Verona
         
  458. Tim Marsden, Artist, USA
    THE CARNIOLAN WORKERS UNION IS BEHIND YOU
         
  459. Chiara Rampazzo, Impiegata, Padova
    che vergogna non salvare il nostro bel pianeta!! cominciamo dalle api!!!!
        
  460. Paulette Prouse, Editore, Milano
        
  461. Thomas Rohde, Software allenatore - hobby beekeeper, Bispingen, Germania
    Grazie! I do not speak Italian, only German and English. I am a hobby beekeeper and I fully support your efforts to stop the use of neonicotinoids!
       
  462. Sibylle Muehlke, Giornalista,Berlino - Germania
    Noto con preoccupazione l'uso dei neonicotinoidi. Sono solidale con Renato e Marisa.
         
  463. Gianni Tono, Muratore, Legnaro (Padova)
    insieme si puo'
         
  464. Stefania Maratoni, Casalinga, Genova
    anche einstein ha detto "Se un giorno le api dovessero scomparire, all'uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita" .....
         
  465. Carlo Para, Impiegato, San Maurizio Can (TO)
        
  466. Anna Bellani, Insegnante, Venice
    grazie per la vostra campagna, vi sono riconoscente
         
  467. Maurizio Valente, Imprenditore, Avigliana (TO)
    avanti così
         
  468. Rebecca Valente, Studente, Avigliana (TO)
    Siamo sempre di più
        
  469. Giuseppe Cancellara, Operatore Ambientale, Asti
    Renato e Marisa siamo con voi!!!...FORZA
         
  470. Tadeusz Kasztelan, Pszczelarz/beekeeper, Polska/Poland
    Stop neonicotynoidom
      
  471. Catriona Andrews, Artist, SCOTLAND
    save the bees and stop the pesticides!
          
  472. David Lindsley, Wildlife Technician, Washburn Wisconsin USA
    Sostengo Renato e Marisa nel loro sforzo di richiamare l'attenzione API neonicotinoid pesticidi.
        
  473. Laura Perocco, Medico, Venezia
    speriamo di farcela!
       
  474. Laura Montaldi, Torino
       
  475. MOËC Charly, Apiculteur Professionnel, SAINT BREVIN LES PINS, FRANCE
         
  476. Willow Walker, Botanist, Edinburgh, SCOTLAND
        
  477. Joerg Kaiser, Firefighter, Bedburg GERMANY
        
  478. Franciszek Tekla, Kierowca, POLSKA
    STOP zatruciom pszczoła / STOP avvelenamento delle api
          
  479. Costanza Lerda, Assistente sociale, Cuneo
        
  480. Józef Czajkowski, POLSKA
        
  481. Ewa Kubala, Insegnante, Polonia/POLAND
    Big thank you for showing us the light - it cannot go unnoticed
        
  482. Dariusz Malanowski, Apicoltore, POLONIA
    ho sostenere l'azione
             
  483. Daniela D'Andrea, Impiegata, Roma
    salviamo le api!
         
  484. Maresch Klaus, Imker/Apicoltore, Nordrhein-Westfalen GERMANY
    Wish you good success!
        
  485. Alfredo Anitori, Agricoltore, Arezzo
    Si....
         
  486. TEATRO SCALZO, Compagnia Teatrale, Genova
    noi tutti della compagnia siamo uniti alla vostra lotta BASTA VELENI..BASTA!
       
  487. Bianca Barletta, Teatro Scalzo, Genova
       
  488. Cesare Mancuso, Teatro Scalzo, Genova
         
  489. ALessandra Gessa, Teatro Scalzo, Genova
      
  490. Corrado Giaccome, Teatro Scalzo, Genova
         
  491. Eleonora Masetti, Teatro Scalzo, Genova
        
  492. Federico Marchetti, Teatro Scalzo, Genova
        
  493. Federico Patrone, Teatro Scalzo, Genova
         
  494. Gian Sessarego, Teatro Scalzo, Genova
        
  495. Luca G., Teatro Scalzo, Genova
         
  496. Mabel Melena, Teatro Scalzo, Genova
        
  497. Nada Graffigna , Teatro Scalzo, Genova
         
  498. Henk Tennekes, Toxicologist, Zutphen, THE NETHERLANDS
    Stop a disaster in the making http://www.farmlandbirds.net
          
  499. Massimo Montinaro, Artigiano, Mercatale di Cortona (AR)
       
  500. Marco Cosignani, Tecnico, Apiro (MC)
       
  501. Giovanni Iudicone, Pensionato, Terracina (LT)
    non se ne può più, basta!
         
  502. Valentina Mandirola, Studente, Torino
    sto facendo una tesi sull impatto dei pesticidi sul miele in madagascar, sono molto interessata a collaborare, torno in italia a fine settembre! forza!
         
  503. Elena Maria Bellani, Medico in pensione, Pavia
         
  504. Bob Redmond, Beekeeper, Seattle, WA, UNITED STATES
    We are inspired by your action, thank you!
        
  505. Roberto Filippone, Infermiere, La Spezia
    Speriamo che ogni tanto il buonsenso prevalga sulla stupidità...
         
  506. Martina Taiuti, Insegnante, Firenze
    grazie per questo impegno che vi state prendendo
         
  507. Fabio Muscolino, Impiegato, Torino
    save the bees to save yourself
        
  508. Irene Maratona, Studentessa, Genova
       
  509. Andrea Giro, Impiegato, Roma
        
  510. Marco Intini, Lavoratore autonomo, Firenze
       
  511. Kathy Parker, Organic gardener and beginner Beekeeper, SCOTLAND
    Buona fortuna in your campaign to ban these deadly neonicotinoids.
    Here in the UK the Royal Horticultural Society still recommends their use!
    It's all about profits for the manufacturers at the expense of our precious environment.
         
  512. Maria Augusta Balla, Attrice, Torino
       
  513. Xavier Deniau, Acteur, SUISSE
         
  514. Marta Rizzi, Insegnante, Torino
        
  515. Adriano Ercolin, Pensionato, Selvazzano Dentro (Padova)
    grazie per quello che fate. Bisognerebbe procesare gli avvelenatori per attentato alla salute.
          
  516. Gabriella Minto, Impiegata, Mirano (VE)
         
  517. Stefano Ruggerini, Insegnante, Reggio Emilia
    Sono al vostro fianco!
         
  518. Wojciech Pelczar, Pszczelarz/Beekeeper, POLSKA/POLAND
    Qvo vadis Homo Sapiens?
         
  519. Massimo Marocco, Commerciante, Nichelino (TO)
         
  520. Giancarlo Bergoglio, Operaio, Robella d'Asti (AT)
         
  521. Barbara Camardelli Loi, Avvocato, Salvador di Bahia BRASIL
        
  522. Giorgio Ferrero, Agricoltore, Asti
    aderisco perchè stimo Marisa e Renato , inoltre dobbiamo sempre sostenere chi cerca la verità , anche quando è scomoda.
        
  523. Tiana Camardelli, Avvocato, Salvador Bahia BRASIL
       
  524. Tosa Andrea, Dipendente pubblico, Genova
        
  525. Barbara Giostrelli, Casalinga, Umbertide (PG)
        
  526. Elisabetta Giannoni, Archeologa, Pontassieve (FI)
       
  527. Rita Muscolino, Impiegata, Torino
         
  528. Ray Purse, Beetender, Essex ENGLAND
    someone must do it, bravo
       
  529. Andrew Crofts, Gardener, Edinburgh SCOTLAND
        
  530. Abdi Saffari, Natural feed manufacturer for animals & honeybees (Feedbee), Ontario  CANADA
    Stop killing bees with Neonicotinoids
         
  531. Giovanna Caspani, Impiegata, Como
         
  532. Matteo Marioni, Quadro aziendale, Zinasco (PV)
    Questo è solo un esempio dei "veleni" con i quali si viene a contatto nella vita di ogni giorno a causa delle attività industriali...fight it!
        
  533. Barbara Marcato, Impiegata, Trento
       
  534. Monica Paolicchi, Impiegata, Pisa
        
  535. Mariarosa Schiavo, Casalinga, Calliano (AT)
    Io sono contraria all'uso di ogni schifezza chimica da sempre! Perchè amo la natura più di ogni altra cosa. E mi fa molto incazz....che chi potrebbe fare qualcosa, fa finta di niente perchè il profitto passa sopra ogni cosa. E chiudono un occhio, per non dire tutti e due, davanti a tanta evidenza.
    Le grandi multinazionali dei veleni continuano la loro opera distruttrice senza che i governi muovano un dito!..
        
  536. Bellomo Samantha, Teleseller, Genova
        
  537. Angelica Domestico, Impiegato, Torino
         
  538. Elio Vescovo, Pensionato, Calliano (AT)
    Mi fa molto dispiacere sentire che piccoli insetti così utili alla natura e all'uomo stiano male, solo e sempre per la poca sensibilità da parte di chi dovrebbe fare qualcosa da tempo, ormai,e invece fa finta di niente. Grazie per quello che fate e mi dispiace per la vostra azienda
        
  539. Eriik Toulouse, Imker/Apicoltore, DEUTSCHLAND
        
  540. Paul Cooper, Beekeeper/Apicoltore, UK
         
  541. Enrico Griseri, Libero professionista, Coazzolo (AT)
        
  542. Cinzia Riccobene, Grafico freelance, Ceranesi (GE)
        
  543. Graziella Nanni, Insegnante, Forlì-Cesena
        
  544. Primrose Chamberlin, Artist, ENGLAND
    NO to neonicotines
       
  545. Rebecca Beeby, Teacher, WALES UK
        
  546. Jarco Valecchi, Perugia
         
  547. Fabio Martina, Impiegato, Asti
    bravi!
        
  548. Antonio Fortunato, Asti
        
  549. Rosario Jonathan La Barbera, Muratore, Alia Palermo
         
  550. Maurizio Santini, Impiegato, Asti
    Cria ma mola nen!!! (Grida ma non mollare!!!)
        
  551. Paolo Romano, Asti
       
  552. Erika Viola, Impiegata postale, Bientina (PI)
        
  553. Sandra Milan, Commerciante, Cortazzone (AT)
        
  554. Paolo Andraghetti, Impiegato, Trento
         
  555. Monica Martini, Asti
        
  556. Valter Sartoretto, Educatore, Piovà Massaia (AT)
    siamo con voi........
        
  557. Luca Kevin Civitate, Studente, Asti
    Ho deciso di aderire a questa campagna per dire basta ai neonicotinoidi perchè 1) le api fanno il miele senza di loro addio miele 2) le api non sono così pericolose se si viene punti 3) anche loro hanno una vita non capisco perchè dobbiamo uccidere gli animali. NO NO NO a tutto questo
         
  558. Carlos Moreno Gormaz, Apicultor semiprofesional, Calatayud-Zaragoza ESPANA
    sigan con fuerza
         
  559. Festa Diego, impiegato, Bolzano
        
  560. Christian Sinnone, Impiegato informatico, Torino
       
  561. Carlo Maniero, Pensionato, Asti
    Forza che riusciamo a farcela
      
  562. Luca Tugnoli, Impiegato, San Bonifacio (VR)
       
  563. Arrobbio Fabio, Impiegato, Casal Cermelli (AL)
    Morte le api morti tutti...
       
  564. DeAntoni Adriana, Pensionata, Asti
    ho aderito perchè non è giusto uccidere gli animali mettetevi nei loro panni
       
  565. Bogero Roselma, Lavoratrice, Asti
    oh, ora mi toccherà mangiare il miele avvelenato???? :O
        
  566. Sahraoui Abderrahim, Beekeeper, MOROCCO
    I am with you
        
  567. Giuseppe Barovero, Apicoltore, Villar san Costanzo (CN)
        
  568. Claudio Cauda, Apicoltore, Montà (CN)
    La sfida all’uso improprio di molecole con effetti devastanti è appena cominciata. Parte dalla diffusione della conoscenza degli effetti letali provocati dall’utilizzo indiscriminato nell’ambiente di questa tipologia di pesticidi. Se non viene diffusa la conoscenza e se non vengono esternati gli effetti, tutto passa in sordina e l’uso spregiudicato diventa una necessità e l’abuso, la norma, anzi la cura.
    Il rispetto del lavoro degli altri è un preciso dovere a carico della comunità e un chiaro indice di civiltà. Fortunatamente il senso civico è una qualità molto diffusa, come la sensibilità ambientale, tutti insieme dobbiamo tenere alto il vessillo della verità.
         
  569. Francesca Chemollo, Giornalista, Venezia
        
  570. Maria Francesca Lovisolo, Allevatrice (Coltivatrice diretta), Buttigliera d 'Asti
    sono le api che comandano, noi siamo i custodi
        
  571. Alison Ellis, Guida turistica, Olbia-Tempio (OT)
        
  572. Cristina Ballesio, Impiegata, Torino
        
  573. Paolo Besate, Venditore, Borgomanero (NO)
    è una questione da approfondire, le nostre api sono troppo importanti per la nostra sopravvivenza
        
  574. Nicoletta Angioletti, Coltivatrice diretta, San Casciano Val di Pesa (FI)
    sono d'accordissimo, basta con i pesticidi inutili e letali per noi e gli animali!!! esistono moltissime alternative INTELLIGENTI a queste stupide scorciatoie!!!
         
  575. Maurizio Baldini, Libero professionista, Viareggio (LU)
       
  576. Stefano Parodi, Pensionato, Asti
    Basta veleni
       
  577. Donatella Mancino, Impiegata, Asti
    Basta veleni
        
  578. Gianna Parodi, Casalinga, Varese
    Sono contraria ai veleni
         
  579. Maria Paola Parodi, Pensionata, Milano
    Veleni stop
        
  580. Piotr Stanisław Czajkowski, Apicoltore, Medico veterinario, Dolina Baryczy, POLONIA
    "… gdy syn cię spyta kiedy: tato, gdzie ty byłeś wtedy ?” (Jan Kaczmarek, Elita 1981)
    (trad.: "verrà il tempo che tuo figlio ti chiederà: babbo, ma tu dov'eri?")
         
  581. Giorgio Menegardo, Tecnico teatrale, Cinisello Balsamo (MI)
    poca pochissima chimica solo quando indispensabile
       
  582. Emanuela Corazziari, Impiegata, Roma
         
  583. Monica Settanni, Insegnante, Torino
         
  584. Pia Grosso, Insegnante, Ercolano (NA)
    smettiamola con i prodotti chimici o faremo anche noi una brutta fine
         
  585. Alessandro Conte, Geometra, Casalecchio di Reno (BO)
    Vorrei un Mondo in cui l'Umanità rispetti la Natura. E' chiedere troppo ???
        
  586. Guido Lamberti, Bancario, Torino
         
  587. Barbara Sedoni, Impiegata, Carpi (MO)
    sottoscrivo l'appello per l'abolizione dell'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  588. Rosalba Siragusa, Impiegata, Carnago (VA)
        
  589. Beatrice Giacomini, Vigonza (PD)
        
  590. Linda Pelati, Impiegata, Milano
        
  591. Paola Marcorini
        
  592. Rosalba Pereira, Educatrice, Ostra (AN)
         
  593. Crocifissa Valeria Stefanelli, Infermiera, Garbagnate Milanese (MI)
         
  594. Anna Silvia Mantero, Milano
        
  595. Chiara Bonalumi, Impiegata, Monza e Brianza
    forza!!!!!
         
  596. Pierangelo Piantanida, Giornalista, Montano Lucino (CO)
         
  597. Andrea Verdiani, Impiegato, Firenze
        
  598. Cristiana Buongiovanni, Impiegata, Milano
    Non se ne può più! basta avvelenare la nostra terra!
        
  599. Andrea Fasolo, Studente, Padova
        
  600. Licia Iob, Impiegata, Trento
         
  601. Danilo Gerardo, quadro direttivo,  Milano
    bravi
        
  602. Sabrina Cavallari, Amministratore, Bassano del Grappa (VI)
    Chi reca danno a ciò che lo circonda, reca danno a se stesso e all'intera comunità.
        
  603. Erika Villa, Impiegata, Bareggio
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi, sperando venga preso in considerazione
       
  604. Silvia Lorenzin, Commerciante, Padova
        
  605. Antonio De Palma, Medico, Ruvo di Puglia (BA)
        
  606. Cally Smith, ENGLAND
        
  607. Maria Elvira Onofrio, Impiegata, Milano
        
  608. Antonella Filippi, Disoccupata, Torino
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  609. Samuela Marconcini, Empoli (FI)
        
  610. M. Giuliana Cardillo, Psicologa, Genova
         
  611. Fabio Di Paolo, Insegnante, Frosinone
    sono un apicoltore per hobby e i danni che determinano le sostanze chimiche sono incalcolabili in termini di conseguenze presenti e future sulla fauna sulla flora sul terreno e sulle persone
         
  612. Cristina Ferrarini, Disoccupata, Polignano a Mare (BA)
    con Avaaz, con Voi, grazie
        
  613. Giuseppe Calabrese, Impiegato, Polignano a Mare (BA)
         
  614. Serena Derapalino, Impiegata, Cairo Montenotte (SV)
        
  615. Roberto Tuscano, Dipendente, Valle di Cadore (BL)
         
  616. Sabrina Della Bona, Dipendente, Valle di Cadore (BL)
       
  617. Jill Blevins, Beekeeper, San Francisco, CA, USA
         
  618. Agnese Mariotti, Ricercatore, Pavia
        
  619. Graziano Marchi, Insegnante, Piana Crixia (SV)
    sostengo la richiesta di vietare l'utilizzo dei prodotti nocivi per le api
         
  620. Giuseppe Perteghella, Milano
        
  621. Liliana Di Paolantonio, Torricella Sicura (TE)
        
  622. Maurizio Taibi, Impiegato, Genova
         
  623. Giancarla Mei, Consulente, Lucca
        
  624. Rosalia Di Gaetano, Funzionario Regione (Agronomo), Roma
       
  625. Enzo Baldi, Apicoltore / Impiegato tecnico, Firenze
    Usano come copertura la varroa per nascondere l'uso di neonicotinoidi... altro che varroa!!!
         
  626. Bonafe Orietta, Operaio, Parma
    Sono con Voi! Contro l'ennesima strage....contro l'ennesima volta che l'ambiente e la popolazione che ci vive, devono pagare le conseguenze di avidi interessi economici di un gruppetto di delinquenti!
         
  627. Chiara Testi, Impiegata, Lucca
         
  628. Chiara Poletti, disoccupata, Verona
         
  629. Simona Salicone, Ricercatore universitario, Milano
        
  630. Loredana Venturi, Insegnante, Milano
        
  631. Franca Diana, Impiegata, Savona
         
  632. Elena Modugno, Pensionata, Verona
    è facile dire siamo con voi, ma voi ci siete veramente... forza!
       
  633. Cristina Deflorian, Impiegata, Tesero (TN)
      
  634. Eliana Boggio, Impiegata, Torino
         
  635. Stefania Lo Monaco, Nova Milanese
         
  636. Ersilia Ferrini, Chimico, Arezzo
    condivido
         
  637. Silvia Schiffgen, Artehistorica, Vienna, AUSTRIA
         
  638. Ferrari Sabrina, Educatrice, Reggio Emilia
    vi sono immensamente grata
         
  639. Alberto Negrini, Autista, Ancona
    Salviamo le API
          
  640. Silvia Chemollo, Addetta stampa, Venezia
        
  641. Angelo Bertonasco, Pensionato, Pietra Ligure (SV)
    Sono stato per un certo tempo apicultore per diletto ed ho potuto apprezzare il mondo fantastico delle api, ritengo sia assolutamente importante che possano continuare a vivere e svolgere la basilare funzione di impollinazione.
        
  642. Marchetti Daniele, Dipendente agricolo, Vicopisano (PI)
    grazie per la lotta!!
       
  643. Antonella Faletti, Infermiera, Brescia
        
  644. Gabriella Sabbadin, Padova
    sono con voi!!! stanno uccidendo le api, ma anche noi e tutto ciò che vive senza un'etichetta....
       
  645. Silvia Corna, Impiegata, Candia Canavese (TO)
    Sono stata apicoltrice amatoriale e voglio ricordare l'importanza di questi insetti nel processo di impollinazione. Senza questo, gli equilibri naturali sarebbero seriamente compromessi.
     
  646. Chiara Spoltore, Ostetrica, Vecchiano (PI)
         
  647. Gianpaolo Cavaliere, Ingegnere, Vecchiano (PI)
        
  648. Angela Agosta, Pensionata, Uboldo (VA)
        
  649. Paolo Spoltore, Pensionato, Uboldo (VA)
       
  650. Nicola De Palo, Infermiere, Loano (SV)
        
  651. Adriano Parmigiani, Imprenditore agricolo, Piana Crixia
        
  652. Patrizia Mel, Discipline naturali, Venezia
    proteggere le api sempre
         
  653. Raffaella Ricca, Insegnante, Torino
         
  654. Mariagabriella Rabaglio, Casalinga, Treviolo (BG)
         
  655. Roberto Trignano, Impiegato, Treviolo (BG)
         
  656. Cosetta Giorgio OLivieri, Impiegata, Parma
         
  657. Elisabetta Berta, Impiegata, Carcare (SV)
          
  658. Alessia Tumminello, Impiegata, Roma
    API: non permettiamo la loro estinzione
         
  659. Mariagrazia Soravia, Destination management, Venas di cadore (BL)
          
  660. Stanescu, Documentaliste, Avignon FRANCE
    non lasciare!
         
  661. Billy Rien, Paris FRANCE
         
  662. Pincemin, Paris FRANCE
        
  663. Arasse Agnes, Madre di famiglia, FRANCIA
        
  664. Silvia Costa, Libera professionista, Pisa
         
  665. Chantal Neyrand, FRANCIA
        
  666. Rosella Berruti, Impiegata, Carcare (SV)
        
  667. Rosalba Berruti, Casalinga, Plodio (SV)
         
  668. Gabriella Zanini, Farmacista, Mezzocorona (TN)
          
  669. Vaucher-Güttinger Christine, Quemper-Guézennec, Côtes d'Armor, Bretagne, FRANCE
          
  670. Defrancq Sofie, Brussels BELGIUM
        
  671. Ilaria D'Aprile, Educatrice ambientale, Bari
           
  672. Delorieux Claude, Enseignante, Noumea NOUVELLE-CALEDONIE
        
  673. Elena Marchetti, Casalinga, Bellinzona SVIZZERA
          
  674. Az Agr Cà d'Pignat Lama Mocogno, Agricoltori, Modena
    “Se l’ape scomparisse dalla faccia della Terra, all’uomo non resterebbero più di quattro anni di vita” 
         
  675. Duccio Pradella, Apicoltore-Biologo, Firenze
    Perché una lampada continui a bruciare bisogna metterci dell'olio (Madre Teresa di Calcutta)
    Scusate il ritardo (Duccio)
        
  676. Marcella Pregliasco, Commerciante, Savona
         
  677. Federica Boesmi, Insegnante, Livorno
    sostengo l'iniziativa per il bene di Madre Terra e per tutti coloro che ne sono suoi ospiti
         
  678. Peter James, Consultant, London UK
    Natural is best. We must stop the abuse of our planet.
         
  679. Leila Pisani, Studentessa, Fraconalto (AL)
        
  680. Giovanni Lanza, Studente, Genova
        
  681. Gil Félix, Retraité, MONSEMPRON-LIBOS FRANCIA
        
  682. Alessandro Triantafyllidis, Agronomo, Genova
         
  683. Annalisa Di Luca, Pietra Ligure (SV)
         
  684. Annarita Quaranta, Commerciante, Camogli (GE)
          
  685. Patrizia Rossi, Insegnante, Genova
       
  686. Paolo Zanelli, Poeta, Pietra Ligure (SV)
    clessidra il tempo polvere agli antichi portali frange il moto marino il nostro breve andare vanagloria dei potenti far la vita eterna e il mondo
        
  687. Alessandra Pisano, Impiegata, Savona
         
  688. Milena Stellisi, Parrucchiera, Savona
        
  689. Graziella Bevilacqua, ex-Insegnante, Genova
    quando cominceremo a rimettere un pò in sesto questo mondo disastrato?
         
  690. Luana Barigazzi, Tecnico di laboratorio, Modena
        
  691. Boisseau Philippe, Grasse FRANCE
        
  692. Andreas Facius, Apicoltore, Ingegnere agrario, Cisternino (BR)
        
  693. Massimo Livadiotti, Artista, Roma
    Basta veleni....
         
  694. Giovanna Cogno, Infermiera, Savona
    indignata per questo e per altre cose!
         
  695. Giuseppe Lo Russo, Giornalista, Cisternino (BR)
        
  696. Paolo Menchini, Impiegato, Massa
          
  697. Marilena, g.a.s., Brindisi
       
  698. Antonella Fierli, Insegnante, Bari
    basta veleni!
         
  699. Germana Siciliani, Ostuni, Brindisi
    Siamo fatti della stessa stoffa del mondo scriveva Merleau-Ponty. Diventiamone consapevoli e responsabili delle nostre azioni!
        
  700. Barbara Leoni, Traduttrice, Brindisi
         
  701. Blanc Marie, Professeur, Orgon FRANCE
    Des études de Institut National de Recherche Agronomique (INRA) en France prouvent la nocivité des neocotinoides
        
  702. Massimo Cittadini, Operaio falegname, Apicoltore, Aprilia (LT)
    Mi occupo di apicoltura naturale. Credo che le api muoiono per 3 motivi:
    1 inquinamento ambientale (pesticidi, ecc.),
    2 diminuzione della biodiversità ( scomparsa della flora spontanea, monocolture, ecc.),
    3 metodo di allevamento (apicoltura che non rispetta la fisiologia dell'alveare ).
    Vorrei suggerire di dividere per regione o province le adesioni ricevute, pubblicando il telefono o l'indirizzo email di chi, come nel mio caso, lo desidera.
    Come le api quando sciamano per diffondersi nel territorio, così si potrebbe dare vita a iniziative locali.
         
  703. Paola Mastroluca, Imp. agricola, Montone Perugia
    anche le mie api sono tutte morte quest'anno dopo un lento declino
         
  704. Bayon René et Christine, Apiculteurs, Le Thor FRANCE
    Nous vous soutenons entiérement. Bien cordialement
        
  705. Gros Philippe, Paysan, formateur énergies renouvelables, St Rémy de Pce  FRANCE
    Nous en avons marre de payer les pots cassés de l'agriculture productiviste !
         
  706. Marco Pesce, Funzionario pubblico, Albenga (SV)
    senza api è destinata e estinguersi anche l'umanità
        
  707. Annalisa Raimondi, Impiegata, Bolzano
          
  708. Olivier Teissier, FRANCE
         
  709. Angela Pasculli, Impiegata, Venezia
        
  710. Valeria Massarenti, Educatrice, Genova
    Resistete! L'unione fa la forza!!!!!!
        
  711. Pierangela Di Maio, Casalinga, Genova
    Speriamo che questa azione abbia un risultato positivo e chi di dovere si renda conto dell' utilità di questi insetti!!!!
        
  712. Andreina Pastorino, Cuoca, Imperia
         
  713. Miloud Tahan, Apiculteur, MAROC
    salut mes amies ca va .je vous souhaite une bonne continuation pour votre greve de luter contre les neonicotinoids qui tuent les abeilles .si vous étes besoin de l'aide je suis prés de chez vous .merçi
         
  714. Liliana Pugliese, insegnante scuola dell'infanzia, Bormida (SV)
    Ho letto recentemente una frase di Einstein diceva che quando non ci saranno piu' api significhera' che il mondo dopo quattro anni finira' di esistere. Le api infatti contribuiscono a creare vita e senza di loro l'intero pianeta non puo' sopravvivere. Sono contenta di dare il mio piccolo contributo a questa intelligente iniziativa. Siamo in tanti e questo mi fa felice perche' significa che in Italia non c'è solo corruzione e egoismo.
        
  715. Calogero Oliveri, Agricoltore, Riesi (CL)
       
  716. Paolo Boero, Professore universitario, (CN)
         
  717. Margherita Dalle Ceste, Naturalista, Treviso
          
  718. Mauro Maraschin, Restauratore ricercatore, Genova
    mettermo un articolo sul nostro sito soffoco.org
           
  719. Renata Rainato, Libero professionista, Pietra Ligure (SV)
          
  720. Monica Scaccabarozzi, Medico, Milano
          
  721. Giovanna Pasi, Asti
    bravi
        
  722. Teotino Francesco, Ospedaliero, Asti
    Sono d'accordo con Basta Veleni.......in tutto .........
          
  723. Maurizio Rebesco, Impiegato p.t., Venezia
    pur di guadagnare distruggono tutto, falsificano i mercati per giustificare la perdita di diritti e potere d'acquisto: nostro
           
  724. Tom Brennan, registered nurse - bhive04, San Jose, CALIFORNIA USA
    please ban this weapon of mass destruction now.
         
  725. Anton Maria Chiossone, Insegnante, Genova
         
  726. Annie Moreau, Casalinga, Torino
         
  727. Federica Lavarini, Impiegata, Verona
         
  728. Luciana Miglioranzi, Pensionata, Verona
    dopo le lucciole anche le api? no, per favore!
         
  729. Enrico Panepinto, Impiegato, Verona
         
  730. Cristina Stevanoni, Docente universitaria in pensione, Verona
    a Verona, per dare una mano alle api, si abbattono centinaia di alberi vetusti. Mi risulta che la stessa cosa stia facendo in molti altri comuni d'Italia.
          
  731. Giovanni Battista Novello Paglianti, ex Ricercatore universitario, Verona
         
  732. Marco Girardi, Impiegato, Verona
        
  733. Cristiana Ridolfi, Impiegata, Verona
    Sono angosciata per quello che sta succedendo. Spero che ce la facciate, coraggio!
         
  734. Alessandra Maccagnan, Treviso
    senza le api siamo condannati a morte... serve altro?!
        
  735. Fabian Kalis, Imker/Apicoltore, Lübeck GERMANY
          
  736. Paola Malgaretto, Architetto, Venezia
    Basta scelte irresponsabili e scellerate, non se ne può più!
          
  737. Licia Pizzarotti, Impiegata, Musestre di Roncade (TV)
    Grandissima solidarietà
         
  738. Rita Bianchini, Pensionata, Portacomaro (AT)
          
  739. Valerio Vaiarelli, Musicista, Quarto d'Altino (VE)
    Gli interessi economici e l'incoscienza degli uomini di potere continuano a generare nuove "malattie" nel nostro prezioso pianeta e aggravano, anzichè risolverle, quelle già esistenti!
    Io dico BASTA!!! ...a questo suicidio!!!
          
  740. Manuela Sani, Agronoma c/o O.P. - Apicultrice, Siena
    Quando i nostri governanti si degneranno di far qualcosa per risolvere i problemi ambientali, sarà sempre e comunque troppo tardi!
         
  741. Luciano Mazzocco, Bibliotecario, Padova
        
  742. Plinio Patuzzi, Maestro elementare, Verona
    meno veleni chimici e più ricerca naturalistica
         
  743. Markus Maucher, Apicoltore, Germania
        
  744. Zarri Simone, Apicoltore, Pistoia
         
  745. Angeli Sonia, Apicoltrice, Lucca
         
  746. Bruno Forieri, Dottore Forestale, Follonica (GR)
        
  747. Marco Ballerini, Ricercatore Universitario, Trento
          
  748. Chiara Furlan, Treviso
        
  749. Giulia Nannelli, Disoccupata, Strada in Chianti (FI)
    Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.
    La nostra terra vale più del vostro denaro. BASTA VELENI!!!!!!!!
        
  750. Glauco Russomanno, Libero Professionista, Aosta
         
  751. Nicoletta Piccardo, Infermiera, Savona
         
  752. Stefano Casalino, Commesso e Apicoltore per passione, Pieve del Cairo (PV)
    La logica del puro profitto è distruttiva. Solo con un'agricoltura che rispetta l'ambiente e umanamente sostenibile potremo tornare ad avere i nostri alveari felicemente ronzanti. E la lotta continua!
       
  753. Alberta Marin, Pensionata, Verona
          
  754. Martina Feola, Insegnante, La Spezia
    Stiamo cercando di sostenervi attraverso il nostro sito www.soffoco.org
         
  755. Silvia Cantino, Commessa, Firenze
         
  756. Maria Grazia Galimberti, Impiegata, Milano
         
  757. Adriana Pulejo, Milano
        
  758. Luigi Emmolo, Insegnante, Conegliano (TV)
    Il problema della moria delle api è più serio di quanto si possa pensare. Senza le api non c'è impollinazione... senza impollinazione non c'è vita. E' necessario sensibilizzare la gente rispetto all'importantissimo ruolo che questi splendidi insetti svolgono in natura.
         
  759. Valeria Rigotti, Insegnante in pensione, Verona
       
  760. Giuliano Guglielmo, Apicoltore, Formia (LT)
        
  761. Laura Nocera, Operatore sociale, Bagno a Ripoli (FI)
    mia zia fa il miele e so cosa vuol dire, spero tanto che questi appelli funzionino intanto diffondo
         
  762. Bianco Pierenzo e Grazia, Contadini - Apicoltori, Torino
         
  763. Daniela Lagasio
         
  764. Grazia Isoardi, Marketing rurale, Moncalieri (TO)
         
  765. Franco Ceradini, Libero professionista, S. Pietro in Cariano (VR)
          
  766. Letizia Santato, Impiegata, Trento
         
  767. Patrizia Collauto, Impiegata, Maerne (VE)
        
  768. Gualberto Bortolutti, Falegname, Milano
    E' ora che tutti dicano " Basta " 
         
  769. Marisa Ferrua, Insegnante, Albenga (SV)
         
  770. Alberto Merli, Impiegato tecnico. Pescantina (VR)
    dirvi che siete persone speciali mi sembra riduttivo, in bocca al lupo
         
  771. Antonella Della Valle, Assistente sociale, Savona
         
  772. Sergio Callegari, Vivaista, Vidracco (TO)
    il vostro lavoro è prezioso anche per la difesa dell'ambiente e della salute. Stiamo diffondendo il vostro appello. Grazie!!
         
  773. Marco Mauri, Impiegato. Cernusco sul Naviglio (MI)
         
  774. Matteo Mastrini, Magazziniere, Bologna
        
  775. Viviana Bobbio, Guida ambientale, Genova
        
  776. M. Giovanna Garziera, Medico, Padova
        
  777. Claudia Becchi, Ricercatrice, Firenze
         
  778. Konrad Gwiggner, Software Engineer, Austria
       
  779. Luca Mondadori, Maresciallo Capo Carabinieri, Genova
    Sottoscrivo l'appello nella speranza che chi è preposto a decidere faccia la giusta scelta, nell'interesse di tutti.
         
  780. Nataliya Romanyuk, Casalinga, Genova
    Buona fortuna... non sarà facile ma non mollate!
          
  781. Diana Pace, Vivaista, Rondissone (TO)
    E' un dramma anche solo il fatto che non venga percepito come tale.
         
  782. Pietro Rizzi, Docente Istituto Professionale Agricoltura (Ecologia agraria), Cremona
        
  783. Walter Amoroso, Agronomo e Apicoltore per passione, Collazzone (PG)
        
  784. Alessandra Silvano, Insegnante, Asti
        
  785. Simona Orecchia, Insegnante, Asti
         
  786. Leopoldo Tacchini, Psicologo, Firenze
    Questa non la sapevo, ma non mi sorprende dalla Bayer! Grazie per averci informati!
        
  787. Luigi Di Guida, Dipendente p.a., Firenze
        
  788. Linda Grappoli, Docente, Milano
         
  789. Alessio Stillavato, Studente e Apicoltore, Torino
         
  790. Sara Polacco, Impiegata, Venezia
         
  791. Daniele Zanello, Ingegnere, Odalengo Grande (AL)
         
  792. Renata Sorlini, Impiegata, Piverone (TO)
    Sono solidale con la Vs causa; di recente mi sono iscritta al corso di apicoltura presso il Parco Regionale La Mandria di Venaria e non sapevo dell'esistenza di tutti questi veleni usati in agricoltura ed anche nella viticoltura che fanno morire le api. Spero si possa fare qualcosa per salvarle e per preservare la salute di tutti. Grazie per il vostro impegno civile.
       
  793. Gabriele Barigione, Autista, Genova
         
  794. Liza Burney, Portland, Oregon USA
    Good luck and many blessings, Brave Italians! God Save the Bees!
          
  795. Claudio Secci, Insegnante, Genova
        
  796. Andrea Zanello, Maestro elementare, Odalengo Grande (AL)
    firmo anche se ogni tanto mi regalano una puntura...
          
  797. Pietro Barbieri, Creatore di moda, Torino
    ho conosciuto tutta la storia al Finocchio Verde, da Mario! avete tutto il mio appoggio!
        
  798. Maddalena Bertello, Formatrice, Torino
          
  799. Tommaso Bobbio, Studente, Roma
    avete tutto il mio sostegno, la stupidita' umana alle volte e' sorprendente. Fermiamo i veleni, non solo per le api, per noi e per tutti gli esseri viventi!
         
  800. Grazia Gennari, Grafica, Prarostino (TO)
    per non morire (subito)
        
  801. Stefano Olivari, Paesaggista, Torino
           
  802. Claudia Cappellino ,Impiegata, Savona
    io sto con le api e con la natura in generale
         
  803. Fabrizio Borgogno, Impiegato, Cuneo
          
  804. Giulia Boggio Marzet, Torino
         
  805. Gabriella Tabacco, Bibliotecaria, Torino
         
  806. Chiara Odorici, Impiegata, Bologna
          
  807. Federica Daidone, Insegnante, Torino
          
  808. Anna Brawer, Ricercatrice universitaria, Torino
         
  809. Massimo Bolognesi, Apicoltore, Buttigliera Alta ( TO)
    I pesticidi in particolare i neonicotinoidi, finiscono nell'acqua che noi beviamo, I fitofarmaci sono tra le sostanze maggiormente sotto accusa per l’inquinamento delle falde. Non ci dilungheremo nella descrizione del loro uso ed abuso, ma a tutti sono note le situazioni di pozzi chiusi. Anche se l’inquinamento delle falde dovesse cessare da subito, cosa praticamente impossibile, il suolo e l’acqua impiegherebbero un certo tempo per ristabilirsi. Non si sa ancora molto sui legami chimici che queste sostanze formano, ma i metaboliti possono essere molto più tossici delle sostanze di partenza.
         
  810. Barbara Pilo, Impiegata, Milano
         
  811. Dora Montagna, studente,  Madrid (Spagna)
          
  812. Luca Barabini, Operaio, Calice al Cornoviglio (La Spezia)
    sottoscrivo l'appello contro l'utilizzo dei neonicotinoidi
         
  813. Claudette Raynal, ApiThérapeute, France
        
  814. Maria Teresa Mignone, Insegnante, Torino
    se le api sono in pericolo, lo è anche una delle nostre vitali relazioni con la natura. Viviamo di queste relazioni, grazie per la battaglia che portate avanti.
        
  815. Bianca Maria Bordone, Restauratrice, Torino
          
  816. Andrea Ceriana Mayneri, Ricercatore universitario, Torino
          
  817. Valeria Dorici, Commessa, Capriate S.G. (BG)
        
  818. Flora Agostinelli, Insegnante, Rovereto (TN)
        
  819. Irene Hasegawa, Studentessa, Torino
           
  820. Chiara Castellini, Impiegata, Pescantina (VR)
    Basta veleni
          
  821. Paola Matteucci, Vidracco (TO)
         
  822. Chiara Ferrante, Erborista, Milano
        
  823. Manuela Mattei, web editor, Lucca
        
  824. Tiziano Giannoni, inoccupato, Pistoia
        
  825. Ornella Tartaglino
        
  826. Philippe Lemoussu, Contadino di ritorno, Neirone (GE)
    Avevo già inserito la mia adesione a luglio ma apparentemente i computer non l'hanno registrata. Carissimi Vi tengo spesso nei miei pensieri. Questa estate Vi ho accompagnato a mio modo durante i vari incontri familiari estivi tra Francia e Sardegna. Vivo dentro di me la violenza di questa società mortifera che ci assedia. Ho trovato ultimamente una fonte potente di vita di energia, di senso, nel libro di Mathew Fox : "In principio era la gioia". Per passare da una società antropocentrica (che uccide quindi le api senza pb) a una società cosmocentrica che rimane stupita dalla bellezza del creato. Cari amici cosmocentrici un abbraccio. Philippe
          
  827. Fabrizio Bottelli, Imprenditore, Roppolo (BI)
         
  828. Livio Carlin, Tecnico apistico, Aosta
         
  829. Eleonora Maag, o.s.s., Torino
    forza ragazziiiiiiiiiiiiiiiiii!!! 
          
  830. Peter Detchon, Beekeeper, WESTERN AUSTRALIA
    For years I have been watching my hives die in increasing numbers, in spite of all my best efforts to prevent that. I have explored many possible causes, but have been reluctant to blame the agro-chemicals because the science has not been conclusive enough to hold them entirely responsible.
    But now, like you, I must take a stand. With 70% mortality (on
    1000 hives...) it has become too serious to ignore. There is, I believe now, enough evidence to hold at least the pesticide and fungicides responsible as the underlying cause. Use of these chemicals must be better tested and controlled, although I have almost lost faith in that process even.Truth is that they have been field tested now on a large scale, world wide, and they are NOT SAFE.
    They must be withdrawn before it is too late.
    [Per anni sono stato a guardare i miei alveari morire in numero crescente, malgrado tutti i miei migliori sforzi per impedirlo. Ho esplorato molte possibili cause, ma sono stato riluttante a biasimare gli agro-chimici, perché la scienza non ha dato risultati conclusivi a sufficienza per tenerli interamente responsabili.
    Ma ora, come voi, io devo prendere una posizione. Con il 70% di mortalità (su 1000 alveari ...) è diventato troppo serio per essere ignorato. Ci sono, credo ora, prove sufficienti per tenere almeno i pesticidi e fungicidi responsabile come la causa di fondo. L'uso di queste sostanze chimiche devono essere meglio testate e controllate, anche se ho quasi perso la fiducia persino in questo processo. La verità è che sono stati testati sul campo ormai su larga scala, in tutto il mondo, e non NON SONO SICURI.
    Essi devono essere ritirati prima che sia troppo tardi
    .
    ]
       
  831. Luigi Andena, Libero professionista, Milano
    Tutta la mia solidarietà per questo impegno contro l'uso di pesticidi in agricoltura. Un caro augurio a tutti coloro che usano come mezzo di conoscenza lo sciopero della fame.
          
  832. Anna Callegher, Consulente, Torino
       
  833. Anna Maria Gambetta, Impiegata, Torino
    sottoscrivo a passo parola a parenti, amici e conoscenti
         
  834. Annalisa Gavinelli, Impiegata, Torino
         
  835. Angelo Radici, Programmatore, Torino
         
  836. Gaetana Trapanotto, Casalinga, Torino
         
  837. Tomasi Luisa,  Operatore Socio Sanitario, Torino
    malata di Mcs (Sensibilità Chimica Multipla...) tali pesticidi paralizzano anche il sistema nervoso delle persone, in particolare quelle chimicamente sensibili... è sempre più difficile alimentarmi e sopravvivere...
       
  838. Associazione MCS (Sensibilità Chimica Multipla), Informazione sui danni delle sostanze chimiche comunemente in uso, Rete di sostegno per i malati, Torino
    la nostra Associazione si impegna a diffondere il vostro appello e a fare rete con tutti coloro che lottano contro chi sta avvelenando il pianeta... Grazie
        
  839. Tiziana Scali, Docente, Chieri (TO)
    non è giusto speculare sulla pelle delle persone e degli animali!
         
  840. Perna Ornella, Istruttore Assistenziale, Montafia (AT)
         
  841. Paola Viretti, Assistente Sociale, Torino
         
  842. Angelo Pulini, Impiegato, S. Ambrogio di Susa (TO)
        
  843. Loredana Bennardo, Insegnante, Torino
    Salvaguardiamo la nostra salute!
         
  844. Manuel Filipe Dias Antunes, Agricoltor, PORTUGAL
        
  845. Anna Vignozzi, Musicista, Agrigento
    senza le api l'uomo non ha speranze di sopravvivere
           
  846. Fernanda Bocca, Imprenditore agricolo, Siena
          
  847. Canuto Chiara , Account, Torino
         
  848. Patrizia Bartelle, Dipendente, Rovigo
    Grazie, state facendo la nostra guerra. Un abbraccio. Pat
        
  849. Katia Soliani, Reggio Emilia
    spediamo l'appello al ministro Romani
        
  850. Arianna Poma, Studentessa, Moncalieri (TO)
        
  851. Ivo Bonato, Pensionato, Rivarolo Canavese (TO)
        
  852. Luca Colli, Apicoltore, Frossasco (TO)
    Nel 2009 ho perso ben 60 casse a causa dei neonicotinoidi; regolare denuncia, le istituzioni interpellate completamente assenti. Asl non in grado di rilevare tracce di veleni!
         
  853. Sonia Facco, Apicoltrice, Udine
    Il nostro massimo appoggio
          
  854. Vincenzo Rosa, Giardiniere, Fano-PU
         
  855. SIRVINS Jean-Marie, Apiculteur, CEYRAT -PUY de DOME (FRANCE)
    COURAGE. Merci de votre action.
        
  856. Lina Vanuzzi, Educatrice, Torino
       
  857. Barbara Boffa, Insegnante, Torino
    Per un cibo sano e genuino...
        
  858. Giampaolo Sicolo, Operaio, Pistoia
        
  859. Larpent Jean- Luc, Médecin, Clermont Ferrand (FRANCIA)
         
  860. Nadia Tuniz, Impiegata, Mortegliano
    !
          
  861. Stefano Girardi, Artigiano, Pordenone
    Incredibile la stupidità umana: per il denaro siamo disposti al suicidio di massa! E' il caso di fermarsi e pensare, forse..
         
  862. Francesco Maisto, Impiegato, Roma
        
  863. Francesca Pistoletti, Tecnica cad, Pisa,
    con voi
        
  864. Kety Prizzon, Infermiera, Treviso
    Un paio d'anni fa trovavo api e vespe agonizzanti sul mio terrazzo! Mi chiedevo cosa ci fosse nell'aria!
        
  865. Sara Bendinelli, Studentessa, San Giuliano Terme (PI)
         
  866. Anna Maria Grieco, Sociologa, Salerno
       
  867. Federico Furlano, Agricoltore (dottore in Scienze e Tecnologie Agrarie),  Mereto di Tomba (UD)
    E' ora di intervenire radicalmente contro l'uso smisurato di insetticidi che solo temporaneamente saranno remunerativi agli agricoltori ed alle case produttrici (le uniche ad ottenere una consistente e sicura entrata economica in breve tempo), creando invece un danno di lungo periodo se non permanente all'ambiente, inclusa l'apicoltura
        
  868. Fabio Diana , Ispettore Ambientale settore rifiuti, Portogruaro (VE)
    Ne vedo anche sul mio settore di cose brutte e penso che ormai sia ora di fare piccoli passi indietro per poter andare avanti e cercare di sistemare tutto quello che abbiamo fatto. Il problema è sicuramente basato su soldi e politica ma come ha detto il nostro presidente della Repubblica, Napolitano la politica siamo tutti noi quindi insieme si può cambiare. Saluti
        
  869. Ivana Zardin, Fotografa, Roma
    La sola possibilità di vita per l'essere umano è la totale ed armoniosa integrazione alla natura. Grazie per quello che fate. Vi voglio bene.
         
  870. Camilla Pasini, Fotografa, Pettenasco (NO)
         
  871. Giancarlo Cocciolo, Operaio, Ponte San Pietro (BG)
        
  872. GIiulia Grieco, Progettista sociale, Potenza
    riprendiamoci la vita
          
  873. Dino Grassi, Torrefatore Caffè, Ponte Priula (TV)
    Combattiamo uniti contro i soprusi e il cinismo dei nostri governanti.
         
  874. Anna Brugnara, Educatrice ambientale, Trento
    facciamo qualcosa, gli agricoltori devono "custodire" la terra!!!
          
  875. Carola Boero, Impiegata, Genova
         
  876. Adriano Zaccagnini, Design permacultura - Contadino, Roma
    Stop definitivo ai neonicotinoidi!
         
  877. Silvana Nobili, Operatrice ambientale, Ancona
    grazie per l'impegno
        
  878. De Stefani Cristina, Infermiera, S. Lucia di Piave (TV)
    Credo che potremmo sopravvivere solo se riscopriamo il senso di appartenenza al pianeta e non come supremi ma come parte di un tutto indissolubile. A dispetto di tutto ciò che ci viene insegnato credo che possiamo ancora fare nel nostro piccolo qualcosa per aiutare la madre terra : questo è uno dei modi. ADERIAMO IN MOLTI!!!!
          
  879. Comuzzi Camillo, Pensionato Apicoltore, Santa Margherita di Moruzzo (UD)
    condivido la vostra iniziativa.
         
  880. Stefania Meola, Documentalista biomedico, Cuggiono (MI)
    prendiamo consapevolezza della rete della vita
       
  881. Tiziana Zago, Impiegata, Asti
    forza che ce la facciamo,ma per favore non a costo della vostra salute, riguardatevi e auguri a Renato che si riprenda bene e otteniate come premio la realizzazione delle vostre richieste! Ciao!
          
  882. Enrica Florio, Zootecnica, Cosenza
        
  883. Luciano Ciocca, Consumatore attento, Torino
    Albert Einstain disse : "Se moriranno le api morirà anche l'uomo"
         
  884. HOFMANN Guy, Retraité, ENVAL - FRANCE
        
  885. Lapo Salvadori, Impiegato, Firenze
    W le api!!
        
  886. Daniela Chiri, Impiegata, Asti
    Sono seriamente preoccupata per il fututo del nostro pianeta, per il mondo devastato che lasceremo ai nostri figli. Mi vergnogno sempre più di far parte della specie umana...
        
  887. Pier Giorgio Tinozzi, Fotografo, Torino
    VERGOGNOSO!
         
  888. Beatrice Paterlino, Psicoterapeuta, Torino
    VERGOGNOSO!
       
  889. Alessandra Tinozzi, fotografa, Torino
    VERGOGNOSO!
        
  890. Domenico Navone, Impiegato. Asti
    VERGOGNOSO!
        
  891. Debora Orlandini, Casalinga, La Spezia
        
  892. Sara Santamaria, Impiegata, Asti
    E' ora di fare qualcosa!!!
        
  893. Dario COSTAMAGNA, Architetto, Revello (CN)
       
  894. Erber meschoulam, Commercio, Genova
    fermiamo la follia di stupidi uomini
        
  895. Chiara Gianfranceschi,  Libera professionista, Bologna
        
  896. Domenico Nicola Gallo, Apicoltori, Catanzaro   
                    
  897. Massimo Bolognesi, Apicultore Saluzzo (CN)
    Purtrotto ho anchio notato, pur essendo un dilettante, perchè conduco poche casette che le Api pur facendo il blocco di covata e i trattamenti per la varroa, non arrivano alla successiva primavera ma muoiono ai primi freddi, quest'anno poi mi sono morte le regine in continuazione con dei danni gravissimi alla popolazione delle arnie. posso affermare che dei miei colleghi che portano le api in alta montagna, sopra i 1500 metri di altitudine, hanno famiglie molto più vigorose che passano l'inverno a differenza di quelle che rimangono vicine alle coltivazioni che non riescono a superare l'inverno.
         
  898. Alice Ciprian, Operaia, Merano (BZ)
         
  899. Lorenzo Queirolo, Studente, Cicagna (GE)
         
  900. Simone Armentaro, Commerciante, Grosseto
         
  901. Giulio Pavan, Insegnante/Contadino, Albinea (RE)
         
  902. Clas Lehmann, Dipl. Ing. agr., Todenbüttel, Schleswig-Holstein, GERMANIA
    Verbietet Neonicotinoide! Jetzt! (Proibire i neonicotinoidi! Adesso!)
             
  903. Angela Rossignoli, Guida ambientale, Taggia
    sostengo con forza l'agricoltura biologica, biodinamica e locale, libera da sostanze nocive!
        
  904. Michele Corti, Docente universitario e ruralista, Milano
    api sentinelle ma anche animali erbivori domestici (e non) subiscono conseguenze pesticidi. Tenete duro.
          
  905. Luca Notario, Impiegato, Torino
    BASTA VELENI
          
  906. Massimiliano Gerbino, Dipendente, Pinerolo (TO)
    grazie del vostro impegno
        
  907. Roberto Ricca, Impiegato, Torre Pellice (TO)
    Dalla parte delle api!
        
  908. Manuela Moroni, Operaia, Luino (VA)
        
  909. Sarah Donini, Studentessa, Luino (VA)
           
  910. Muhlhoff Helene,  Travailleur social, CHATEAUGAY - FRANCIA
    J'aime les abeilles comme tous les êtres vivants de cette belle planète qu'est la Terre aussi je soutiens votre lutte. Je suis aussi apicultrice pour le plaisir
       
  911. Francesco Depretis, Operaio, Perugia
         
  912. Elisabetta Savaglio, Consulente aziendale, Torino
       
  913. Carlo Maria Laureati, Studente, San Benedetto del Tronto (AP)  
      
  914. Vigna Pietro e Campanelli Caterina, Pensionati, Cisterna d' Asti
    Nei vigneti si fà un gran uso di pesticidi per la flavescenza e di diserbanti 
        
  915. Eloisa Pinacoli, Perugia
        
  916. Maurizio Sena, Artigiano, Perosa Argentina (TO)
    principalmente questi neoticotinoidi sono messi in commercio dalla bayer quelli dell'aspirina e anche quelli che erano (la bayer) fornitori ufficiali dei gas per i campi di concentramento.
        
  917. Luisa Meterangelis, Insegnante, Napoli
    Sto cercando di diffondere le notizie anche tra i miei alunni: il futuro sono loro e questo scempio deve finire... altrimenti non ci sarà un futuro!
       
  918. Pierfranco Mastalli, Pensionato, Lecco
    sono d'accordo con l'appello, per le api, per l'ambiente e per me consumatore di miele, BASATA VELENI
        
  919. Fabio Zucchi, Impiegato, Bornato (BS)
         
  920. Silvana Borghese, Commercialista, Torino
    grandi!!!
        
  921. Marco Cappellini, Barista, Pistoia
        
  922. Maria Puzzanghera, Impiegata, Grugliasco (TO)
    BASTA VELENI ! ! !
         
  923. Luca Reteuna, Giornalista, Torino
    Sempre più vero quanto dicono i Masai: "Trattiamo bene la terra su cui viviamo: essa non ci è stata donata dai nostri padri, ma prestata dai nostri figli"
         
  924. Giuliano Covelli, Impiegato, Songavazzo (BG)
    non molliamo
         
  925. Amand Yves, Apiculteur amateur, Scénographe, BELGIO
        
  926. Henry Horkan, Teacher (retired), IRELAND
        
  927. Alessandra Cavalli, Artigiana, Genova
         
  928. Stefano Mariotti, Giornalista, Cortona (AR)
    Venerdì prossimo rilancerò l'articolo dell'amico Michele Corti sul mio portale www.qualeformaggio.it
          
  929. Magra Davide Az. Agr. TORRE BICOCCA, Agricoltore, Torino
    grazie a tutt voi - non mollate !!!!
          
  930. Luca Pellegrino, Studente, Torino
         
  931. Paola Clerici, Casalinga, Como
    basta pesticidi uccidono anche noi
         
  932. Klaus K. Zimmermann, Pensionato, Apicoltore, Villanueva d.l. Vera, España
    Ya basta envenenar nuestra tierra!!!!!!!!!
          
  933. Elisa Nicoli, Giornalista e Documentarista, Bolzano
        
  934. Giulio Meneghello, Giornalista, Vicenza
         
  935. Giulia Ferraris, Studentessa, Torino
    senza api il mondo non durerebbe più di 20 giorni
         
  936. Federico Revelli, Chieri (TO)
         
  937. Antonella Buccianti, Ricercatore universitario, San Casciano in Val di Pesa (FI)
        
  938. Giovanni Menchetti, Coltivatore diretto, Casole d'Elsa (SI)
    vi siamo vicino.
         
  939. Maria Defilippi, Pensionata, Cesana Tor.se (TO)
        
  940. Sergio Nesich, Dipendente regionale, Trieste
    lottare per una Italia verde e popolare !
          
  941. Sacerdoni Antonella, Erborista, Castellamonte (TO)
    sono solidale con voi e spero che sempre piu' gente si sensibilizzi ; ne sto parlando in negozio con tutte le persone minimamente interessate. Coraggio e saluti fraterni.
         
  942. Stefania Albani, Funzionario,Torino
          
  943. Charlie Vattani, Consulente informatico, PE
         
  944. Martina De Sanctis, Studentessa, Colledara (TE)
         
  945. Matteo Bencivenga, Vigile del Fuoco, Torino
         
  946. Lorenzo D'Amelio, Studente universitario, Biella
    Noi non possiamo fare a meno della natura, ma la natura può fare a meno di noi (cit. Vivi).
        
  947. Glauco Gianoglio, Designer, Torino
         
  948. Cecilia Meirone, Studentessa, Torino
         
  949. Marilia Etzi, Macello (TO)
    avvelenando la natura avveleniamo noi stessi. E' talmente ovvio che non ci sono altri commenti
         
  950. Ruggero Manzoni, Impiegato, Milano
      
  951. Elena Vizzini, Commerciale, Torino
         
  952. Enrico Sanna, Studente, Cagliari
    Basta veleni!
         
  953. Michaela Settimo, Impiegata, Milano
         
  954. Marta Stanzani, crescita interiore, Milano
         
  955. Simone Roveglia,  Agricoltore, Mombaruzzo
         
  956. Gigi Castellano, Agricoltore, Perledo (LC)
    lasciamo un mondo più pulito ai nostri figli
         
  957. Alessandro Ferrantini, Padova
        
  958. Bridget Matthews, Impegnato, Livorno
         
  959. Eleonora Sammuri, Tributarista, Pisa
    avvelenare le api equivale ad avvelenare noi stessi e i nostri figli e l'ambiente nel quale viviamo. Un appello alle forze politiche a una riflessione e una maggiore sensibilita' sulle politiche agrarie e ambientali per migliorare il ns. terreno in modo da renderlo piu' forte per ridurre in futuro le malattie legate ai tumori.
         
  960. Laura Polidori, Imprenditore agricolo, Volterra (PI)
    chiedo venga abolito l'uso di neonicotinoidi in agricoltura
        
  961. Mario Cucchi, Insegnante pensionato, Varese,
    grazie per il vostro coraggio e auguri!
        
  962. Irene Di Carpegna, Agricoltore, San Giuliano Milanese (MI)
       
  963. Sara Bertoli, Educatrice, Milano
         
  964. WWOOF Italia, Associazione di Promozione Sociale, Castagneto Carducci
    grazie per la forza che ci date
         
  965. Flavia Andreani, Impiegata, Bologna
    ci meritiamo tutto, ma continuo a credere che un giorno CI sveglieremo, tutti
          
  966. Lucia Marangolo, Studentessa, Siena
         
  967. Stanislas Robert, Architetto, Siena
        
  968. Maddalena Vordoni, Studentessa, Como
    speriamo...
        
  969. Nicla Bernardini, Agricoltore, Montepulciano
         
  970. Marchini Navarro Wanessa Nayna, Agricoltrice, Alessandria
        
  971. Giachero Alessandro, Agricoltore, Alessandria
         
  972. Mauro Marini, Apicoltore, Palestrina (Roma)
    anche qui da noi come ovunque il problema è molto sentito,io in particolare in primavera su un apiario ,durante il periodo della fioritura della vite ho avuto almeno una sessantina di alveari avvelenati, per fortuna l'intossicazione non è stata tale da compromettere la sopravvivenza delle famiglie ma posso assicurarvi che vedere davanti ad ogni alveari un tappeto di api morte o agonizzanti che tremano cercando di tornare a casa propria ,è uno spettacolo che non auguro a nessuno e che a chi come noi vive di apicoltura fa stringere il cuore e allo stesso tempo alimenta un sentimento di rabbia e vendetta.. Ormai chiunque si rechi in un emporio agrario non ha che l'imbarazzo della scelta tra veleni potentissimi di ogni tipo,diserbanti fungicidi antigrittogamici , insetticidi e chi più ne ha più ne metta E può acquistarli e utilizzarli liberamente e nelle dosi che reputa necessarie con la compiacenza del rivenditore.. Così pensando di fare del bene alle proprie piante danneggia gli isetti, le piante e se stesso .Si perchè dopo l'abuso di queste sostanze per anni senza le dovute precauzioni, ecco che un bel giorno si sveglia con un tumore, un linfoma o qualche altra patologia incurabile e magari se la prende con dio e con il destino, ignaro in questa assurda spirale di ignoranza che è una vittima inconsapevole di se stesso e di quanti speculano sulle vite altrui in nome del profitto e degli interessi personali. Spero che muoiano tutti avvelenati dai loro stessi veleni
          
  973. Chiara Ramadoro, Fisioterapista, Torino
         
  974. Massimo Chiovatero, Consulente informatico, Torino
          
  975. Salvatore Oddo, Curatore di immagine, Torino
        
  976. Antonella Rigon, Bolzano Vicentino (VI)
       
  977. Angelo Ludovici, Pensionato, L'Aquila
        
  978. Luca Circhetta, Apicoltore, Lecce
    Da collega e amante della natura vi sostengo. protesto vivamente...
         
  979. Augusto Perseo, Vado Ligure (SV)
    Ottima iniziativa! NO API, NO VITA!
         
  980. Alessio Violetta, Studente, Savona (SV)
         
  981. Eugenio Pachner, Artigiano, Tenno (TN)
        
  982. Pietro Canova, Agricoltore, Suvereto (LI)
         
  983. Magda Aliberti, Impiegato, Torino
    condivido e sostengo la vs/iniziativa
         
  984. Elisa Rustignoli, Agricoltore, Cinzano (TO)
         
  985. Vittorio Monzoni, Fisico e Contadino, Savigno (BO)
         
  986. Claudia Ceretti, Artigiana, Tenno (TN)
         
  987. Daviana Anna Bulla, Agricoltore, Grosseto
         
  988. Cristian Lava, Torino
        
  989. Sergio Bortignon, Pensionato, Treviso
        
  990. Zavalloni Gianfranco, Dirigente Scolastico, Forlì-Cesena
    Continuiamo le nostre lotte "utopistiche"
         
  991. Giuseppe Criseo - Segretario Generale Sindacato Europeo dei Lavoratori, Sindacalista, Varese
    condivido e appoggio pubblicando sui miei siti, www.sindacatoeuropeolavoratori.it, e www.controinformazione.org
         
  992. Lidia Larecchiuta, Volontaria in Servizio Civile, Torino
         
  993. Matteo Galli, volontario WWOOF in fattoria, Urbino
    sono contro l'uso di neonicotinoidi in agricoltura
        
  994. Ezio Maria Guaiti, Commerciale, Ledro (TN)
    Memento audere semper
       
  995. Franco Pistono, Impiegato, Vercelli
    Uno in più è poco, ma pur sempre uno in più!
        
  996. Luca Fantini, Operaio, Dogana (Rep. di San Marino)
    Sono capitato qui grazie alla segnalazione di un sito internet dove si parla di alimentazione di qualità e sport (www.lazonalibera.it), volevo solo comunicarvi che avete tutta la mia stima e solidarietà per la giusta battaglia che vi vede impegnati per la salute delle api e, ovviamente, di noi consumatori. Grazie! Luca 
          
  997. Silvia Lamedica, Belluno
        
  998. V.F.F. Research Institute e.V. Mare Nostrum, Ricerca e sviluppo nel settore Ambientale ( Agroelettronica e Produzione carburanti alternativi da rifiuti )
    Mala Tempora Currunt ! www.vff-marenostrum.org          
         
  999. Raffaella Lucchesi, Impiegata, Pistoia
         
  1000. Paolo Faccioli, Apicoltore,Casole d'Elsa (SI)
 
   
  1. Giovanna Grillo, Insegnante, Molfetta (Bari)
         
  2. Barbara Missori, Casalinga, Bolzano
        
  3. Carlo Murinni, Artigiano/allevatore, Fossacesia (CH)
    bisogna necessariamente riuscire ad informare meglio sugli effetti dei neonicotinoidi e sulle pratiche sostenibili alternative
         
  4. Andrea Martini, Impiegato Tecnico/Apicoltore per passione, Genova
    Speriamo non sia troppo tardi!!!!!
       
  5. Isabella Rinaldi, Contadina, Valmorel (BL)
          
  6. Fabio De Gregorio, Napoli
        
  7. Leslie Moma, Admin Specialist, Rock Hill, South Carolina, USA
         
  8. Matteo Paschetto, Apicoltore hobbista, Luserna San Giovanni (TO)
         
  9. Irene Podgornik, Coltivatrice diretta, Urbino
    contro i neonicotinoidi
         
  10. Tiziano Fantinel, Agricoltore, Fonzaso (BL)
    vi sono vicino in questa importante lotta.. a difesa di ambiente, salute, qualità della vita
         
  11. Amerigo DI MEO, Insegnante in quiescenza, Torino
    Approvo totalmente!
        
  12. Matteo Valler, Fornace (TN)
         
  13. Fausto Ravasi, Studente, Giuncarico (GR)
         
  14. Giuseppe Barovero, Apicoltore, Villar San Costanzo (CN)
         
  15. Claudia Lorenzut, Pensionata, Pordenone
    Le api hanno diritto di vivere in un mondo più pulito e noi assieme a loro
        
  16. Dino Crapiz, Udine
         
  17. Federico Germano, Impiegato, Torino
          
  18. Lucrezia Didio, Studente, Matera
         
  19. Rosaria Ruberto, Medico, Palermo
         
  20. Giuseppe Contini, Chef, Arzachena (OT)
    condivido l'iniziativa in maniera forte e decisa
        
  21. Andrea Bonesso, Insegnante, Mogliano Veneto (TV)
         
  22. Salvatore Gentile, Operaio, Serracapriola
    E' una giusta causa per cui lottare
         
  23. Bargagli Maria Roberta, Attualmente disoccupata, Scansano (GR)
         
  24. Leonardo Cuccia, Medico specialista Dermatologo, Termoli (CB)
    Bravi
          
  25. Maria Villamagna, Libera professionista, Foggia
    no ai veleni
         
  26. Pasquale Delli Carri, Meccanico, Foggia
        
  27. Ruggero Del Grosso, Impiegato, Torino
         
  28. Angelo Bertone, Educatore, Montaldo Torinese (TO)
         
  29. Gianni Brianese, Tecnico della Prevenzione, Fagagna (UD)
         
  30. Daniela Floreani, Casalinga, Fagagna (UD)
      
  31. Lucia Fusina, Attrice, Torino
    Tiriamo fuori i pungiglioni!
           
  32. Umberto Ferrero, Avvocato, Serracapriola (FG)
    Lodevole iniziativa purchè approdi a risultati concreti nelle sedi legislative ed istituzionali!!!!!!
       
  33. Eleonora Gandini, Consulente, Milano
          
  34. Alessandro Giorgi, Operaio, Zola Predosa (BO)
    basta distruggere il pianeta,ci stiamo rovinando con le nostre mani
         
  35. Giuseppe Presutto, Imprenditore, Serracapriola (FG)
    GIUSTO E BENE
         
  36. Michela Santochirico, Naturalista, Roma
    per fortuna qualcuno si batte per la natura, oltre che per il salario
         
  37. Luca Vitali, Editore, San Godenzo (FI)
         
  38. Franco Sbrilli, Libero professionista, Arezzo
        
  39. Andrea Zanella, Libero professionista, Schio (VI)
         
  40. Simone Balatti, Studente, Sondrio
        
  41. Alessandro Lezzi, Docente, Roma
    quando ci sono di mezzo gli interessi non si preoccupano neanche della loro salute e quella di tutti.
          
  42. Ernesto Moz, Apicultore, Revinelago (TV)
    Ho già da tempo indossato il mio "elmetto" e sono in prima linea, pronto a combattere questa battaglia, tutti gli apicUltori dovrebbero essere in prima linea.
         
  43. Marina Albertario, Impiegata, Torino
          
  44. Gilberto Carlotto, Pensionato, Farra di Soligo
    l'agricoltura è l'unica attività umana autorizzata ad avvelenare l'ambiente, cacciamo questi pubblici amministratori incapaci ed incoscienti
        
  45. Luca Onorato, Biologo - Meteorologo, Genova
    Penso che sia un problema molto serio che da un 'idea di quanto l'ambiente sia contaminato... E' ora di lottare per cambiare...!!
        
  46. Cristina Trombetta, Impiegata, Villanova Mondovì (CN)
        
  47. Silvia Vangelista, Tessitrice, Vicenza
      
  48. Nicola Palmieri, Bari
      
  49. Patrizia Calderoni, Contadina, Verbania
      
  50. Enrico Piero Ronchetti, Operatore CAD, Milano
      
  51. Pier Paolo Cavaletto, Impiegato, Chieri (TO)
    Serve un'immediata presa di coscienza da parte di tutti!
      
  52. Maria Antonietta De Palma, Ingegnere, Milano 
      
  53. Daniela Giache', Coltivatrice diretta biologica, Ravenna
    E' necessario diffondere il più possibile le informazioni, senza un forte sostegno di tutti i cittadini la lotta è troppo impari: basta veleni in agricoltura, siamo tutti  ciò che mangiamo!
      
  54. Elena Driussi, Studente di Agraria - allevatrice (in erba) di api regine, Martignacco (UD)
    Speriamo che le istituzioni si muovano prima che sia troppo tardi, elevandosi dagli sterili interessi economici... lo stop ai neonic nella concia del mais è già qualcosa! in Friuli si è visto il notevole miglioramento negli alveari negli ultimi 2 anni
      
  55. Brunel Michelle, Pensionata coldirette, Torino
      
  56. Wisam Zreg, Studente, Torino
      
  57. Irene Zarrigo, Studentessa, Torino
      
  58. Mauro Barbanera, Progettista, Torino
       
  59. Carla Buttazzi, Bologna
       
  60. Elena Ballestrazzi, Insegnante, Monaco di Baviera (Germania)
      
  61. Marta Dotti, Ricercatrice, Torino
      
  62. Domenico Bertelli, Pensionato, Milano
      
  63. Paolo Solazzo, Impiegato, Pinerolo (TO)
      
  64. Angela Percolla, Insegnante di Chimica, Catania
    Sono un chimico e sto dalla vostra parte
      
  65. Maria Rosaria Tripolino, Libera professionista, Buttigliera Alta (TO)
      
  66. Yves Burgay, Artigiano, Gressan (AO)
    Grazie per il vostro impegno.... cittadinanza ATTIVA !!!!!!!
      
  67. Cesare Bosi, Genova
      
  68. Valentina Goglio, Commerciante, Ivrea (TO)
    povere api povera terra POVERI noi
       
  69. Mellano Anselmo, Impiegato ed Apicoltore hobbista, Savigliano (CN)
    Lotta spietata alle multinazionali chimiche. Sarà dura! Non molliamo!
      
  70. Farouk Bent, etudiant production et santé animale, Algéria
      
  71. Aurelio Nicastro, Impiegato, Carpi
    le nostre piccole amiche, ci aiutano moltissimo e bisogna lottare sensibilizzando tutto il mondo
      
  72. Jeanne Cheillon, Formatore professionale, Gressan (AO)
    Noi del Comitato Valle Virtuosa della Valle d'Aosta, appoggiamo questa battaglia perchè tutte le Valli del mondo possano rimanere....virtuose!!!!
      
  73. Yves Burgay, Artigiano del legno, Gressan (AO)
    Ho conosciuto un apicoltore di Dogliani che apprezzo molto.... coraggio, non mollate!!!
        
  74. Graziella Benato, Fotografa, Aymavilles (AO)
    é la lotta di tutti....
        
  75. Patricia Stern, Impiegata stagionale, Grosseto
    Le api lo sanno, che siamo tutti sulla stessa barca.....non possiamo fare a meno gli uni dagli altri per salvare questo meraviglioso pianeta!
        
  76. Paola Antonutti, Pensionata, NUS (AO)
        
  77. Leonardo Della Rocca, Impiegato, Mazzè (TO)
         
  78. Alessandra Emilia Gassino, Impiegata, Mazzè (TO)
         
  79. Carola Carpinello, Promotore finanziario, Aosta
        
  80. Massimo Tamone, Fotocompositore / sindaco, Etroubles (Valle d'Aosta)
          
  81. Rossana Otera, Studentessa, ME
        
  82. Antonina Ciraso, Consulente legale, Torino
        
  83. Fabrizio Lala, Praticante avvocato, Torino
        
  84. Alessandro Biglietti, Impiegato, Firenze
       
  85. Daniela Levi, Torino
        
  86. Elena Corbo, Impiegata, Genova
        
  87. Alessandra Vita, Studentessa, Arezzo
         
  88. Anna Irma Farinaro, Studente, Milano
      
  89. Lucia Bich, Biologa, Aosta
        
  90. Stefano Murgia, Studente, Nuoro
        
  91. Gianluca Marini, Impiegato, Genova
          
  92. Chiara Tonon, Studentessa, Torino
         
  93. Mara Quenda, Coadiuvante Agricola, Pezzolo Valle Uzzone - Cuneo
      
  94. M. Cristina Daffra, Insegnante, Firenze
       
  95. Antonino Marina, Operaio, Bruino (To)
       
  96. Barbara Fedre, Torino
    è importante
        
  97. Orietta Grasso, Pensionata, Savona
    un grazie di cuore alle persone come voi
        
  98. Sandra Busso, Impiegata, Condove (TO)
        
  99. Lidia Coniglio, Guardiaparco, Arizzano (Verbania)
        
  100. Xenta Vettori, Casalinga, Strada in Chianti
        
  101. Maurizio Pellerej, Impiegato statale, Torino
         
  102. Lorenzo Corino, Dirigente di ricerca Viticoltura/enologia, ASTI
    Il buon utilizzo delle risorse ambientali per fare agricoltura è un dovere. Produrre vino ed 'emozioni' è un privilegio, non una necessità primaria. Quindi occorre ricercare l'armonia col territorio considerato e con i criteri della sua sostenibilità nel tempo. Occorre rispetto della complessità, bellezza, salubrità dei luoghi e bontà delle produzioni al fine del successo per i produttori e la soddisfa dei consumatori.
        
  103. Carmela Squillace, Ingegnere, Verzino (KR)
    ronziamo tutti insieme contro i pesticidi
         
  104. Silvia Samiolo, Assegnista di ricerca,  Rovigo
        
  105. Alessandro Fioraso, Imprenditore, Torino
     
  106. Lucia Bernardo, Impiegata, Savona
       
  107. Leonardo Camboni, Studente, Parma
       
  108. Laura Montresor, Geologa, Padova
    appoggio al cento per cento il vostro appello e sono come voi indignata nel vedere come vengano calpestati diritti imprescindibili come quello alla salute di tutti. Se i veleni fanno morire le api è difficile che facciano bene a noi .....umani (umani di nome ma non sempre di fatto)
        
  109. Almarosa Medici, Pensionata, Massa (MS)
    Grazie!! E' una battaglia sacrosanta. Ma è possibile che non si capisca che siamo tutti, ricchi e poveri, nella stessa barca? Quando avremo distrutto tutto mangeremo le macchine che avremo costruito e i soldi che molti avranno accumulato?
       
  110. Maria Rosa Montiani, Insegnante e performer, Genova
    Grazie W le api!
       
  111. Maurizio Mastropietro, Medico veterinario, L'Aquila (AQ)
    ho letto solo ora l'appello, aderisco con piacere a questa iniziativa.
       
  112. Pietro Grondona, Medico, Genova
    credo, poiché ho visto, nella efficacia dei prodotti derivati dall'apicoltura
       
  113. Silvana Bassola, Mamma, Sondrio
        
  114. Viola Marini, Ingegnere Edile, MB
       
  115. Vincenzo Pecunia, Medico, Trapani
    La vostra lotta e anche la mia, siamo tutti nella stessa barca nessuno escluso
       
  116. Marina Danesi, Impiegata, Milano
    Solidarietà alle sorelle api - sollecito chi si muove con tanta foga contro la vivisezione !! Anche questo è maltrattamento contro gli animali!!
        
  117. Marmo Bruno, Professioni varie, Canelli
    indignarsi non serve, liberta non si mendica.
       
  118. Silvia Confalonieri, Libero professionista, Genova
        
  119. Vittorio Caponetto, Architetto, Genova
         
  120. Stella Romanucci, Libero professionista, Torino
    I politici si vergognino per le loro scelte sciagurate fatte in nome del profitto e a scapito della salute nostra e del nostro pianeta!!!
        
  121. Giuseppina Bonarrigo, Giardiniera, Torino
    BASTA VELENI. VOGLIAMO UN MONDO PIU' PULITO
        
  122. GRAND Fred, Ilustrateur, PELUSSIN - FRANCIA
       
  123. Sara Gioanola, Addetto stampa, LU
        
  124. Paolo Ciaberta, Fotografo, Torino
         
  125. Marco Schiaffino, Artigiano, Torino
    condivido pienamente la campagna contro i veleni
        
  126. Paola Canepa, Infermiera professionale, Genova
    basta agli assalti alla salute della gente da qualunque fonte essi derivino!
         
  127. Enrico Dal Checco, Operatore ecologico in via di disoccupazione, Torino
    Coraggio! A sarà dura! Aggiornatemi. Grazie!
        
  128. Carre Didier, Apiculteur, Queige Savoie France
        
       
  129. Emanuela Ambrosino, Fotografa, Minturno (LT)
    diffondere per agire!
         
  130. Silvia Parella, Assistente sociale, Varazze (Sv)
        
  131. Jacopo Tosco, Studente Universitario, Poirino (TO)
    ...con la speranza di lasciare un mondo in condizioni decenti ai miei figli...
        
  132. Giulia Lombardo, Studentessa, Torino
           
  133. Daniela Galizia, Studentessa Universitaria, Torino
       
  134. Giorgio Zoin, Precario, Poirino (To)
        
  135. Alberto Capozzi, Artista, Padova
        
  136. Gasparetto Erica, Commerciante, Rovigo
         
  137. Marian Thornley, France
       
  138. Alessandro Morigi, Impiegato, Ravenna
         
  139. Antonia Piredda, Educatore professionale, Nuoro
         
  140. Antonio Pellone, Pensionato, Dernice (AL)
    Prego per Nostra Divina Madre Terra e per tutte le sue Creature
        
  141. Davide Bassignana, Impiegato (apicoltore amatoriale, Rivalta di Torino
    C'è del metodo in questa biopazzia
       
  142. Maia Società Cooperativa, Apicoltore, Nuoro
     i neonicotinoidi sono ormai dappertutto !! www.cooperativamaia.it
       
  143. Alessandro Berti, Regista teatrale, Bologna
    sono con voi nella lotta, è sacrosanta e riguarda tutti
        
  144. Emil Tissino, Rivalta di Torino
    stop veleni difendiamo la salute di tutti
        
  145. Dietmar Niessner, Imker (Apicoltore) Wien, Austria
       
  146. Ulrike Pranter, Studentessa, Roma
        
  147. Tito Magri, Professore Universitario, Roma
    una battaglia giustissima!
       
  148. Silvia Guidolin, Direttrice pedagogica, Vienna Austria
        
  149. Marco Zanchi, Ricercatore, Bergamo
       
  150. Steve Martin, Fitness Coach, Poole Dorset, England
    Ban the use of Neonicotinoids as this pesticide threatens the existance of Bees and other insects thereby threatening the existance of the human race.
         
  151. Bellingeri Belinda e Raimondi Michele, Agricoltori ed Apicoltori omeodinamici, Provincia di Piacenza
           
  152. Steve Hull, Gardener, Forres, Morayshire, Scotland
    If there is even suspicion that neonicotinoids harm bees they should be banned as our reliance on the bee is too great to take chances just for some companies profits.
        
  153. Grazia Sanna, Avvocato, Roma
    se un giorno le api dovessero scomparire, all' uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita....
        
  154. Michele Baldantoni, Cameriere, Fermignano (PU)
     pensare è bello
        
  155. Luigia Minnetti, Contadina Urbino PU 
       
  156. Apicoltura Brusco Giorgio, Impresa agricola, Verrone (BI)
        
  157. Tommaso Lombardi, Apicoltore, Fossombrone PU
    anche da noi e nei bei colli dell'Urbino ventosa muoiono le api avvelenate ma l'incubo del sistemico è ancora peggiore. come si smaltiranno le dosi subletali che continuamente incontriamo noi e le nostre api nell'ambiente? cosa ci porteranno a fare? come modificano gli equilibri del mondo che conoscevamo?
        
  158. Anna Bullano, Pensionata, Biella
    Anch'io non credo che l'impiego di neonicotinoidi sia l'unica causa della moria delle api.
         
  159. Leone Grigioni, Disoccupato, Gessate 
        
  160. Veronica Scirea, Tecnico di Laboratorio Biomedico, Monza (MB) 
        
  161. Lorena Moretto, OSS, Biella
    le api sono indispensabili al nostro eco-sistema. Il miele è un prodotto sano e apportare di molti benefici è nostro compito salvaguardare sia le amiche api che il loro" biondo dono.
        
  162. Wanessa Nayna Navarro Marchini, Agricoltrice, Alessandria
    Spero poter essere di aiuti. Ci siamo conosciute a Passignano. Buon tutto !
        
  163. Adelmo Canepa, Operaio, Cossato BI
    consumiamo + miele e - zucchero
        
  164. Isabella Rinaldi, Imprenditrice agricola, Belluno
    resistere!  potrei darvi una mano per organizzare prelievi anche in questa zona e fare divulgazione
         
  165. Sonia Olcese, Impiegata, CHARENTON LE PONT (Francia) 
        
  166. Luca Cosco, Studio legale, Savona
        
  167. Alessio Riggi, Agronomo/Contadino, Vicchio (FI)
    Sono a disposizione per i campioni nelle mie api. Devo dire che le mie stanno bene, ma siamo circondati da boschi...anche se a 3 km c'è la pianura. Tenete duro!!!! Madre Terra ringrazia!
        
  168. Marcello Saba, Giardiniere, Villacidro VS
      
  169. Alessia Franceschetti, Roma
        
  170. Paola Bozzi, aspirante Apicoltrice, Roma
    muoiono le api, muore la terra = moriamo tutti
        
  171. Rosalia Stuppia, Fotografa, Forlì Cesena
    BASTA VELENI!!!!!!!!!!!!
         
  172. Magrini Dino, Apicoltore da generazioni, Roma
    Povera apicoltura!, attaccata dalle multinazionali, dai governi ammiccanti, dai vermi putrefatti che popolano i parlamenti e dalle cattedre della falsa ricerca, liberiamo gli sciami nelle cattedrali della morte!
      
  173. Marco Caglioni, Impiegato, Osio Sotto (BG)
         
  174. Anna Pasquale, San Polo in Chianti (Fi)
           
  175. Daniele Tondini, Infermiere, Pistoia
    quando l'ultima ape morirà...sarà forse tardi per pensare ad un mondo migliore.
      
  176. Maria Paola Zaganelli, Pensionata, Lugo di Ravenna
    sono un'incallita ambientalista ...basta veleni!
        
  177. Borgogno Alessandro, Meccanico motorista, Carbonia, Sardegna
       
  178. Maria Rosa Strocchi, Pensionata, Settimo Milanese (MI)
        
  179. Riccardo Poggi, Pensionato, Settimo Milanese (MI)
         
  180. Amanda Cambria, Studentessa, Ischia (NA)
         
  181. Jane Hanson, Ischia (NA)
        
  182. Giulio Valoti, Ingegnere del software, Caprino Bergamasco - BG
    Basta veleni!
         
  183. Stefano Primon, Progettista elettrico, Pettenasco (NO)
         
  184. Annalisa Zanette, Insegnante, San Fior (TV)
        
  185. Elisabetta Miotto, Traduttrice, Treviso
        
  186. Andrea Ceolin, Operaio, Treviso
        
  187. Maria Fossaluzza, Insegnante, Godega di S.U., (TV)
        
  188. Barbara Frezza, Operaia, Farra di Soligo (TV)
         
  189. Nadia Leoni, Bibliotecaria, Asti
         
  190. Vincenzo Cordiano, Medico, Valdagno (VI)
    (licenza del webmaster: link a pagina Pesticidi e leucemia linfoblastica acuta nei bambini - del Dr. Cordiano)    
     
     
  191. Pierre Elkington, Gardener, Western Australia
    I have the greatest respect for your efforts to ban these terrible chemicals which have and will have even greater profound impact on our fragile Eco system 
       
  192. Sally Viney, Medical herbalist, UK
    neonicotinoid pesticides should be banned worldwide
       
  193. Dinna & Warwick, Farmer & bee keeper, Australia
    we must stop using poisions that kill our bee's we need bee's to survive in this world
       
  194. Emanuela Favale, Impiegata, Vaie (TO)
        
  195. Marta Gambarotto, Insegnante, Venezia
    Piantiamo fiori dappertutto per richiamare le api, funziona!!!
        
  196. Angelo Baracca, Docente universitario, Firenze (FI)
       
  197. Irene Pecorelli, Laureanda, Caprarola (VT)   
        
  198. Michele  Baldantoni, Cameriere, Pesaro Urbino
       
  199. Barbara Alberti
        
  200. Susan Crosio, Cisternino (BR)
    Sono portavoce di un comitato in Puglia si chiama Liberi da Veleni, stiamo facendo un bel lavoro con i comuni ma abbiamo bisogno di sapere se ci sono altri altri comuni al di fuori della toscana che anno preso provvedimenti o fatto leggi, ci potete aiutare. Grazie Susan.
         
  201. Virginia Belli, Studentessa, Grosseto
    Sei quello che mangi...  
     
  202. Paola Sprugnoli, impiegata, Montecerboli (PI)
       
  203. Stefano Vascelli, autista, Castelnuovo v.c. (PI)
      
  204. Sara Gambioli, Consulente, sulla via dell'apicoltura per passione, Nuoro
       
  205. Matteo Ravazzolo, Torino
        
  206. Silvio Vit, impiegato, Collegno (TO)
        
  207. Elena Bizzaro, Educatrice, Padova
    non arrendetevi è x una causa importantissima  
         
  208. Constantin Gabriela
         
  209. Giorgio Ferretti, impiegato, Predosa (AL)
    ottima battaglia !! per migliaia o milioni di anni ne abbiamo fatto a meno... il vero progresso è farne a meno di veleni ! viva le api e le persone sensibili a questi argomenti
       
  210. Giuseppe Pes, agricoltore, Scano Montiferro - Oristano
         
  211. Giorgio Fornaca, Imprenditore, Torino
    Ricerca Qualità reale attesa: Realtà totale = Verità totale
           
  212. Patrizia Clavarezza, Impiegata, Genova (GE)
    forse i nostri amministratori non si preoccupano del futuro delle api in quanto non hanno interessi personali nel settore, ma la sopravvivenza delle api interessa la sopravvivenza di tante specie vegetali e quindi di tutti noi, ma essendo le api piccoli insetti e noi troppo ciechi non riusciamo a vedere quello che ci aspetta con la loro estinzione........non ci sono solo tigri ed elefanti da proteggere!!!!
         
  213. Mario Robbi, Ortolano, Formigara (CR)
    L'ape è il simbolo della vita sulla terra. Quando l'ape muore, muore anche l'uomo, normalmente di tumore. Purtroppo tutti potremo acquisirlo.
        
  214. Elena Mei, artigiana, Carbonia
        
  215. Fabio Ruffato, Tecnico agrario, Preganziol (Tv)
         
  216. Roberto Bao, Operaio, Vicenza
    Bisogna preservare la natura come hanno fatto i nostri nonni basta pesticidi per aumentare a tutti i costi la produzione
        
      
          
         

              
         







        




     -  torna su -

venerdì, 04 luglio 2014 10.15